Scoprite gli esercizi di propriocezione per cani

24 Novembre 2015

Con la parola propriocezione ci si riferisce alla facoltà di percepire e di riconoscere il movimento e l’esatta posizione tridimensionale del corpo. La propriocezione regola la direzione dei movimenti, permette le reazioni e le risposte automatiche del corpo ed interviene nello sviluppo dello schema corporeo (cioè dell’immagine spaziale che ognuno ha del proprio corpo) e nella relazione del corpo con lo spazio. Partecipa inoltre al controllo dell’equilibrio, alla coordinazione dei due lati del corpo, al mantenimento del livello di allerta del sistema nervoso e allo sviluppo emotivo e comportamentale. Cosa c’entra tutto questo con il vostro cane? Più di quanto crediate. 

Ricorrete alla propriocezione per far esercitare il vostro cane

cane-pallina

Da tempo è stata dimostrata l’importanza e l’efficacia della propriocezione sia negli umani che nei cani. La propriocezione permette al vostro cane di superare nuovi ostacoli e di sentirsi più sicuro di sé e dell’ambiente in cui vive. Per esempio esistono molti cani che non sono coscienti delle loro zampe posteriori, tant’è che quando viene toccata loro questa zona, si mostrano particolarmente sensibili ed insicuri.

Per questa ragione è molto importante che il vostro cane faccia degli esercizi di propriocezione che gli permettano di essere più cosciente del suo corpo, e non solo a livello fisico, infatti affronterà meglio la vecchiaia, ma anche a livello comportamentale.

Inoltre sono esercizi che tonificano, fortificano e migliorano i muscoli antigravitari, quelli che permettono di mantenere la posizione eretta.

Sono esercizi che spingono il vostro cane a vincere nuove sfide e nuovi ostacoli. Farete in modo che il vostro cane si senta più sicuro e che superi senza difficoltà ogni sorta di imprevisto. Per esempio:

  • Calpestare una superficie di un materiale per lui sconosciuto.
  • Realizzare un nuovo movimento.
  • Che un oggetto lo tocchi inaspettatamente.

Dovete essere molto attenti e cauti. Questi esercizi devono essere assolutamente innocui per il vostro cane. Se non li vuole fare, non obbligatelo, altrimenti otterrete un rifiuto ancora più deciso da parte sua. Inoltre dovete pensare ad una routine che tenga in considerazione le facoltà del vostro animale da compagnia e, gradualmente, aumentare il livello di difficoltà degli esercizi.
Il vostro compito è quello di accompagnare il vostro cane per fargli fare gli esercizi e per incentivarlo mediante le carezze o i premi.

Propriocezione per ogni età e per ogni razza

cuccioli-golden-retriever

Vogliamo parlarvi adesso di come realizzare questi esercizi a seconda dell’età del vostro cane e dell’obiettivo che volete raggiungere.

Cucciolo 

Lo scopo è quello di fargli sviluppare le capacità basiche. Soprattutto la coordinazione, l’equilibrio e la fiducia. Se il cucciolo riesce a superare le nuove sfide senza ansia, da adulto sarà sicuramente un cane equilibrato. Sappiate che i cuccioli possono cominciare ad esercitarsi già dai primi mesi di vita.

Adulto

Con la propriocezione il vostro animale affronterà meglio la vita di tutti i giorni e da questi esercizi ricaverà sempre nuovi stimoli per la mente.

Anziano

Un cane anziano ovviamente non può fare gli stessi esercizi di un soggetto giovane, ma attraverso la propriocezione riuscirete comunque a stimolare i suoi muscoli e i sensi.

Cane da lavoro

Sviluppare la sensibilità propriocettiva aiuta alla realizzazione degli esercizi di obbedienza sportiva, di salvataggio o di ricerca olfattiva. Gli esercizi influiscono positivamente sul lavoro da svolgere perché il cane si sente più sicuro di sé. La propriocezione è benefica anche per i cani poliziotto, per quelli impiegati nelle pet terapy, ecc.

Cane in riabilitazione

Gli esercizi di propriocezione sono fondamentali per quegli animali che attraversano un periodo di riabilitazione fisica. Permetterà loro di recuperare la mobilità e di abituarsi a questa nuova situazione.

Cane timoroso

Se il vostro cane è timoroso, realizzate esercizi di propriocezione perché così facendo permetterete all’animale di concentrarsi su altre cose e di dimenticare le sue paure.

Un buon sistema propriocettivo apporta numerosi benefici alla salute del vostro animale da compagnia, perché contribuisce alla tonicità fisica dell’animale e al controllo del corpo. A livello fisico, infatti, la propriocezione migliora l’equilibrio, la coordinazione e la stabilità. Tutto ciò aiuta a prevenire dolori muscolari, contratture, ecc. E per ultimo, dovete sapere che l’allenamento propriocettivo è anche uno strumento eccellente ed un’ottima occasione per stringere la vostra relazione.