L’olio di oliva fa bene agli animali domestici

· 9 luglio 2017

Da centinaia di anni l’uso dell’olio di oliva è parte integrante della cucina mediterranea. Tutti conosciamo le sue molteplici proprietà salutari. Quello che però non si sapeva, fino ad oggi, è che apporta notevoli benefici anche agli animali. Soprattutto ai cani.

Non a caso, sempre più specialisti raccomandano l’aggiunta di olio di oliva alla pappa del cane.

Olio di oliva: i vantaggi per i cani

olio di oliva nel cibo del cane

L’olio di oliva è ricco di antiossidanti, quindi è ideale per nutrire le cellule del corpo del vostro cane. Inoltre, apporta le giuste dosi di vitamina E oltre ai grassi Omega 3, davvero l’ideale per prendersi cura della pelle del vostro amico.

Tra le tante caratteristiche positive dell’olio di oliva, ricordiamo che il suo acido è di tipo monoinsaturo. rafforza la difesa immunitaria e aumenta la longevità del cane. Senza scordare che contribuisce alla perdita di peso.

Certo, le dosi sono importanti. Dovete tenere a mente che, anche se l’olio di oliva è un prodotto eccellente, non conviene abusarne. Può infatti avere un effetto lassativo. Aumentare il dosaggio può essere ideale solo in caso di stitichezza.

Colesterolo buono

E’ dimostrato che l’olio d’oliva aumenta il colesterolo buono, migliorando il funzionamento di articolazioni e muscoli. Grazie a queste qualità, è ideale per i cani di una certa età che iniziano a soffrire dei primi acciacchi del tempo.

Come dare olio di oliva al vostro cane

Le dimensioni e il peso sono i due principali elementi da considerare per calcolare le dosi giuste da somministrare al vostro amico. Eccovi delle semplici linee guida:

  • Taglia piccola (fino a 10 kg)> 1/2 cucchiaini di olio d’oliva al giorno.
  • Taglia media(da 11 a 30 kg)> 1 cucchiaino di olio d’oliva al giorno.
  • Taglia grande (oltre 30 kg)> 1 cucchiaio e 1/2 di olio d’oliva al giorno.

Il modo più semplice per dare l’olio di oliva al vostro cane è aggiungerlo al suo cibo. Non noterà nulla e potrà approfittare dei benefici di questo prodotto alimentare.

In alternativa, potete versarne un po’ su una fetta tostata di riso o cereali per cani, per esempio. Tenete sempre presente di non esagerare: potreste provocare una fastidiosa diarrea al vostro amico a quattro zampe.

Olio di oliva: benefici a lungo termine

I vantaggi di assumere olio d’oliva si rifletteranno, quasi subito, sul pelo del cane. Poco a poco vedrete come apparirà più bello, luminoso e sano.

L’olio di oliva è un buon rigeneratore dermico per le aree più secche della pelle del cane. Il suo potente effetto antiossidante nutre le cellule. Se applicato esternamente, l’unico inconveniente che potrete avere, è solo qualche macchia su mobili, pavimenti, ecc. Ma potrete facilmente sgrassarle.

Qual è il miglior olio per i cani?

In caso di problemi alla pelle, è preferibile l’olio di rosa canina, perché si assorbe meglio e lascia meno tracce (esternamente).

L’olio di rosa canina è un ottimo rigeneratore e cicatrizzante per la pelle. Quando lo applicate, fate attenzione che l’animale non lo lecchi. Può anche essere somministrato al cane, mescolandolo con il cibo, ma mai dato solo.

Anche se l’olio d’oliva è uno dei migliori oli vegetali, il migliore resta senza dubbio quello extra vergine. E’ un po’ più caro, ma ciò dipende dal fatto che viene ottenuto soltanto dalla spremitura delle olive e con procedimenti meccanici capaci di conservare intatte tutte le proprietà dell’olio.

Un lassativo naturale

Di solito, i cani fanno i propri bisogni due volte al giorno. Se osservate un rallentamento nella defecazione, l’olio d’oliva è un buon rimedio.

Infatti, la sua assunzione permette di  lubrificare l’intestino. La sua untuosità sblocca l’intestino crasso, favorendo l’evacuazione.

Ferite da camminata

L'olio di oliva fa bene agli animali domestici

I cuscinetti dei cani sono come le scarpe degli umani. Devono essere rigidi, ma a volte possono aprirsi delle piccole ferite e diventare eccessivamente secchi.

Quando ciò accade, applicate senza problemi un poco d’olio d’oliva sulla zona interessata. Ripetete l’operazione una volta al giorno per circa una settimana e i cuscinetti del vostro cane recupereranno la loro salute naturale.