5 animali di colore blu: scopriteli con noi

· 17 ottobre 2018
Le specie con questo tono sono molto scarse e in alcuni casi si tratta solamente di un "effetto" provocato dai raggi del sole o della luce riflessa sulle loro squame o piume.

Sebbene siano presenti sia in cielo che nell’acqua, solo di rado è possibile vedere degli animali di colore blu. Come mai?

Di solito, i pigmenti presenti in natura sono per lo più di tre tonalità: rossastro, marrone o nero. In questo articolo vi parleremo di alcuni tra i più affascinanti animali di colore blu.

Quali sono gli animali di colore blu?

Sebbene alcune piante producano pigmenti blu, gli animali non sono in grado di conservare tale colore.

Pertanto, le specie con questo tono sono molto scarse e in alcuni casi si tratta solamente di un “effetto” provocato dai raggi del sole o della luce riflessa sulle loro squame o piume.

Pronti per conoscerne alcuni?

1. Farfalla morfo blu

Questo è uno degli animali che “imbroglia” per quanto riguarda il suo colore blu. Infatti, se osservaste le sue ali al microscopio, scoprireste che in realtà sono viola.

Tuttavia, quando viene accarezzata dai raggi solari, le ali restituiscono dei riflessi bluastri.

La farfalla morfo blu – potete vederla nella foto che apre questo articolo – è originaria dell’America Latina ed è di grandi dimensioni: può misurare fino a 15 centimetri.

Gli adulti si nutrono del nettare dei frutti durante il giorno e le larve mangiano foglie, durante la notte.

2. Ghiandaia azzurra americana

Chiamata semplicemente ghiandaia azzurra, è un uccello appartenente alla famiglia dei corvidi ed è originaria del Nord America, nello specifico vive negli stati centro-occidentali.

Preferisce nidificare in foreste miste di faggi e querce, ma si possono vedere anche nei parchi e giardini di alcune città.

Si nutre di frutti, semi e invertebrati ed è nota per distruggere i nidi di altri uccelli.

Ghiandaia azzurra americana con le zampette nella neve

Il suo piumaggio è bluastro e turchese sul dorso e bianco sul ventre, con macchie nere sul collo e sui lati della testa.

La ghiandaia azzurra può cantare emettendo diverse melodie e toni, anche se il più noto è il suo richiamo di allarme, un grido rumoroso simile a quello del gabbiano.

3. Medusa quadrifoglio

Questa medusa è un altro degli animali di colore blu che esistono in natura, anche se la sua tonalità può variare, passando persino dal bianco al rosa.

Vive in quasi tutto il mondo, tranne che nelle fredde acque dei poli e preferisce le zone costiere, vicino alle scogliere e con temperature tra i 9 e i 19 gradi.

Medusa quadrifoglio nuota nel mare oscuro

Ha un corpo a forma di coppa, con un diametro di circa 40 centimetri, che contrae per nuotare. Può portare avanti una riproduzione sia sessuata che asessuata.

Questa bellissima medusa si nutre di plancton ed è totalmente innocua per l’uomo.

4. Okopipi (Rana freccia blu)

Questo piccolo anfibio vive al confine tra Suriname e Brasile – sempre ad altitudini fino a 400 metri sul livello del mare – e presenta una tonalità che va dal celeste al viola scuro, con macchie nere (ogni individuo mostra un disegno diverso).

Rana freccia blu

La rana freccia blu misura circa cinque centimetri – le femmine sono più grandi dei maschi – e trascorre la maggior parte della sua vita vicino a fonti d’acqua dolce.ù

Può essere molto territoriale e aggressiva e la sua pelle è tossica a causa degli insetti di cui si nutre.

5. Airone azzurro minore

Chiudiamo questa rassegna dedicata agli animali di colore blu con un uccello che abita in quasi tutto il continente americano.

Di solito ama stabilirsi in Sud e Centro America ma può anche nidificare nel sud degli Stati Uniti, per poi spostarsi in Messico e nel nord America centrale, durante i mesi invernali.

Airone azzurro minore pesca nella palude

L’Airone azzurro minore appartiene alla famiglia dei pellicani, ha dimensioni ridotto, difficilmente superiori ai 60 centimetri e cambia colore man mano che cresce.

Quando nasce è bianco e diventa blu solo quando raggiunge la maturità sessuale. Si nutre di pesci, rane e insetti, che cattura con il suo lungo becco.

Vive in stormi di medie dimensioni ed è un uccello monogamo. La femmina può deporre fino a sette uova all’anno.