Gli animali più letali del mondo: ecco quali sono

La classifica degli animali più letali al mondo vi sorprenderà. La maggior parte infatti sono vicinissimi a noi...
Gli animali più letali del mondo: ecco quali sono

Ultimo aggiornamento: 19 agosto, 2020

Il mondo animale è tanto affascinante quanto pericoloso, in quanto esistono alcune specie che possono essere considerate tra gli animali più letali del mondo. In natura, esse adottano diverse strategie di sopravvivenza per sfuggire ai predatori, alcune delle quali sono letali per l’uomo. Altri esseri viventi invece, ospitano dei temibili parassiti.

Quando pensiamo agli animali pericolosi, di solito abbiamo in mente dei predatori carnivori veloci e spietati come il leone o la tigre, o forse altri animali di grandi dimensioni come l’ippopotamo o il grande squalo bianco. È vero che questi animali in talune occasioni hanno attaccato l’uomo, ma vi stupirà sapere che non sono loro gli animali più letali del mondo.

Sorprendentemente, gli animali che causano il maggior numero di morti umane all’anno a volte sono molto più vicini a noi di quanto pensiamo. Ecco quali sono gli animali più letali del mondo:

Gli animali più letali al mondo

5. La mosca tse-tse (10.000 morti all’anno)

Il quinto animale più pericoloso sulla faccia della terra è una vecchia conoscenza degli esperti di malattie parassitarie: la mosca tse-tse, che appartiene al genere Glossina. La letalità di questo animale, che causa fino a 10.000 morti all’anno, non è provocata dall’insetto in sé.

Questi insetti sono vettori di pericolosi agenti patogeni. Uno di questi è il protozoo Trypanosoma brucei, che causa la tripanosomiasi africana o la malattia del sonno. Questa malattia minaccia la sopravvivenza di milioni di persone nell’Africa subsahariana.

La malattia del sonno viene trasmessa dal morso di una mosca infettata dal parassita. Successivamente, passa nel sangue e quindi al cervello, causando significativi problemi cardiaci e neurologici. Se non viene curata in tempo, può portare al coma e in seguito alla morte.

La mosca tse-tse è uno tra gli animali più letali al mondo.

4. Il cane domestico (25.000 morti all’anno), tra gli animali più letali

Siamo sicuri che nessuno si aspettava di trovare il compagno più fedele dell’uomo in questa lista. Eppure è proprio così: i cani uccidono circa 25.000 persone all’anno a causa dei loro morsi, la maggior parte dei quali trasmettono la rabbia.

Secondo un articolo della BBC, in molti paesi in via di sviluppo i cani non vengono vaccinati. Pensate che il 40% dei decessi per rabbia a livello globale si verifica solo in India. Una vera sorpresa se si pensa che il cane è l’animale domestico più diffuso al mondo.

3. Serpenti (50.000 morti all’anno), tra gli animali più letali in natura

Nella nostra classifica, tra gli animali più letali del mondo ci sono vari tipi di serpenti. Questi rettili spesso usano il loro morso velenoso per uccidere le prede o per difendersi dai predatori. Raramente attaccano gli esseri umani, ma ci sono diverse specie molto pericolose.

Il serpente più velenoso

Il taipan dell’interno (Oxyuranus microlepidotus) è la specie di serpente con il morso più velenoso al mondo. Questo rettile è originario dei deserti dell’entroterra australiano, che sono zone isolate e selvagge, per cui è difficile incrociarlo.

Il suo veleno è in grado di uccidere un uomo in meno di 45 minuti. Anche se raramente attacca l’uomo, circa l’80% degli esseri umani che vengono morsi dal taipan dell’interno, muore.

Il serpente velenoso più comune

La vipera (Echis carinatus) è uno dei serpenti che causa il maggior numero di morti all’anno. Il suo veleno uccide solo il 10% delle persone, tuttavia questo serpente frequenta le aree popolate ed è molto furtivo, per cui è potenzialmente letale.

2. L’essere umano (440.000 morti all’anno)

Anche se questa potrebbe sembrare una risposta trabocchetto, è quella corretta: gli uomini sono il secondo animale responsabile di morte al mondo.

Lasciando stare l’enorme impatto che l’Homo sapiens ha su altre specie, la verità è che siamo un’enorme minaccia per noi stessi. Secondo le Nazioni Unite, nel 2012 ci sono stati quasi 437.000 delitti in tutto il mondo, e le cifre cambiano ancora a seconda del paese in cui ci troviamo. Una cosa è certa: gli esseri umani dovrebbero temere i propri simili più degli animali.

È bene fare attenzione ai morsi di zanzara.

1. La zanzara (quasi 1 milione di morti all’anno)

L’animale più letale del pianeta terra è un piccolo insetto fastidioso: la zanzara. Le zanzare trasmettono malattie gravi come la dengue, lo Zika, la febbre del Nilo occidentale o la temuta malaria: questa malattia trasmessa dalla zanzara Anopheles da sola fa 600.000 vittime all’anno.

Queste malattie sono diffuse nelle zone calde e umide vicino all’Equatore, come l’Africa subsahariana. Sebbene esistano molte specie di zanzare, si trovano in molte parti del mondo e coesistono insieme all’uomo praticamente dappertutto. Questo spiega l’enorme letalità di questo fastidioso insetto.

Quindi, quando pensiamo agli animali letali, non dobbiamo pensare al temibile coccodrillo o all’enorme orso grizzly: dobbiamo prima guardare quelli vicino a noi, la maggior parte dei quali è capace di trasmettere pericolose malattie.

Potrebbe interessarti ...
Malattie zoonotiche e insetti: quando bisogna stare attenti
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Malattie zoonotiche e insetti: quando bisogna stare attenti

Alcune malattie zoonotiche possono essere trasmesse dagli insetti, specialmente d'estate. Ecco quando bisogna stare attenti.