7 segnali di stress nel cane

· 20 settembre 2018
Come gli esseri umani, i cani possono soffrire di stress. Questo stato di nervosismo può verificarsi per ragioni diverse.

Anche se a qualcuno potrà sembrare strano, persino i cani possono soffrire di stress. I ritmi della vita in città, i rumori della strada, la solitudine o il camminare con un guinzaglio troppo corto, possono innescare questo malessere di tipo psicologico. Per poter risolvere il problema, la prima cosa da fare è imparare a riconoscere i segnali di stress nel cane. Ecco come fare.

Principali segnali di stress nel cane

Come gli esseri umani, i cani possono soffrire di stress. Questo stato di nervosismo può verificarsi per ragioni diverse. Ma, anche se ogni cane mostrerà sintomi diversi, oggi siamo in grado di individuare una serie di segnali comuni a quasi tutti gli esemplari.

Nel corso della giornata, questo stato di disagio può essere innescato da più fattori. Se non si interviene sulle cause scatenanti, allontanando l’animale dalla fonte dello stress, il problema può diventare ancora più grave.

Le ragioni più comuni riguardano strettamente la gestione dell’animale. Alcuni comandi, punizioni, correzioni o situazioni che si ripetono. Come il contatto con persone sconosciute, spostamenti in auto, rumori fastidiosi o lo scontro con altri cani. Anche drastici cambiamenti nella routine possono generare stress. Per esempio un trasloco, l’arrivo di un neonato o di un altro animale domestico in casa.

1. Abbaia eccessivamente

L’abbaiare è uno dei primi segnali di stress nel cane. Specialmente in quelli di piccola taglia o di razza Terrier. L’animale può iniziare ad abbaiare a tutti coloro che passano sotto casa o anche ogni volta che suona il campanello. Una situazione davvero fastidiosa e di cui non è facile venirne a capo.

Cagnolino bianco in piedi su una strada

2. Comparsa di malattie della pelle

Molte delle allergie che all’improvviso diventano visibili sul cane sono un sintomo di stress. Prurito incontrollabile, dermatite atopica e altri arrossamenti cutanei, ma anche ferite e lesioni che compaiono sulla pelle dei cani, soprattutto su ascelle, ventre e all’interno delle zampe posteriori.

Meticcio cammina vicino a uno stagno

3. Ha la diarrea senza motivo

Allo stesso modo, se un cane ha frequenti attacchi di diarrea a cui il veterinario non riesce a dare una spiegazione medica, o se sta diventando intollerante ad alcuni alimenti, entrambi possono essere segnali di un cane stressato. Accade anche agli esseri umani: l’intestino è un organo delicato e un carico eccessivo di stress può influire sul suo normale funzionamento.

Cane che defeca

4. Emana un cattivo odore

Se fate il bagno al vostro cane, capita che dopo due o tre giorni emana un odore insopportabile? Gli ormoni che appaiono con lo stress possiedono, evidentemente, una traccia odorosa. Se l’animale è troppo nervoso, trasmetterà questo disagio attraverso i pori della pelle.

Golden retriever viene lavato in bagno

Questo odore può essere confuso con quello lasciato dai cani quando sono bagnati, sebbene sia un po’ più acido. Dal momento che non è un disturbo legato all’igiene, non importa quante volte facciate il bagno o pettiniate il cane: dopo poco tempo il problema riapparirà dal nulla.

5. Non riesce a concentrarsi

Questo è un altro segnale che il cane mostra di condividere con gli esseri umani. In presenza di alti livelli di stress, nemmeno noi siamo in grado di concentrarci né di imparare. Per esempio, se date al vostro cane il più semplice dei giocattoli interattivi, non sarà in grado di risolverlo come faceva prima. Si dimostrerà apatico, svogliato, non memorizzerà i comandi e, spesso, ignorerà i vostri ordini.

6. Tende a montare qualsiasi cosa

Quando giocano o si riproducono, i cani tendono a ripetere questo comportamento. Ma in ambiti che non riguardano questi due aspetti, si tratta semplicemente di una manifestazione di stress. E’ possibile notare che un cane stressato tende a montare qualsiasi cosa: la gamba di un ospite, i cuscini del divano o persino una sedia.

Se il vostro maschio sterilizzato o la femmina, di solito, mostrano questo comportamento, il messaggio è chiaro. Vi stanno comunicando che hanno accumulato molto stress. Inoltre, spesso questa attitudine appare assieme a uno o più punti di questa lista.

7. Ha dei comportamenti distruttivi

Alcune persone, quando sono sotto stress, digrignano i denti. Lo stesso vale per i cani, ma invece di andare dal dentista a farsi mettere un bite di plastica, questi animali scaricano la tensione su quello che trovano a casa: mobili, divani, cuscini, coperte, sedie…

Cane che ha distrutto un divano

Non si tratta, ovviamente, di un comportamento abituale per i cani. Semplicemente siamo dinanzi ad un altro segnale di stress. Se tornate a casa e osservate uno spettacolo simile a quello della foto in alto, per prima cosa, non sgridate l’animale: peggiorerete solo le cose. Chiedetevi, al contrario, che cosa sta innescando questo comportamento e cosa potete fare per modificarlo.

Lo stress ha una valenza assolutamente involontaria. Così come l’uomo non sceglie di stringere la mascella o di mordersi le unghie, i cani non possono evitare di mordere e strappare coperte o cuscini. Solo eliminando le possibili fonti di stress, sarà possibile evitare questi comportamenti e ricondurre alla normalità la convivenza con il vostro cane.