Le migliori ricette casalinghe per pappagalli

· 16 gennaio 2018

Il pappagallo è un uccello amichevole che sempre più persone scelgono di accogliere nelle loro case come animale da compagnia. Come per cani e gatti, anche questi colorati volatili richiedono un tipo di alimentazione equilibrata e di qualità, spesso con mangimi diversi in base ad età e dimensione. Ebbene: esistono ricette casalinghe per pappagalli da preparare senza difficoltà?

Un pappagallo richiede cura e affetto. E’ responsabilità del padrone velare per la sua salute, che include certamente la somministrazione di alimenti adeguati, in quantità proporzionata e frequenza dettata dalle indicazioni del veterinario. Per garantirgli un’esistenza felice e degna, ha bisogno anche di molta acqua, pulizia costante e un ambiente dalle dimensioni adeguate.

Va tenuto presente che non tutti i pappagalli hanno le stesse caratteristiche. Alcuni sono più calmi di altri. Poi ci sono esemplari più o meno rumorosi e affettuosi. In linea di massima, comunque, si cibano delle stesse cose.

Cibi fatti in casa per il vostro pappagallo

La buona notizia è che potrete sicuramente preparare delle ottime ricette casalinghe per il vostro amico volatile. È importante sapere che una dieta equilibrata è fondamentale nella vita di ogni pappagallo. Un’alimentazione bilanciata apporterà benefici al suo piumaggio e al suo carattere, perché questo animale può cadere facilmente in depressione se non riceve cure adeguate. Gli alimenti confezionati nei negozi sono molto pratici, ma non garantiscono che la dieta dell’uccello sia davvero varia e ricca di sostanze nutritive.

pappagallo con ciliegia in bocca

Una buona dieta non solo favorirà maggior longevità all’uccello, ma migliorerà anche la sua qualità di vita.

Frutta per pappagalli

Quando parliamo di cibi fatti in casa per pappagalli, il pensiero corre subito a frutta e verdura. I frutti sono ricchi di saccarosio e glucosio, quindi, devono essere forniti in quantità non eccessive. Un frutto che contiene molto saccarosio, come la banana, può far parte della dieta di un pappagallo, ma non in quantità smisurata. Saranno sufficienti due o tre banane intere alla settimana.

La dieta variegata è importante per evitare la monotonia e lo stress nel pappagallo. Inoltre, più varierà, minore sarà lo sforzo economico del proprietario. Pappe e mangimi hanno un costo che potrete alternare con cibi fai da te elaborati con ingredienti che già avete in casa.

La mela, il melone e la pera sono eccellenti per un pappagallo, una volta al giorno. A questi frutti possono essere aggiunti anche l”arancio, il mandarino e le fragole. Rispettate i gusti del vostro amico: se c’è qualcosa che proprio non gli piace, non insistete.

Verdure

Le ricette fai da te per il pappagallo non possono prescindere dalla verdura. Preparate degli spuntini a base di lattuga e spinaci, senza esagerare però con la frequenza. Per darvi altri esempi, possiamo citare broccolibietole, che sono alimenti molto adatti a completare la dieta del vostro animale da compagnia.

Anche i gambi, le radici e i frutti che si rivelano eccellenti come cibo fatto in casa per pappagalli. Potreste somministrare a questi animali carote e ravanelli freschi. Allo stesso modo, il sedano, i fiori di carciofo e il cavolfiore possono essere inclusi nella dieta, assieme ai peperoni, rosso e verde, e infine ai pomodori.

Altri cibi per pappagalli che avete in casa

Gli alimenti sopra menzionati sono facilmente reperibili e sicuramente li userete ogni giorno nelle vostre case. In aggiunta, ci sono anche altri prodotti ottimi che vi indichiamo di seguito:

pappagallo ara mangia fiore

  • La pasta, nelle sue diverse varietà, è qualcosa che dovrebbe essere incluso nella dieta di un pappagallo. Allo stesso modo, possono essere forniti legumi come ceci, lenticchie e piselli.
  • Anche le patate e la zucca bollite saranno apprezzate dal pappagallo e non danneggeranno la sua salute.
  • Si raccomandano tutti i tipi di semi secchi di diverse specie. I cereali possono anch’essi far parte di questo menu, anche se si ricorda sempre di variarne la tipologia.
  • Il pane integrale può essere aggiunto alla dieta, purché sia ​​spezzettato prima.
  • Sapevate che i pappagalli mangiano anche carne? Il pollo fatto a strisce e il pesce bianco sono alimenti che il vostro amico volatile gradirà (e non poco…).
  • Yogurt senza zuccheri aggiunti e biscotti artigianali che non hanno grassi animali: sono alimenti che non influenzano negativamente il metabolismo di un pappagallo.
  • Infine, è necessario insistere sul fatto che i pappagalli non dovrebbero mangiare cibi con un’alta concentrazione di zuccheri. In questo modo, dovrete evitare cioccolato e torte.
  • Sono proibiti anche gli alimenti con molto sale. Avocado, latte e prezzemolo causano danni anche gravi all’apparato digerente.

Se avete voglia di divertirvi in cucina e migliorare l’alimentazione del vostro amico coloratissimo e simpatico, ora sapete cosa potete dargli da mangiare e cosa evitare. Fateci sapere quale ricetta casalinga per pappagalli avete preparato e quale ha avuto maggior successo!