Un cane non è un giocattolo

Vi siete mai chiesti cosa succeda a un cane dopo essere stato abbandonato dalla sua famiglia? Ebbene, purtroppo si tratta di un fenomeno molto comune in diverse parti del mondo, a causa della concezione erronea che i cani siano esseri di cui si può fare a meno, utili soltanto per intrattenere l’uomo.

Quest’insolita premessa deriva dal fatto che si è sempre più spesso testimoni del passaggio di questi animali dall’essere creature viventi rispettabili e degne di essere amate, a niente meno che mercanzie. Sono trattati come oggetti che passano di mano in mano e di padrone in padrone, senza che nessuno tenga in considerazione i danni irreparabili e la grande depressione che tutto ciò comporta loro.

L’abbandono e la commercializzazione si stanno purtroppo trasformando in un fenomeno diffuso, che è causa di grandi traumi nel migliore amico dell’uomo.

Di fronte a questa situazione, vi lasciamo alcuni consigli su come trattare un cane con dignità.

Non comprate, adottate

cucciolo di labrador marrone

Davanti all’ingiusta commercializzazione di cui sono vittime i nostri amici a quattro zampe, l’atto di adottare anziché comprare è la dimostrazione assoluta del fatto che per voi un cane non è soltanto un oggetto.

Inoltre, adottare un cane vi porterà a ottenere i seguenti vantaggi:

  • Gli darete l’opportunità di contare su una famiglia che lo ami, oltre a un luogo in cui vivere felice.
  • Libererete un posto nel rifugio o nel canile in cui avete adottato, così da offrire ad un altro cane randagio l’occasione di trovare una nuova famiglia.
  • Contribuirà a rinforzare le vostre condizioni di salute, facendo diminuire lo stress e dandovi l’occasione di uscire e fare delle passeggiate.

Tenete sempre a mente che adottare un amico a quattro zampe vuole anche dire contraccambiare lo stesso affetto, la stessa protezione e la stessa fedeltà incondizionata che lui offre a voi.

Educate il vostro cane adeguatamente

L’intelligenza è senza dubbio una delle virtù più eclatanti nei cani; essi sono infatti in grado di comprendere il nostro modo di comunicare e di dare ordini, fatto che contribuisce alla creazione di un forte legame tra cane e padrone.

Insegnare al cane qualche trucco è senz’altro una pratica divertente e salutare, ma la cosa migliore che potete fare per mettere a frutto le sue grandi abilità di comprensione sarà insegnargli alcuni valori essenziali per il suo sviluppo e comportamento.

Se adottate un cucciolo, potrete seguire alcune regole essenziali per la sua corretta educazione:

  • Siate costanti: anche se potrebbero essere necessari svariati tentativi prima che il cucciolo impari, siate sempre costanti. Altrimenti non raggiungerete il vostro obiettivo, e sarete di cattivo esempio per lui.
  • Dategli tutto l’affetto di cui disponete: anche se può sembrare incredibile, gli esemplari più abili nel recepire gli ordini non sono quelli addestrati con la paura e il castigo, bensì quelli che si sentono amati; siate quindi sempre amorevoli con il vostro cane.
  • Non cambiate mai le regole: in altre parole, fate in modo che gli insegnamenti che gli impartite da cuccioli non cambino una volta adulti.

Rispettatelo e fate in modo che vi rispetti

cane meticcio

Il rispetto è un elemento fondamentale nel rapporto fra uomo e cane, poiché trattandosi di esseri viventi, essi hanno bisogno di sapere che occupano un ruolo importante nella vostra vita.

Per trattare il vostro cane in maniera responsabile, sarà anche fondamentale che lui rispetti voi, così da riconoscervi non soltanto come amico e padrone, ma anche come leader.

Per ottenere questo risultato, seguite le seguenti raccomandazioni:

  • Non punitelo con durezza se sbaglia, altrimenti genererete in lui traumi irreversibili.
  • Stabilite alcuni limiti; se ciascun membro della vostra famiglia mantiene una certa disciplina, anche il cane dovrà comportarsi in maniera tale, in modo da diventare a tutti gli effetti parte del nucleo famigliare.
  • Prendetevi cura del suo stato d’animo e di salute.
  • Dedicategli tutto il tempo che avete a disposizione.

Ricordate, un cane non è assolutamente un oggetto inanimato, bensì un fedele compagno da trattare in maniera dignitosa. Non si tratta soltanto di un membro speciale della vostra famiglia, bensì di un essere vivente.