Un uomo ritrova il suo cane dopo 8 anni

Se ad un certo punto della vostra vita avete perso il vostro animale da compagnia, potete ben capire che dolore e che angustia si provi quando, persa tutta la speranza, si deve accettare il fatto che il vostro amico a quattro zampe non farà più ritorno.

Avete provato di tutto: avete cercato in casa, avete affisso cartelli. Ma è stato tutto vano, come tirare calci al vento. Avete dovuto accettarlo: il vostro amico era scomparso.

Come vi sentireste dunque se, dopo otto anni dalla scomparsa, vi chiamassero per dirvi che hanno ritrovato il vostro amico animale?

Questo è esattamente ciò che accadde a Joshua Edwards. Joshua uscì una mattina con la moglie, per fare colazione in una caffetteria nei paraggi. Come sempre i due salutarono il loro cane Duke, un bel Rottweiller di appena qualche mese, prima di uscire.

Era di color cioccolato e nero ebano e la moglie adorava passare il suo tempo ad ammirarlo ed osservarlo.

Divenne molto presto un membro aggiunto della piccola famiglia, la mascotte della casa; i proprietari ne andavano molto fieri. Quel giorno, come tutti gli altri, dopo alcune coccole e leccatine, Duke si sedette nel giardino, guardando i suoi padroni allontanarsi per la colazione.

Dopo la colazione

cane anti piromane

Joshua e consorte fecero ritorno di fretta, dato che non gli piaceva lasciare da solo Duke. Volevano far presto ritorno a casa, per vedere di nuovo il loro cucciolo e godersi le feste del loro amato cane.

Aprirono velocemente la porta, convinti di trovare Duke già pronto a saltargli addosso per far loro le feste. Ma questo non accadde. Pensarono che si fosse addormentato e non li avesse sentiti. Gridarono il suo nome, ma non ci fu risposta.

Joshua e sua moglie si preoccuparono e iniziarono immediatamente le ricerche per tutta casa, temendo che fosse finito in qualche posto dal quale non potesse più uscire.

Però niente. Dovettero farsene una ragione: Duke era scomparso.

Inizia la ricerca

Dopo l’ansia e la preoccupazione iniziale, la coppia decise che di fare qualcosa per ritrovare il loro amato cucciolo scomparso. Non capivano se lo avessero rubato dal giardino, o fosse uscito per conto proprio attraverso qualche buco che non avevano ancora notato, però ciò che sapevano con certezza era che volevano ritrovarlo, a tutti i costi.

Si rimboccarono le maniche e comunicarono agli accalappiacani locali di avvisarli, nel caso in cui avessero avvistato Duke. Appesero cartelli dove offrivano una ricca ricompensa e li attaccarono in tutto il vicinato. Iniziarono poi una frenetica ricerca, passando di casa in casa.

Passarono prima giorni, poi mesi…era sempre più difficile mantenere la speranza.

Dopo sei mesi, Joshua e consorte si arresero, ormai non aveva più senso continuare a cercare.

Una meravigliosa sorpresa

cane poliziotto

In realtà Joshua non perse mai la speranza. Si guardava sempre intorno, osservando ogni cane, per vedere se magari fosse il suo Duke.  Anche se passarono diversi anni, non permise mai alla speranza di svanire.

E fece bene dato che Duke vagabondò da solo per un bel po’, finché non venne trovato da un’anima caritatevole, che decise di portarlo ad una clinica veterinaria.

Nella clinica fecero a Duke un check up completo, per verificare che fosse in salute. Il suo pelo brillava, il suo carattere era nobile e gentile, il che fece pensare ai medici che fosse stato rubato. Quando guardarono il suo chip, trovarono i contatti del padrone: Joshua Edwards. Lo chiamarono immediatamente.

Non ci poteva credere. Duke non era scomparso. Edwards corse immediatamente dal suo “cucciolo”, ma con un po’ di timore: lo avrebbe riconosciuto?

Ogni dubbio fu presto sfatato. Anche se subito Duke non parve riconoscere la sua voce, non aveva dimenticato l’odore del suo padrone. Perciò, non appena lo annusò, inizio a leccare Joshua. Dopo poco, Duke si stese al suolo, pancia all’aria, in cerca di coccole da parte del suo padrone.

Joshua fu felice nel notare che Duke godeva di una buona salute. Nonostante siano passati molti anni, i nostri due amici hanno ricominciato subito a recuperare il tempo perso.