Prevenire il cancro negli animali domestici

Così come per gli esseri umani, anche per i cani esistono molto modi per prevenire l’insorgere del cancro. Bisogna, però, tenere in considerazione che i modi per prevenire questa malattia non sono gli stessi per uomini e animali.

Si tratta, come sappiamo, di una malattia che non solo può essere mortale, ma che richiede un trattamento molto costoso, i cui effetti sono tristi e devastanti: vediamo, infatti, come l’animale colpito dal cancro si deteriora poco a poco, fino alla fine.

Consigli importanti per la prevenzione del cancro

veterinario-e-cane

Ecco alcune indicazioni per cercare di eliminare e ridurre i rischi correlati all’insorgere del cancro:

  • Fate molta attenzione ai prodotti che usate per la cura della casa e del giardino, come, ad esempio, gli spray che utilizzate per trattare il prato o le piante, sia in casa che all’aperto. Alcuni di questi prodotti, infatti, contengono sostanze chimiche che non comportano rischi per gli uomini, ma sono cancerogene per gli animali.
  • Anche alcuni trattamenti anti pulci e anti zecche possono essere, come nel caso anteriore, nocivi per i vostri amici pelosi. Controllatene sempre la composizione chimica e i possibili effetti collaterali.
  • Dovrete prestare attenzione anche alle vaccinazioni a cui dovete sottoporre il vostro cane. Le sostanze presenti in certe iniezioni, infatti, possono contenere degli additivi che apportano più danni che benefici: non dimenticate, inoltre, che qualsiasi vaccinazione abbassa le difese immunitarie del vostro amico a quattro zampe.
  • Infine, anche il tabacco e il fumo passivo possono provocare il cancro negli animali.

Attività fisica e alimentazione corretta

Una dieta adeguata al vostro cane e un’attività fisica svolta con regolarità contribuiscono a prevenire la comparsa di molte malattie, come, ad esempio, il cancro.

Uno degli aspetti più importanti legati alla prevenzione di malattie gravi nei cani, come anche per gli umani, è sicuramente l’alimentazione. I cibi processati non sono prodotti cattivi di per sé, dal momento che vengono comunque trattati, per apportare una certa quantità di nutrienti; tuttavia, non contengono antiossidanti né vitamine.

Per questa ragione, sarebbe meglio limitare il più possibile l’impiego di cibo processato per alimentare il vostro amico a quattro zampe. Dovrete cercare di dargli cibi naturali, come,ad esempio, frutta e verdura, per fornirgli il giusto apporto di nutrienti.

La frutta e la verdura apportano molti benefici alle persone e anche agli animali, tuttavia alcuni di loro possono essere allergici ad alcuni di questi prodotti, per cui sarebbe consigliabile consultare il veterinario prima di somministrare tali cibi al vostro cane.

Apporto di nutrienti

cane-mangia-mela

Negli ultimi anni è stato registrato un aumento dei casi di tumore, più o meno maligni, tra gli animali domestici. Per evitare che il loro sistema immunitario risulti compromesso, vi sono alcuni nutrienti che risultano molto utili per la salute del vostro cane. Tra questi, si trovano:

  • Le vitamine e i minerali, integrati con altri nutrienti: la vitamina A, ad esempio, possiede eccellenti proprietà anti cancerogene; anche la vitamina C, in combinazione con altre vitamine e minerali, contribuisce a evitare la formazione di cellule tumorali; infine, anche le vitamine D3 ed E aiutano a ridurre la comparsa di tumori.
  • Gli acidi grassi “buoni”, come nel caso degli Omega 3, presenti in certi tipi pesci, come il salmone, la sardina,il tonno e il merluzzo, ma anche nel tuorlo delle uova, nei ceci e negli spinaci.
  • I cosiddetti bioflavonoidi, presenti in alimenti come l’uva, il grano, i ribes e gli agrumi, che hanno grandi proprietà antiossidanti, che aiutano a ridurre la comparsa e lo sviluppo di cellule tumorali.
  • Gli amminoacidi, come l’arginina e la melatonina, anch’essi capaci di frenare l’insorgere di tumori, grazie al loro potere antiossidante: sono presenti nelle uova, nel latte, nei legumi, nei cereali, nella frutta e nella verdura.
  • Alcuni prodotti naturali, come il ginseng, che apporta un miglioramento generale del sistema immunitario, il té verde, la curcuma, l’aloe vera o i funghi, sono, oggigiorno, alla base di molti trattamenti che si stanno utilizzando contro il cancro.

Come si può chiaramente vedere, la natura ci offre una gran varietà di alimenti che possono svolgere una funzione protettrice, fondamentale nella prevenzione di gravi malattie, come il cancro. Tuttavia, nessuno di questi alimenti, ed i suoi nutrienti, può evitare al cento per cento l’insorgere di un tumore, dal momento che questa malattia può dipendere da più fattori.