Igiene orale dei cuccioli: cose da sapere

30 Novembre 2015

Prendersi cura della salute dentale del vostro cucciolo è molto importante. Mettere in atto delle buone strategie di prevenzione e di igiene orale quotidiana fa sì che i cani non soffrano di alitosi e garantisce loro una dentatura sana e bella. Non solo, l’igiene orale è fondamentale per conservare tutti gli elementi dentali, riducendo quindi le visite al veterinario.

Tutto sulla cura dei denti dei cuccioli

denti-cane

  • Un cucciolo, come sapete, nasce privo di denti. Tuttavia, i cani si sviluppano molto velocemente, e già dopo poche settimane di vita comincia l’eruzione dei denti da latte. Questi denti da latte, detti anche decidui, permangono fino ai 3 – 4 mesi: dopodiché, cominciano a cadere per lasciare il posto ai denti definitivi.
  • Proprio come accade nei bambini, i cuccioli perdono i denti da latte gradualmente. Verso i 3 mesi cominciano a cadere gli incisivi e noterete che spuntano i primi denti definitivi (i premolari quasi contemporaneamente ai primi incisivi superiori e inferiori).
  • Tra i 7 e gli 8 mesi tutti i denti da latte sono stati sostituiti da quelli definitivi. L’odore gradevole della bocca del vostro cucciolo è solo un ricordo, l’odore dell’alito cambia e non è più tanto piacevole.
  • Se non trovate i denti da latte caduti, non preoccupatevi: spesso i cuccioli li ingoiano. Non succede nulla e non c’è ragione di preoccuparsi.
  • Spesso può accadere che i denti da latte e quelli definitivi coesistano. In questo caso sì è meglio rivolgersi al veterinario, che valuterà se sia il caso o meno di intervenire chirurgicamente. In caso affermativo, potete approfittare della sedazione per la castrazione o per la sterilizzazione. 
  • Un buon modo per prevenire disturbi dentali è fare in modo che il vostro cucciolo si abitui alle cure di igiene dentale; potete cominciare a sottoporlo a queste cure fin da subito. Spazzolargli i denti fin dai primi mesi di vita può essere una buona strategia per far abituare il vostro cane alle cure di prevenzione e di igiene orale.
  • Un altro modo per conservare una buona salute orale è somministrare al vostro cane cibo sano e di qualità. Delle buone crocchette, dei biscotti per cani e gli ossi appositi, aiutano a mantenere i denti del cane sani.
  • Una dentatura sana è resistente all’attacco di carie e di batteri. Ricordate che i batteri possono entrare nel flusso sanguigno provocando dolore e patologie di vario tipo. Quindi più spazzolate i denti al vostro cane, meglio è. Se lo fate una volta al giorno, va bene, l’importante è non dimenticarsi.

Come spazzolare i denti al vostro cucciolo?

spazzolare-denti-cane

I cuccioli hanno bisogno di molte cure, e non è mai troppo presto per preoccuparsi anche della loro salute orale, anzi, quanto prima… meglio.

Però dovete ricordare: cominciate con una pulizia breve.

  • Prima di usare lo spazzolino, mettete una ridotta quantità di dentifricio sul vostro dito indice e cominciate a massaggiare le gengive del vostro piccolo amico.
  • Una volta che il cucciolo non è più restio a che gli mettiate il dito in bocca, siete pronti per cominciare la pratica.
  • Se notate che la prima reazione del vostro cucciolo è quella di mordere lo spazzolino, non preoccupatevi perché è del tutto normale. 
  • Una volta che il cucciolo avrà ormai familiarizzato con gli strumenti, cominciate a spazzolargli denti. Il movimento dev’essere circolare, dalle gengive fino alle estremità dei denti.
  • Spazzolate soprattutto la zona prossima alla gengiva: è proprio lì dove si accumula più tartaro.

Di che cosa avete bisogno per spazzolagli i denti? 

Di uno spazzolino e di un dentifricio che abbia un sapore gradevole per il cucciolo. Alcuni dentifrici sono al burro di arachidi e i cani ne vanno matti.

  • Se il vostro cane è restio, potete ricorrere agli spazzolini a forma di ditale che si infilano come una guaina sul dito. È una buona idea soprattutto nel caso di cani nervosi o inquieti. 
  • Se il vostro cane non ne vuole proprio sapere, potete usare un dentifricio spray. Di solito questi prodotti sono al sapore di menta e, anche se è vero che contribuisce a mantenere l’alito fresco, non sempre è un sapore molto apprezzato dai cani. 

Ricordate che nei negozi di animali sono in vendita numerosi snack che aiutano a combattere alito cattivo e il tartaro.