Le 6 basi della psicologia canina

· 5 giugno 2015

Molti padroni si lamentano quando il cane non obbedisce, non accorre quando viene chiamato o ha brutti comportamenti (ad esempio un atteggiamento distruttivo). Spesso questo capita perché si ignorano le basi della psicologia canina. Per evitare problemi con il vostro amico a quattro zampe o per correggere eventuali comportamenti già sviluppati, vi sveliamo le sei basi della psicologia canina che vi aiuteranno a capirlo meglio.

Affetto

Le persone sono esseri sociali e hanno bisogno di condividere e stabilire relazioni con gli altri. Questa necessità, tuttavia, non è esclusiva degli esseri umani, ma riguarda anche altre specie ed è alla base del processo di addomesticamento. La relazione diventa così stretta che in alcuni casi l’essere umano diventa il principale legame sociale dell’animale domestico, sostituendosi ai suoi stessi congeneri. Questo è particolarmente evidente nei cani, in cui la relazione diventa molto simile a quella che intercorre tra padre e figlio.

Si può quindi concludere che il cane domestico crea le sue relazioni sociali prendendo a modello la relazione che instaura con il padrone. E sarà sempre più importante, man mano che si sviluppano gli altri vincoli del cane, inclusi quelli con gli altri animali. Da qui l’importanza di dedicare al vostro cane tempo di qualità attraverso giochi, carezze, educazione e socializzazione.

Il legame con il padrone, quindi fa si che il cane sviluppi un certo tipo di condotta, buona o cattiva che sia. L’eccesso di nervosismo, l’aggressività o il comportamento distruttivo dipende dalla relazione che avete costruito.

Socializzazione

psicologia-canina-2

Per poter avere un cane equilibrato è necessario tenerlo a contatto con altre persone o animali, una volta finito il ciclo di vaccinazioni. I cani sono esseri sociali che hanno bisogno di stare in compagnia. Sarà utile farli socializzare non solo con animali o persone estranee, ma anche con ambienti nuovi. In questo modo sapranno sempre come comportarsi, ad esempio, quando uscite a passeggio, quando sentono un rumore o quando salgono in auto.

Molti dei problemi comportamentali dei cani sono legati alla mancanza di socializzazione. Per questo motivo è meglio abituarli da cuccioli, sempre sotto la vostra supervisione.

Gerarchia

I cani discendono dai lupi e se c’è qualcosa che hanno conservato è la necessità di una gerarchia all’interno del loro circolo sociale. Il cane, a nostro vantaggio, ha assunto un ruolo di sottomissione nella gerarchia domestica, attraverso l’addomesticamento. Questa posizione va mantenuta per evitare che l’animale cominci ad intraprendere in casa una lotta per il potere.

Conoscete il suo passato

psicologia-canina-3

Conoscere il passato del vostro cane è importante perché vi farà capire l’origine di molti dei suoi comportamenti e come risolvere alcune problematiche. Di solito un cane che ha vissuto in strada o ha subito dei maltrattamenti o altri tipi di carenze, mostrerà segni di stress, depressione, aggressività, eccessivo attaccamento al padrone o sarà possessivo verso gli oggetti, le persone, il cibo.

Altre volte i problemi comportamentali nascono dallo stato di salute. Se notate cambiamenti improvvisi nell’atteggiamento del cane o altri segni come disagio o dolore, sarà meglio portarlo subito dal veterinario per capire cosa gli sta succedendo.

Alimentazione

Se il cane si mostra eccessivamente possessivo verso il cibo, potrebbe anche aver sofferto la fame in qualche momento della sua vita o magari non ha imparato a socializzare mentre mangia.

Alimentate il vostro cane più volte al giorno con una dieta ricca e varia: questo lo rassicurerà e gli eviterete la noia di mangiare sempre le stesse cose.

L’educazione non è una questione di razza

Ricordate, se volete entrare nella psicologia canina, la prima cosa che dovete capire è che si addestra il cane e non la razza. I principi di base dell’educazione e della salute mentale del cane valgono per tutte le razze. Movimento, affetto, alimentazione e socializzazione sono le basi fondamentali per avere un cane equilibrato e felice.