5 uccelli colombiani in pericolo di estinzione

In Colombia, l'enorme biodiversità ornitologica è minacciata dall'azione dell'uomo. Qui vi mostriamo i 5 esempi più caratteristici di questo paese.
5 uccelli colombiani in pericolo di estinzione
Sara González Juárez

Scritto e verificato da lo psicologo Sara González Juárez.

Ultimo aggiornamento: 18 dicembre, 2022

Stiamo parlando del secondo Paese più ricco di biodiversità al mondo: la Colombia. Nonostante esistano 1.203 specie animali minacciate, in questo articolo parleremo di uccelli colombiani in pericolo di estinzione, perché spesso vengono trascurati quando si tratta di divulgazione.

Attualmente, in Colombia ci sono quasi 2.000 specie di uccelli e 122 di queste sono in pericolo di estinzione. In fin dei conti, questi animali stanno affrontando il cambiamento climatico, la caccia, il collezionismo di animali esotici e molto altro. Pertanto, scopriamo meglio alcuni di loro. Non perdetevi le prossime righe.

Uccelli colombiani in pericolo di estinzione

Gli uccelli che troverete di seguito sono endemici della Colombia, cioè abitano solo questa regione del mondo. Di conseguenza, se scomparissero, scomparirebbero dall’intero pianeta e non ci sarebbe più possibilità di recuperarli. È molto importante dare loro visibilità per ottenere una maggiore consapevolezza ai fini della loro conservazione, perciò vediamoli nel dettaglio.

1. Coeligena orina

Si pensava che questa specie di colibrì fosse estinta fino a circa 50 anni fa, quando fu riscoperta e immediatamente protetta. Le popolazioni, sebbene monitorate e protette, sono frammentate e diminuiscono di anno in anno.

Attualmente è considerato in via di estinzione (EN), dal momento che la sua principale minaccia è la deforestazione. Inoltre, per questo uccellino costituisce un problema anche l’estrazione mineraria nella zona di Páramo de Frontino.

Coeligena orina
Coeligena orina .

2. Cistothorus apollinari

Questo uccello abita le zone umide di Cundinamarca e Boyacá e, pur non avendo colori appariscenti, è uno dei più emblematici di questo paese. È in pericolo di estinzione (EN) a causa della progressiva scomparsa delle zone umide colombiane.

Sebbene le popolazioni non siano gravemente frammentate, il numero di individui nidificanti è in diminuzione, cosicché le generazioni successive sono in pericolo. Le zone umide in cui vive, oltre ad essersi ridotte a causa della deforestazione, risentono anche della contaminazione chimica delle acque reflue delle industrie vicine, questo nel caso in cui gli animali stessi non siano stati direttamente avvelenati con pesticidi.

3. Sciabolatore di Santa Marta (Campylopterus phainopeplus)

Sebbene questo uccello sia in grave pericolo di estinzione (CR), i ricercatori colombiani ritengono che potrebbe già essere completamente estinto o in procinto di diventarlo. Gli viene attribuito un areale di distribuzione molto ampio e ad alta quota (1.200-4.800 metri), ma è stato documentato solo una volta con fotografie risalenti al 1946. Di tutti gli uccelli colombiani in via di estinzione, questo è di gran lunga quello che corre più rischi.

Come il resto degli uccelli in questo elenco, si ritiene che la sua scomparsa sia dovuta alla perdita, alla frammentazione e al degrado dell’habitat. Nella Sierra Nevada de Santa Marta rimane solo il 15% della vegetazione originaria.

Anche i pesticidi sono in gran parte responsabili, così come il cambiamento climatico, che ha allungato la stagione secca.

4. Ara verde (Ara ambiguus)

Questa specie è inconfondibile, sia per i suoi colori sgargianti che per il volo a bassa quota e i richiami rumorosi. Abita le pianure di Darén e le vicine foreste di Urabá, dove è considerato in pericolo critico (CR). Questi territori stanno subendo una deforestazione selvaggia che giorno dopo giorno riduce lo spazio disponibile e le risorse di questo Psittacide.

L’industria dell’olio di palma e la cattura illegale per il collezionismo sono le principali minacce per l’Ara verde. I suoi territori vengono acquistati, disboscati e occupati da attività per l’arricchimento di pochi esseri umani.

5. Pappagallo guancegialle (Ognorhynchus icterotis)

Concludiamo l’elenco con una buona notizia: questo pappagallo rappresenta il successo più evidente di recupero ottenuto in questo Paese fino ad oggi. Di tutti gli uccelli colombiani in pericolo di estinzione, ecco il caso più di successo, passato dall’essere in pericolo critico a uno stato vulnerabile (VU).

Ciononostante, l’unica popolazione che esiste a Cubarral è a serio rischio, dal momento che gli avvistamenti sono passati da 70 uccelli a 3 nel giro di 11 anni. Molti professionisti volevano mantenere la specie nella lista di quelli in via di estinzione (EN), ma è stato concordato il suo stato vulnerabile e il proseguo della lotta per la sua conservazione.

Continuiamo a combattere per gli uccelli

Uccelli al tramonto.

Esistono molti uccelli colombiani in pericolo di estinzione che sono assenti da questo elenco, ma a partire da questo articolo vi incoraggiamo a continuare a informarvi e di andare oltre il nostro elenco. Molte persone si dedicano alla conservazione della natura, ma di solito devono affrontare un nemico titanico sotto forma di industrie, aziende e governi.

Per questo, fintanto che gli organismi responsabili non antepongono il pianeta agli interessi di pochi, queste persone avranno bisogno di tutto il sostegno della popolazione. Ormai da molti anni i grandi traguardi non corrispondono più ai singoli nomi, è la forza di tutti noi che fa andare avanti la società.

Potrebbe interessarti ...
Perché il panda rosso è in pericolo di estinzione?
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Perché il panda rosso è in pericolo di estinzione?

Il panda rosso è in pericolo di estinzione a causa di deforestazione, caccia e cattura di esemplari per il traffico al mercato nero.




I contenuti de I miei animali sono redatti a scopo informativo. Non sostituiscono la diagnosi, la consulenza o il trattamento professionale. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.