Insegnate al cane ad essere pulito

Che il vostro cane sia educato, obbediente e pulito dipende dall’educazione che gli avete impartito da cucciolo. Anche se è vero che alcune razze canine sono più intelligenti di altre, tutto sta nel farlo cominciare subito.

La prima cosa da insegnare ad un cucciolo è ad essere pulito e ordinato, quindi a non fare i bisogni dove capita. Indicategli dove è permesso, lui imparerà con il tempo, ma ha bisogno di linee guida da seguire.

In questo articolo vi vogliamo dare alcuni semplici consigli su come insegnare al cane a non sporcare e a fare i bisogni fuori casa. Non dimenticate però, che la pazienza è il vostro più grande alleato.

Insegnate al vostro cane quando è un cucciolo

cucciolo3

Una delle preoccupazioni di chi possiede un cane è che faccia i suoi bisogni nel posto adeguato o al momento opportuno. A nessuno piace trovare escrementi del cane in casa o tanto meno che si senta odore di urina. Bisogna quindi agire subito, insegnando al cucciolo dove e quando può fare i suoi bisogni.

Il comportamento di un cane è diverso da quello del gatto: non impara subito la lezione, tocca a noi insegnargli le regole e come rispettarle.

Individuate un luogo adatto

Quando portate a casa un cucciolo la prima cosa da fare è trovare un luogo dove mettere la sua ciotola per il cibo e quella per l’acqua. Un po’ distante, gli preparerete una zona dove possa fare i bisogni. Il suo angolino deve essere sempre lo stesso e dovete coprirlo con dei fogli di carta di giornale.

Un consiglio è quello di vedere dove il cucciolo fa i suoi bisogni la prima volta. Se il luogo scelto è opportuno, fate in modo che vada sempre lì e stendete per terra dei fogli di giornale.

Quando siete in casa tenetelo d’occhio: ogni volta che vi accorgete che deve andare di corpo, portatelo nella zona scelta. Se fa i bisogni lì premiatelo con qualche carezza o un bocconcino e ditegli che si è comportato bene.

Se al contrario, lo “beccate in flagrante” a fare i bisogni in un altro posto, dovete rimproverarlo, portarlo nella zona destinata a quello e spiegargli che è lì che si fa.

Man mano che il cucciolo cresce, potete cominciare a togliere gradualmente i fogli di carta di giornale e abituarlo a fare i bisogni solo quando uscite fuori casa.

Cominciate ad uscire in strada

cane-strada

Una volta che il cane sarà vaccinato, bisognerà insegnargli ad uscire in strada per camminare e fare i bisogni. Non crediate però che imparerà subito il primo giorno. Costerà un po’ di fatica abituarlo, per questo è meglio non togliere del tutto i fogli di giornale da casa.

L’ideale sarebbe uscire sempre alla stessa ora o per lo meno nello stesso momento della giornata. Una buona routine potrebbe essere, per esempio, appena alzati e prima di andare a dormire, ma questo dipende dai vostri orari. Non scordate che è ancora un cucciolo e ci vorrà un po’ di tempo.

Allo stesso modo, le prime volte che fa i bisogni fuori casa, dovrete premiarlo e mostrarvi contenti. Non scoraggiatevi se all’inizio passerà ore in strada senza fare niente, per poi arrivare in casa e andare dritto alla sua zona bagno. È normale, dal momento che ha cominciato così. Non gettate la spugna, prima o poi imparerà.

Alcuni consigli

È molto importante cominciare quando il cane è un cucciolo, diventato adulto sarà molto più difficile insegnargli, dal momento che avrà consolidato le sue abitudini.

Ricordate: la chiave di tutto è la pazienza e la tenacia, bisogna ripetere e insistere. E quando si ottiene il risultato atteso dovete premiare subito il cane.

Se il cane non fa quello che gli viene chiesto, non bisogna colpirlo o addirittura mettergli il muso sui suoi escrementi: non fatelo mai.

Non dimenticate di creare una routine con orari fissi per uscire di casa. Arriverà il momento in cui sarà il vostro cane a ricordarvi che è ora di uscire.

Categorie: Addestramento Tags:
Guarda anche