Sapevate che i cani odiano gli abbracci?

14 ottobre, 2016

Abbracciare i nostri animali domestici ci sembra inevitabile, dato che il loro aspetto simile a quello di un peluche (soprattutto da cuccioli) li rende irresistibili. Se fosse per noi, trascorreremmo tutto il giorno dicendo “Vieni qui tra le mie braccia!”.

Tuttavia, e purtroppo, i cani odiano gli abbracci o almeno questo è quanto si è voluto dimostrare con un nuovo studio. Volete saperne di più?

Uno studio rivela che i cani odiano gli abbracci

Questo studio è stato realizzato da Psicology Today al fine di dimostrare cosa provano i cani quando vengono abbracciati. Come hanno fatto? In un modo molto semplice: hanno fotografato 250 cani proprio mentre venivano abbracciati dai loro padroni.

Queste foto rivelano il linguaggio corporeo dell’animale, il quale mostra chiaramente i suoi sentimenti.

L’importanza del linguaggio corporeo nei cani

bambina-abbraccia-cane

I cani non hanno il dono della parola, come le persone, dunque cercano altri modi per comunicare con gli esseri umani o con i loro simili. Questa forma di comunicazione nei cani è il linguaggio corporeo, pertanto tramite lo sguardo ed i gesti, possono esprimere come si sentono in ogni momento.

Grazie al linguaggio corporeo, possiamo addirittura sapere se un animale è stressato o ansioso. Quali segnali ci invia il cane quando non è a suo agio?

Orecchie all’indietro

Quando un cane mette le orecchie all’indietro, indica disagio, nervosismo e paura. C’è qualcosa che non gli piace e questo è il suo modo di dimostrarlo.

Lingua in fuori

Se le orecchie all’indietro sono accompagnate dalla bocca aperta con la lingua in fuori, non c’è alcun dubbio: il vostro cane è stressato. Se lo abbracciate ed adotta questa postura, la cosa migliore da fare è liberarlo e lasciare che si tranquillizzi.

Tremori 

Se mentre lo abbracciate il vostro cane trema o sembra farlo, vuol dire che è spaventato e a disagio; vuole che smettiate di fare quello che state facendo e che lui non capisce.

Si rannicchia

Se chiamate il vostro cane e lui si acciambella in un angolo della casa e vi guarda con la coda dell’occhio, lasciatelo stare; vi sta dicendo che ha bisogno di spazio. Un abbraccio non è una buona idea in questo momento.

Cerca di liberarsi

Che lo abbiate tra le braccia o meno, se il vostro animale cerca di liberarsi, non vuole che continuate. Liberatelo e dategli il suo spazio.

I dati dello studio

Una volta analizzato il significato del linguaggio corporeo, vediamo in che modo questo studio ha rivelato che i cani odiano gli abbracci. Le foto mostrano chiaramente tutti i gesti realizzati dagli animali mentre venivano abbracciati dai loro padroni.

Gli studiosi sono giunti alla conclusione che i cani odiano gli abbracci, perché l’81,6% dei cani fotografati mostrò uno dei segnali sopracitati lasciando intravedere l’ansia, la paura ed il nervosismo prodotti dagli abbracci.

padrona-che-abbraccia-i-suoi-cani-nel-bosco
Autor: Ana Fuentes

Solo un 7,6 % sembrò a proprio agio con gli abbracci (forse influisce la razza, da quanto tempo vive con il padrone o il vincolo speciale formatosi tra loro).

Circa un 10% rimase neutrale durante gli abbracci.

Le percentuali ci permettono, dunque, di affermare che i cani odiano gli abbracci. Quali motivi ci dà l’autore di questa ricerca per giustificare che i cani non amano essere abbracciati?

Stanley Coren spiega che i cani sono animali biologicamente propensi alla corsa. Questo significa che il loro corpo, il loro cervello, il loro istinto ed i loro impulsi sono preparati per correre e per stare in movimento. Un abbraccio li immobilizza, facendoli sentire intrappolati ed impossibilitati nel fare quello che desiderano davvero: muoversi e correre.

Se volete un cane, dunque, non abbracciatelo! Ironia della vita…