Impariamo a conoscere i meravigliosi cani di razza nordica

· 31 luglio 2015

Durante il decennio degli anni novanta divenne di moda l’adozione di cani di razza nordica. I fattori che determinarono questa scelta furono nella maggior parte dei casi i loro musi da peluche e le loro impressionanti pellicce. Ciò nonostante, molte volte questi animali vengono abbandonati sul ciglio di qualche autostrada, e attualmente sono le razze che riscontrano maggiori casi di abbandono in Spagna.

Perché i cani di razza nordica fanno più fatica ad adattarsi?

husky-siberiano2

Ciascuna razza è caratterizzata da comportamenti istintivi caratteristici provenienti dal proprio stile di vita tradizionale. I nordici sono cani da slitta, per cui hanno bisogno di molta attività fisica giornaliera e mostrano una forte propensione per la caccia.

Molte volte questa razza fa fatica ad adattarsi a causa della scarsa conoscenza dell’animale da parte della famiglia adottiva; nella maggior parte dei casi questi cani vengono impiegati come cani da caccia, nonostante siano in realtà animali altamente pacifici che a stento abbaiano. Altre volte vengono adottati per seguire la moda o perché sono belli. Tutte queste motivazioni, oltre all’incapacità dei padroni di fare da leader, portano a continui problemi nella convivenza fra l’uomo e l’animale, e provocano l’abbandono di quest’ultimo.

Inoltre, non sopportando la solitudine, questi animali hanno bisogno di integrarsi bene in famiglia, e per fare ciò vanno educati sempre con rinforzi positivi: il proprietario dovrà trasformarsi nel capo branco a cui i cani dovranno obbedire. Essendo amanti della caccia, bisognerà fare attenzione se convivono con altri animali, specialmente con le bestie da fattoria.

Il padrone, leader del cane nordico

Per poter condividere la vostra vita e la vostra casa con questi cani bisogna essere consapevoli del fatto che il padrone rivestirà il ruolo di capo branco, altrimenti sarà il cane ad occuparlo scatenando atteggiamenti aggressivi verso qualche membro della famiglia. Questi cani tendono ad evitare le persone instabili, isteriche e con poco carattere, e proprio per questo non porteranno mai rispetto verso una persona insicura.

Per essere un buon padrone è dunque importante imparare ad addestrare il cane; per fare ciò evitate castighi violenti, portateli in montagna di inverno, non perdete i nervi in determinate occasioni, siate disposti a fare grandi quantità di esercizio ogni giorno e non vi aspettiate che si trasformi in un cane di compagnia. Sono cani molto indipendenti e hanno bisogno di vivere in stretto contatto con la famiglia.

Com’è il carattere dei cani nordici?

husky-siberiano3

In generale, i cani nordici sono animali intelligenti, molto attivi ed estremamente curiosi. Sono fatti per adattarsi a climi estremi e amano il freddo. Nonostante ciò si sanno adattare con tranquillità a qualsiasi ambiente, e per questo motivo possono imparare a vivere in appartamento, sempre che gli si dia la possibilità di fare molta attività fisica. Sono cani molto silenziosi e di solito non abbaiano, e allo stesso tempo sono capaci di seguire qualsiasi estraneo che gli dimostri un po’ di affetto, ragion per cui non sono ideali cani da guardia.

Essendo in origine cani da slitta, questi cani sono grandi sportivi, per cui sarebbe bene praticare insieme a loro attività come l’agility dog, la corsa con le slitte o il canicross. Il lavoro e l’esercizio fisico li renderanno più tranquilli e faranno sì che si comportino meglio in casa. Sono cani dal forte senso del branco e detestano vivere da soli, per cui la cosa ideale sarebbe avere in casa due esemplari della stessa specie.

Cosa succede ai cani nordici che vengono abbandonati?

I cani nordici abbandonati soffrono molto al momento dell’ambientazione nei centri per animali in cui vengono inseriti. Per far fronte a questa situazione è nato in Spagna “Proyecto Nórdico”, progetto che ha visto il lancio di un centro che accoglie individualmente ciascun cane nordico abbandonato, in modo da cercargli una famiglia d’adozione adeguata. Il carattere speciale di questi cani fa sì che necessitino di cure personalizzate da parte di esperti che conoscano i loro bisogni.

La funzione principale dell’organizzazione “Proyecto Nórdico” è quella di diffondere le storie di questi animali, spargere consigli utili ai proprietari di questa razza, promuovere la sterilizzazione come rimedio contro la sovrappopolazione e incitare l’adozione responsabile. Queste razze trovano con difficoltà dei padroni disposti a prendersi cura di loro, e vantano di una lunga storia di maltrattamenti e abbandoni. Per questa ragione, prima di adottare un cane si devono conoscere le sue necessità e il suo carattere.