3 consigli per avere un cane sano e felice

· 12 maggio 2017

Adottare un cane è un gesto davvero nobile, spinto spesso da un forte amore per questi animali. Purtroppo non sempre si intuisce la grande responsabilità che ciò comporta. Infatti, non è mai facile prendersi cura di un amico a quattro zampe nel modo corretto. Anche se bastano poche azioni quotidiane, occorre tenere presente che saranno necessarie per tutta la sua vita.

Prima di accogliere in casa un cane, si deve essere consapevoli che il nuovo amico a quattro zampe è molto più di un semplice peluche. Si tratta di un essere vivente che dipenderà da noi costantemente. Per mangiare, bere, per fare esercizio, camminare, essere felice…

Se avete riflettuto con calma circa responsabilità e obblighi derivanti dall’adozione di un animale e alla fine avete detto “sì, lo voglio”, vi aspetta una vita davvero migliore e ricca di avventure. Stiamo parlando di un vero compagno di vita, leale e sincero, che vi donerà amore incondizionato vita natural durante. Per questo motivo, vi offriamo questi 3 importanti consigli per avere un cane sano e felice.

Avere un cane sano e felice in 3 passi

3 consigli per avere un cane sano e felice

Può sembrare riduttivo indicare appena 3 regole basiche. Al contrario, come vedremo, si tratta più che altro di tre concetti fondamentali che sono il punto di partenza per prendervi cura del vostro animale preferito.

Prendersi cura del proprio cane al meglio

Cosa significa “prendersi cura”  di un cane? Questa formula generica indica una serie di attenzioni, spesso periodiche, cruciali per il benessere dell’animale. Per esempio, le visite regolari dal veterinario. Avete capito bene: avere un cane comporta anche dei costi. Medicine, cure, terapie e molto altro.

Tra queste occorre ricordare i vaccini, il chip obbligatorio per legge, la pulizia dentale e le revisioni annuali. Tutti elementi vitali per mantenere in buona salute il vostro animale domestico.

Occorrerà anche applicare medicinali antiparassitari. Un cane può rimetterci la pelle anche per colpa di una semplice zecca. Oltre che proteggere lui, inoltre, si tratta di precauzioni che interessano tutti i componenti della famiglia in cui l’animale è stato accolto.

L’esercizio fisico è un altro punto fondamentale da tenere sempre in massima considerazione. Non basta soltanto portare il cane a fare i bisogni due o tre volte al giorno. Parliamo di una vera e propria attività fisica che include, oltre al mero sforzo, anche il gioco e l’addestramento.

L’alimentazione corretta del cane

Se le spese per medicine e veterinario vi spaventano, non potrete certo lesinare rispetto al cibo. Certo, risparmiare denaro è una buona norma di vita, ma non si dovrebbe mai rischiare quando si tratta di alimentazione.

Il primo passo sta nell’informarsi. Parlando con il veterinario, imparerete a conoscere le sostanze nutritive necessarie per il vostro animale, in base ad elementi come la razza, la condizione fisica e il peso.

Sulla base di ciò, potrete scegliere il tipo di cibo per cani e le marche più idonee. Se potete, cercate sempre di premiare la qualità di prodotti biologici e testati, onde evitare problemi di intolleranza o altre allergie.

E’ importante anche curare la pulizia delle ciotole e degli spazi in cui il cane mangia. Con uno o due pasti al giorno è sufficiente, senza scordarvi eventuali croccantini, sfizi e premi, da dargli durante il giorno.

Un cane pulito è un cane sano e felice

3 consigli per avere un cane sano e felice

Mantenere il vostro animale pulito è una delle vostre responsabilità più importanti. Potrete occuparvene personalmente o rivolgervi anche a un parrucchiere per cani. Ma curare l’igiene del cane non significa soltanto fargli il bagno una volta ogni tanto. Uno degli aspetti fondamentali, in questo senso, è la cura della bocca. Portatelo dal veterinario, per la revisione dentale, almeno due volte all’anno. Poi, in casa, realizzate una piccola pulizia una volta al mese.

Anche le orecchie sono una parte importante da mantenere pulita. Occupatevene con attenzione, per lo meno una volta ogni sette giorni.

Soprattutto nei cani a pelo lungo, occorrerà poi dedicare tempo alla spazzolatura. Può sembrare qualcosa di inutile e superfluo. Al contrario, spazzolare il vostro cane renderà il suo pelo più sano, forte e luminoso, evitando l’insidiarsi di zecche e pulci.

Abbiamo visto dunque tre consigli basici per avere un cane sano e felice. Un ottimo punto di partenza per prendersi cura del vostro nuovo amico a quattro zampe. Per ogni dubbio o questione, fate sempre riferimento al vostro veterinario. Rivolgetevi a lui prima di fare qualsiasi cosa, sarà ben lieto di indicarvi soluzioni concrete ad ogni eventuale problema.