7 razze di cani con le orecchie grandi

31 Ottobre 2017

Il motivo non è chiaro, ma sono moltissime le persone che amano e preferiscono i cani con le orecchie grandi e lunghe. Forse perché queste danno loro un’aria tenera e dolce, spingendoci ad abbracciarli nel ricordo, magari, di qualche vecchio peluche dell’infanzia.

In questo articolo vi mostreremo alcune delle più interessanti razze canine dotate di orecchie grandi, per comprendere un po’ la loro storia e scoprire qualche inedita caratteristica.

Razze di cani con le orecchie grandi

Sono tutti cani molto belli e hanno qualcosa in comune: delle orecchie davvero considerevoli. Alcune sono pelose, altre meno. Ci sono quelle che cadono penzoloni fino a terra e quelle che si muovono come un pendolo, quando il vostro amico a quattro zampe corre. Queste sono le 9 razze canine con le orecchie grandi più simpatiche del pianeta:

1. Basset Hound

Conosciuto anche con il nome di bassotto gigante, è il primo di questo originale elenco di cani dalle orecchie grandi  Oltre alle sue zampe corte e al tipico corpo allungato, una delle sue caratteristiche principali del Basset Hound è il suo infallibile olfatto, assai più sviluppato di molte altre razze. Sin dalla fine del XIX secolo era il cane preferito per cacciare lepri, fagiani, volpi e cervi. La sua nascita si deve all’incrocio di un cane di sant’Uberto ed il bassotto inglese.

Le lunghe orecchie del Basset Hound sono molto inclini alle infezioni e possono emanare un odore forte, poiché le trascina praticamente a terra. Dovrebbero essere pulite frequentemente con un panno umido o un tampone di cotone.

2. Cocker Spaniel

Iniziamo col dire che, in questa famiglia, chi vince l’Oscar per le orecchie più lunghe è il Cocker di origine americana. Il ramo inglese della razza fonda le sue radici nel Galles, dove fu sviluppato per cacciare piccoli volatili tra i cespugli. È un animale forte, equilibrato, un cane atletico dalla testa larga e naso pronunciato, le orecchie doppiano la lunghezza del muso intero. L’otite è una delle malattie più comuni nel Cocker Spaniel (sia inglese che americano).

cocker con le orecchie lunghe nel prato

Anche le palpebre sono lunghe e spesse. Vi raccomandiamo di accorciare i peli ai lati delle orecchie, per evitare infezioni causate da batteri, parassiti o altro.

3. Beagle

Un’altra razza canina con grandi orecchie, questa volta di medie dimensioni, con gambe corte e adatte alla caccia di lepri e conigli. È di origine inglese e divenne molto popolare durante il periodo elisabettiano (i beagle erano i favoriti della Regina Elisabetta). Anche il famoso Snoopy appartiene a questa famiglia.

Le sue orecchie sono larghe e lunghe, con le punte arrotondate. Possono arrivare a toccare la punta del naso, appoggiandosi sugli zigomi. Purtroppo, ciò rappresenta un ostacolo per il ricambio d’aria nel canale auditivo e, quindi, favorisce le infezioni che sono molto ricorrenti a causa dell’umidità.

4. Bloodhound

Conosciuto anche come cane di sant’Uberto, è una delle razze dal miglior olfatto al mondo. Questo formidabile segugio può trovare una traccia anche a distanza di quindici giorni. Per questo, questi animali vengono utilizzati per ritrovare persone scomparse, ad esempio, in campagna o in montagna. Le orecchie sono molto lunghe, la pelle di queste è morbida e cadono sempre ai lati della testa.

segugi marroni sul prato
Autore: Mark Robinson

5. Bassotto di Normandia

Una delle caratteristiche comuni a molti cani dalle orecchie grandi è che, spesso, hanno uno sguardo malinconico e dolcemente triste. E’ il caso anche del Basset artésien normand: se ne vedete uno, sicuramente vi verrà voglia di abbracciarlo e prenderlo in braccio. Possiede un corpo allungato, gambe corte ed è originario della Francia. Il primo esemplare noto risale al 1870 ed è famoso per avere delle orecchie sagomate quasi come una cavatappi. È essenziale pulirle regolarmente per evitare infezioni e accumulo di sporcizia.

6. Alano tedesco

È uno dei cani più grandi e più eleganti esistenti al mondo. Anche se le sue dimensioni possono suscitare rispetto, è una razza perfetta per l’ambiente famigliare. Da un punto di vista della personalità, questo cane non ha quasi difetti. E’ mansueto, leale e molto obbediente. Le sue orecchie sono posizionate ben in alto e cadono a triangolo poco prima del muso. In passato, la moda imponeva di tagliare e accorciare le orecchie ma, per fortuna, questa pratica è stata de tempo abbandonata.

7. Bassotto

Concludiamo il nostro elenco con le razze canine con le orecchie più grandi e non potevamo farlo senza dedicare spazio al famoso Dachshund. Tutti provano simpatia e torna il buon umore nel veder correre questi simpatici bassotti, animali fedeli e entusiasti, con gambe cortissime e corpo allungato, proprio come una salsiccia. Il primo esemplare apparve in Germania nel 1888 e il suo scopo era quello di stanare piccoli mammiferi. È anche un segugio affidabile e molto coraggioso. Può avere il pelo lungo o corto, passando da colori come il nero fino a più tenui come il marrone o il beige.

Fonte dell’immagine principale: Basset Hound