Come evitare che il gatto salga sul letto

04 agosto, 2015
 

Nonostante ci siano molti padroni che permettono ai loro gatti di salire sul tavolo, sui mobili o sul letto, ce ne sono altri che per questioni di salute (allergie), per comodità o semplicemente perché non è di loro gradimento, preferiscono evitarlo. Per questo motivo di seguito condivideremo dei preziosi consigli per evitare che il vostro gatto salga sul letto.

I gatti possono essere davvero testardi e sono famosi per fare sempre ciò che vogliono. Tuttavia non è assolutamente vero che i gatti non possano essere educati, semplicemente in pochi sanno che con loro bisogna usare più la carota che il bastone. 

Come impedire al gatto di salire sul letto?

I gatti non capiscono quando li state ricompensando per qualcosa o quando li state castigando, dunque rimproverandoli, spaventandoli o colpendoli riuscirete solo a perdere la fiducia che nutrivano per voi.  Ciò che più funziona con loro è la pazienza e lo sforzo.

In teoria ciò che dovete fare è molto semplice. Dovete far capire al gatto che il vostro letto non è uno spazio in cui lui possa dormire. Ovviamente mettere in pratica la teoria non sarà altrettanto semplice, soprattutto perché l’attività preferita dai gatti, quella a cui dedicano maggior tempo, è proprio quella di dormire e il vostro letto è un luogo caldo e comodo. In più ha il vostro odore e il gatto vorrà lasciare la sua firma per chiarire il suo dominio attraverso i feromoni disseminati su tutto il suo corpo.

gatto-che-dorme
 

Per far si che il gatto smetta di appropriarsi del vostro letto, senza che nel frattempo perda la fiducia in voi, dovrete agire con cautela e delicatezza. La migliore strategia, quando vedete che sta per salire sul letto o se lo trovate  già addormentato su di esso, è quella di prenderlo delicatamente e portarlo in un luogo in cui possa dormire, ad esempio la sua cuccia.

Altro metodo per ottenere buoni risultati consiste nell’emettere mentre il gatto è sul letto dei rumori che, sebbene non lo spaventino (ricordate quanto detto precedentemente), non siano di suo gradimento (un’opzione può essere quella di agitare una lattina con delle monete). Tenete presente che per far si che questo metodo abbia successo, è importante che il gatto non capisca che siete voi a generare il rumore. In caso contrario, continuerà a salire sul letto ma si limiterà a farlo quando non sarete presenti.

Questo tipo di insegnamento richiederà del tempo, per questo avrete bisogno di pazienza e giudizio. Fondamentalmente, usando questa strategia, dovete puntare a impedire al vostro gatto di trovare nel vostro letto un luogo in cui riposare tranquillamente. Muovendolo, infatti, lo sveglierete e se sarete costanti, il gatto imparerà velocemente che li non potrà stare tranquillo.

Dopo svariati tentativi, vedrete che il gatto salirà sul letto meno frequentemente, fino a smettere completamente.

Non vuole dormire nella sua cuccia

letto
 

Molte volte i gatti usano i nostri mobili perché non amano usare le loro cucce. Si tratta di un fenomeno molto comune e può essere dovuto a diversi fattori. Per porre fine a questo problema, la prima cosa che dovete fare è trovare l’origine dello stesso.

Ai gatti piace dormire in luoghi freschi quando fa caldo e in posti caldi quando c’è freddo. L’ubicazione sarà dunque un fattore importante per determinare quanto il vostro gatto farà effettivo uso della sua cuccia. Potete spostarla quando cambiano le stagioni. In generale i gatti adorano gli angoli, i luoghi bui senza umidità, lontani dal sole e dalle correnti di vento.

Allo stesso modo i gatti cercano delle superfici imbottite. Se la loro cuccia è troppo dura, non la useranno. Se nonostante la cuccia sia comoda e ben collocata non viene usata dal gatto, potrebbe essere un problema legato ai feromoni. Lasciate qualcosa di vostro, un vestito preferibilmente, questo dovrebbe spingerli ad usare di più la cuccia. Se notate che preferisce qualche altro luogo della casa, sempre che non vi disturbi che dorma lì, allora spostate la sua cuccia in quel luogo.

Un modo per incentivare a non usare il vostro letto per dormire, è quello di dargli degli snacks o dei premi quando vedete che dorme nella cuccia.