Suricato come animale domestico: è una buona idea?

11 Maggio 2018

Molte persone si chiedono se è possibile tenere un suricato come animale domestico. Ebbene, con le dovute attenzioni, questo è davvero possibile anche esistano alternative migliori. In questo articolo vi mostreremo pro e contro di avere in casa questa varietà di mangusta, appartenente alla famiglia degli Erpestidi.

La moda del suricato come animale domestico

Fino a pochi anni fa, poche persone conoscevano questo mammifero carnivoro. Tuttavia, negli ultimi anni, il suricato  ha guadagnato popolarità grazie al suo carisma e alla sua apparizione nel film d’animazione The Lion King, che ha persino un suo musical.

Questa specie sembra molto amichevole e divertente ma, come spesso succede in natura, le apparenze ingannano. Dietro il suo aspetto divertente e tenero, si nasconde un animale selvatico che non è nato per vivere in cattività.

È legale tenere un suricato dentro casa?

È importante sottolineare che per il momento è legale avere un suricato in Italia, ma sembra che questo potrebbe presto cambiare. In primo luogo, per la natura selvaggia di questo animale che, rispetto a cani e gatti, non può avvantaggiarsi di alcun processo di domesticazione. Dall’altro, come anche i procioni, i suricati cono considerati in molti paesi come una specie “invasiva”. Ciò significa che possono causare seri danni all’ecosistema autoctono.

E’ infatti proibito allevare e tenere in casa queste specie invasive e sono previste gravi sanzioni economiche per i trasgressori, dato che esistono seri pericoli anche per l’uomo. Diversi esperti propongono di includere subito il Suricata suricatta in questo elenco di animali, data la sua popolarità e la sua somiglianza con altre manguste.

un suricato con la bocca aperta seduto sulla sabbia

Il suricato è una delle specie candidate a essere proibite come animali domestici, nel caso in cui finisca per entrare nell’elenco delle specie invasive, in moli paesi europei.

Il suricato è adatto alla vita dentro casa?

Questo mammifero è particolarmente socievole, perché in natura vive in gruppi di massimo 40 esemplari, che trascorrono gran parte della giornata interagendo tra loro.

Tutto ciò ha una conseguenza quando si acquista un suricato come animale domestico. Sono esseri viventi che amano stare in gruppo e non da soli. Pertanto, è consigliabile che vengano tenuti in luoghi specializzati e in grado di ospitare un numero abbastanza grande di individui.

Nel caso in cui abbiate intenzione di prendere un suricato in casa, tenete presente che dovrete per lo meno adottare una coppia, in modo che abbiano la possibilità di avere una famiglia e crescere dei cuccioli. Chiedetevi, prima di fare il grande passo, se avete abbastanza spazio, risorse economiche e pazienza per potervi occupare di loro. Spesso si leggono notizie allarmanti riguardo le condizioni in cui questi animali vengono tenuti.

Una gabbia molto impegnativa

Un’altra delle sue principali caratteristiche è che le sue enormi colonie vivono in tunnel, luoghi perfetti per mettersi al sicuro dai predatori, assieme al loro tipico comportamento di sorveglianza. Questi tunnel sono costruiti dai suricati stessi, che sono degli esperti scavatori.

I suricati sono molto costosi da mantenere: devono avere accesso giornaliero a zone di terra, quindi sarebbe ideale tenerli in un grande giardino. Inoltre, dovrete fare un lavoro extra per cementare il terreno in modo che non possano fuggire via.

In molti casi, se non hanno abbastanza spazio e non possono scavare nel terreno, questi animali sviluppano comportamenti distruttivi che sono spesso diretti verso i mobili o gli oggetti. Per esempio, quando decidono di scavare tunnel attraverso mobili e divani.

una gruppo di suricati in posizione di difesa e controllo

I suricati sono molto costosi da mantenere. Per evitare che sviluppino comportamenti distruttivi, dovrete creare un giardino con il fondo cementato, per evitare che possano fuggire scavando tunnel.

Sono animali aggressivi o territoriali?

La verità è che questo è un altro dei problemi di questi animali, perché nel loro habitat sono abituati a mostrare comportamenti molto aggressivi e territoriali. Anche se allevarli in modo adeguato e crescerli in compagnia di altre specie può ridurre questa inclinazione, i rischi restano alti.

È importante notare che sebbene un gruppo familiare non abbia problemi, la creazione di gruppi artificiali può portare a lotte molto intense. I conflitti violenti possono essere molto frequenti, anche con altri animali domestici come cani o gatti. In alcuni casi, il suricato può persino mordere gli estranei con le sue potenti zanne.

Questa territorialità si mostra con l’uso costante delle ghiandole anali, che emettono un odore sgradevole e rilasciano liquidi. Un altro fatto da tenere in considerazione, quando si sceglie questo animale domestico. Disagi e pericoli sono davvero all’ordine del giorno.

Altre cure del suricato come animale domestico

A tutti questi inconvenienti, occorre aggiungere anche eventuali problemi di comportamento e stress dovuti alla cattività. I suricati sono animali molto intelligenti e l’unico modo per calmare la situazione è sfruttare l’arricchimento ambientale, ricreando quindi una zona molto simile al loro habitat naturale.

Un altro dei requisiti importanti, per tenere in casa questi animali, è garantire loro una dieta corretta. Sono abituati a cacciare scorpioni e serpenti, anche se in cattività potrete alimentarli con vermi e grilli, che possono essere acquistati nei negozi o trovati in giardino.

Anche il consumo di carne dev’essere garantito. Il suricato può nutrirsi di piccoli roditori o pulcini, quindi dovrete trovare una ditta che possa fornirvi questi animali, ovviamente congelati.

Il problema è che in genere non tutte queste condizioni vengono soddisfatte, provocando seri problemi di salute a questi bellissimi animali. Spesso finiscono per vivere rinchiusi molte ore in piccole gabbie, obbligati a mangiare cibo inadatto e sviluppando tutta una serie di problematiche di natura psicologica. Se non siete in grado di offrire il massimo benessere a questo essere vivente, lasciate stare il suricato come animale domestico e dirigetevi verso altre opzioni, più semplici e alla vostra portata.