Animali che vivono in India

Il settimo paese più grande del mondo è caratterizzato dalla sua grande biodiversità e dall’altissima densità di popolazione umana. In questo articolo vi guideremo alla scoperta dei più interessanti animali che vivono in India, una nazione davvero affascinante in ogni senso.

Quanti animali vivono in India?

La geografia di questo paese asiatico è composta da montagne (come l’Himalaya), fiumi (incluso il famoso Gange, lungo ben 2525 km) e persino deserti (il più importante è quello del Thar). Ospita oltre il 7% dei mammiferi di tutto il mondo e il 12% di uccelli e pesci del pianeta. Ma quali sono gli animali che vivono in India più rappresentativi? Questi sono cinque esseri viventi che proprio non potete perdervi:

1. Scimmia dalla barba bianca

Noto anche come sileno – potete vederlo nella foto in alto – questo primate è un animale endemico dell’India sudoccidentale e trascorre la maggior parte del suo tempo tra gli alberi. La sua caratteristica principale è che possiede una specie di “criniera” intorno alla testa. Il resto del corpo è nero e ha occhi di color rossastro.

La Scimmia dalla barba bianca può misurare circa 60 centimetri e pesare 10 chili. Si nutre di frutti, fiori e semi. Inoltre, le colonie sono composte da massimo 20 individui che seguono una rigida struttura gerarchica e le femmine sono assai più numerose.

2. Tigre del Bengala

Questa sottospecie di tigre non vive solo nel territorio indiano, ma anche in Nepal, Tibet, Birmania, Bhutan e Bangladesh. Come forse sapete, è in pericolo di estinzione a causa della caccia e della distruzione del suo habitat naturale, composto da savane e foreste tropicali.

una Tigre del Bengala nella foresta in cerca di prede

La tigre del Bengala ha una pelliccia color arancione con linee nere molto caratteristiche in questi grandi felini selvatici. I maschi possono misurare più di tre metri (e un metro di coda) e le femmine sono un po’ più piccole, anche se mostrano gli stessi colori.

3. Lupo grigio indiano

Questa sottospecie di canide è un altro degli animali che vivono in India e può anche essere trovato in aree aride di Pakistan, Turchia, Iran, Israele e Arabia Saudita. È di taglia media (misura un metro di altezza e pesa circa 30 chili), e la sua pelliccia è corta e densa, di colore rossiccio o beige.

un Lupo grigio indiano in un bosco

Il lupo indiano, famoso per essere apparso nel Libro della giungla di Rudyard Kipling, ulula poco e, sfortunatamente, viene cacciato dai contadini perché spesso attacca il bestiame. Ciò lo ha portato ad essere una specie in pericolo di estinzione.

4. Pavone comune

Quando si pensa alle specie animali tipiche dell’India, il pavone è sicuramente uno di quelli che vengono per primi alla mente. È l’uccello nazionale e, inoltre, uno dei più belli che esistano, per via delle lunghe e multicolori piume presenti sulla coda degli esemplari maschi.

un Pavone comune fa la ruota davanti a una femmina

Per quanto riguarda le differenze tra i sessi (dimorfismo sessuale), i maschi sono più grandi e le piume del loro corpo possono essere di diversi colori (in particolare blu e verde), mentre le femmine hanno un piumaggio meno attraente e monotono, di colore marrone, così come i pulcini.

Il pavone abita in zone aride, ma anche nelle foreste e le aree vicine alle colture. Viene celebrato e ammirato fin dall’antichità: su di lui si narrano molte leggende, miti e simbolismi. Si nutre di semi, insetti, piante, bacche e piccoli rettili.

5. Cobra dagli occhiali

Tra tutti gli animali che vivono in India, questo è considerato un vero e proprio simbolo nazionale. Conosciuto anche come cobra indiano o Naja naja, è un serpente velenoso che ha la testa più larga rispetto al resto del corpo. Può superare i due metri di lunghezza e il suo colore varia a seconda del luogo in cui vive. Preferisce le pianure, le giungle e le regioni densamente popolate.

un esemplare di Cobra dagli occhiali

Il Cobra dagli occhiali si nutre di roditori, piccoli uccelli e altri serpenti. Il suo veleno viene inoculato nelle prede per paralizzare i muscoli e, in alcuni casi, causa l’arresto cardiorespiratorio. Nella religione indù, l’affascinante Naja naja è molto rispettato, temuto e considerato una potente divinità.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche