Il vostro cane soffre di problemi di stomaco? Aiutatelo!

Dicono che alcune razze canine siano maggiormente inclini a soffrire di problemi allo stomaco. Tuttavia, sono molti i cani che possono avere lo stomaco delicato per altre ragioni che non hanno nulla a che vedere con la razza.

Non c’è niente che ci dispiaccia di più che veder soffrire il nostro cane. Per questo motivo vogliamo sempre aiutarlo. Cosa fare quando soffre di problemi allo stomaco? Seguite questi consigli che secondo noi potranno esservi di grande utilità.

Consigli per cani con problemi allo stomaco

A volte i problemi allo stomaco del nostro cane non sono dovuti a lui o alla sua fisionomia. In molti casi è colpa della nostra negligenza.

Per questo è importante che siamo noi ad aiutarlo e a cercare di porre rimedio alle sue cattive abitudini. Quindi dobbiamo:

Dargli acqua pulita

Ammettiamolo, molto spesso la nostra vita movimentata non ci permette di fare tutto ciò che vogliamo, né ciò che dobbiamo fare. A volte tendiamo a rinviare ciò che riteniamo meno importante. A volte, anche la nostra memoria mette da parte le cose meno importanti per ricordare quelle principali.

Per quanto sia vero che cambiare l’acqua del nostro animale dovrebbe essere una priorità, a volte semplicemente guardiamo da lontano per vedere se l’acqua c’è. Ma può essere sporca e aver attirato batteri per tutto il giorno. Questa è una causa dei problemi allo stomaco.

Alimentazione

Dobbiamo conoscere l’alimentazione del nostro animale. A volte non è molto equilibrata e sana come crediamo. È possibile che abbiamo dimenticato di cambiare il tipo di pasto a seconda dell’età o del peso del nostro cane.

È probabile inoltre che gli stiamo dando un cibo con nutrienti insufficienti, di cui non ha bisogno in quel determinato momento.

Portatelo dal veterinario

È importante che il veterinario gli faccia un controllo, per escludere che abbia qualche tipo di allergia o intolleranza a qualche componente contenuto nel suo cibo.

Il veterinario, dopo questa visita, nel caso sia positiva, può consigliarvi il mangime più adeguato per il vostro animale.

Dategli fibre

Le fibre sono essenziali per un buono sviluppo intestinale. Sono anche fondamentali per tutto l’apparato digerente in generale, che comprende lo stomaco. Per questo, è necessario conoscere la quantità di fibre necessitate dal nostro animale e quelle che realmente include la sua dieta.

Un corretto quantitativo di fibre farà sì che la flora intestinale e il sistema digestivo funzionino in maniera corretta.

Suddividete il cibo

È vero che, arrivato ad una certa età, il cane può richiedere solo un pasto al giorno. Ma non dimenticate che ciò può portarci a dargliene più del dovuto e potremmo appesantirlo, causandogli problemi allo stomaco.

Chiedete al vostro veterinario qual è la quantità di cibo giornaliera di cui il vostro cane necessita.

Evitate le abbuffate

I cani mangiano con ansia, come se qualcuno fosse lì pronto a rubare loro il cibo. Per questo motivo, non è raro che mangino pezzi troppo grandi, che poi non riescono a digerire.

Controllate ciò che mangia il vostro cane. Se gli date qualche tipo di alimento che non sia il suo mangime, verificate che i pezzi abbiano le dimensioni corrette, per agevolare la digestione.

I problemi allo stomaco possono provocare al vostro animale disturbi più seri o anche obesità, fattore che potrebbe sfociare in malattie cardiache. Quindi, non date per scontato che il vostro cane si stia alimentando bene e che i suoi problemi derivino dal fatto di appartenere ad una razza piuttosto che ad un’altra.

Come abbiamo detto prima, la razza può influire, ma naturalmente non è sempre l’unico fattore coinvolto in questo tipo di problema.

Categorie: Salute Tags:
Guarda anche