Trucchi per evitare che il cane strattoni il guinzaglio

Come evitare che il cane strattoni il guinzaglio è una questione che affligge molti proprietari. In questo articolo vi daremo alcuni consigli e vi parleremo di alcuni trucchi che vi aiuteranno ad evitare l’insorgere di situazioni spiacevoli e tese che non di rado rovinano le passeggiate in compagnia del vostro fedele amico a quattro zampe.

Insegnate al vostro cane a godersi la passeggiata

strattoni-guinzaglio

Innanzitutto dovete sapere che è indispensabile che il cane associ le passeggiate a qualcosa di divertente e di piacevole. Il guinzaglio è una parte fondamentale di questo momento di comunione padrone-cane

Per questa ragione dovete evitare di “normalizzare” gli strattoni: tirare il guinzaglio non può diventare una routine. Per riuscirci, dovete insegnare al vostro cane a camminarvi accanto.

Si tratta di addestramento e, come sempre, dovete essere pazienti e gentili, perché le cose si apprendono con calma e con dedizione. Ogni processo educativo richiede del tempo. Armatevi di pazienza e utilizzate sempre il rinforzo positivo: ignorate gli sbagli e premiate i progressi del vostro amico a quattro zampe.

Scegliete il guinzaglio adatto

La prima cosa è: scegliere un guinzaglio adatto alle esigenze del vostro cane. Non esiste un guinzaglio che possa andare bene a tutti. Tuttavia, dovete sapere che il guinzaglio estensibile non è l’accessorio migliore per insegnare al cane a non strattonare.

Inoltre, mai e poi mai utilizzare i collari punitivi . Per esempio:

  • A strangolo
  • A punte
  • Ad impulsi elettronici

Esistono in commercio alcuni modelli di pettorine che potrebbero fare al caso vostro, soprattutto perché evitano di esercitare pressione sul collo dell’animale.

Non esitate a parlarne con un esperto, un venditore o il vostro veterinario di fiducia potrebbero darvi utili consigli per acquistare l’accessorio migliore.  

Camminate a passo svelto. Mostratevi calmi e tranquilli. Fate capire al vostro cane che siete voi a controllare la situazione. E sopratutto, evitate di tirare il guinzaglio.

Non rispondete agli strattoni con altri strattoni

La cosa peggiore che potete fare quando il vostro cane tira il guinzaglio, è tirare ancora più forte. Non otterrete nessun beneficio, anzi, farete del male al cane che, a sua volta, assocerà la passeggiata a qualcosa di spiacevole e di doloroso.

Per cercare di evitare che il cane strattoni il guinzaglio, provate a:

  • Premiarlo con delle crocchette o con qualsiasi ghiottoneria per cani. Così facendo riuscirete ad attirare l’attenzione dell’animale. Una volta che il cane si sia abituato a camminarvi affianco, potete sostituire il cibo con coccole, carezze e complimenti.
  • Fermatevi ogni volta che notate che il cane comincia a tirare. Appena si tranquillizza, riprendete a camminare. 
  • Camminare a passo svelto. I cani sono più veloci delle persone. Se siete troppo lenti, il cane comincia a tirare.
  • Dimostrare sempre calma e sicurezza affinché il cane capisca che siete voi a controllare la situazione e non viceversa.

Lasciate che si comporti da cane

Per evitare l’insorgere di ansia e nervosismo lasciate che il cane sia cane. Solo così potrete godere entrambi di una passeggiata rilassante. Per riuscirci, dovete permettere al cane di:

  • Marcare il territorio con le minzioni
  • Fiutare gli odori dell’ambiente circostante
  • Entrare in contatto con i suoi simili

Non dovete avere fretta, il cane deve poter portare a termine tali attività. In questi momenti, non tirate il guinzaglio. Mettete da parte la fretta e lasciate che l’animale esplori il territorio. 

Altri trucchi per evitare che il cane strattoni il guinzaglio

guinzaglio-estensibile

In questa fase del processo educativo, potete anche provare a mettere in pratica questi trucchi:

  • Abituate il vostro cane ad indossare il guinzaglio prima di uscire. Provate a metterglielo in casa, lasciate che ci giochi, che lo annusi, ecc.
  • Prima di uscire, giocate un po’ con il vostro cane. A volte gli strattoni si producono perché il cane ha troppa energia accumulata.
  • Non fategli capire che siete in procinto di uscire. Così facendo, eviterete che il cane si innervosisca.
  • Non uscite in strada se notate che il vostro cane è eccessivamente ansioso o alterato. Prima di uscire, aspettate che il vostro animale si calmi.

Non gettate la spugna! Anche se può sembrare difficile all’inizio, dovete sapere che la soluzione agli strattoni è nelle vostre mani: con pazienza e amore si ottiene tutto.