Balena: habitat, comportamento e caratteristiche

Dicono che l’animale più grande del mondo sia in grado di raggiungere i 30 metri di lunghezza e pesare 150 tonnellate. Oggi vogliamo parlarvi di tutto ciò che bisogna sapere su uno degli esseri viventi più nobili e affascinanti della Terra: la balena. Siete pronti per conoscerla come si deve?

Caratteristiche della balena

Esistono diverse specie di balene, ma tutte hanno caratteristiche simili. Sono provviste di peli, anche se questo è un fatto di cui molti non sono a conoscenza. Sono talmente sottili e leggeri che sembrano invisibili. Sono animali a sangue caldo, per questo motivo la loro temperatura corporea è alta, anche in relazione all’habitat in cui vivono.

Poiché questa “falsa” pelliccia è molto leggera, questi enormi mammiferi marini dipendono dal grasso corporeo per mantenere la giusta temperatura. A tal ragione, grazie alla premurosa Madre Natura, i piccoli possiedono più peli, nell’attesa che la quantità e lo spessore del loro grasso aumenti. Una volta terminato questo processo di crescita, questo vello sparisce.

Le loro pinne sono abbastanza piccole rispetto al loro corpo, ma ciò si deve al fatto che il motore principale di movimento è la potentissima coda, molto prominente e capace di esercitare una forza impressionante. Normalmente, il corpo è pieno di parassiti o cirripedi che si attaccano alla pelle, rendendo assolutamente unico ogni esemplare.

Gli occhi sono piccoli in confronto alle loro dimensioni totali e la bocca non è altro che un’apertura a forma di sorriso che viene azionata per filtrare l’acqua, attraverso i noti fanoni.

la coda di una balena che si immerge vista da lontano

Habitat: dove vive la balena?

Non è necessario essere scienziati per sapere che la balena vive in mare. Qualcuno, a tal proposito, potrebbe pensare che parlare del suo habitat sia del tutto superfluo. In realtà, vale la pena approfondire l’argomento, dato che le balene vivono in aree dove l’acqua è più calda.

Per questo motivo, nei mesi freddi è normale vedere le balene avvicinarsi alle coste. Sfruttano temperature più miti rispetto al mare aperto. Ecco perché ci sono diverse regioni nel mondo in cui, quando arriva l’inverno, alcuni esemplari finiscono addirittura con lo spiaggiare.

Solamente quando l’inverno è al culmine, le balene decidono di migrare verso luoghi più caldi. È curioso notare che gli animali di maggiore stazza riescono a vivere tutto l’anno in regioni fredde come l’Artico. Ciò si deve al fatto che possiedono una quantità di grasso corporeo tale, da riuscire a resistere tranquillamente senza dover cercare correnti più miti.

Sebbene molte persone credano che le balene vivano solo in acque salate, questo non è vero, perché potete trovare molte specie di balene anche in acque dolci. Sul nostro incredibile pianeta, ci sono persino laghi in cui è possibile avvistare delle piccole balene.

due balene megattere nuotano in acqua

Comportamento della balena

Nel corso della storia, l’uomo è riuscito a individuare, studiare e schematizzare alcuni modelli di comportamento comuni a tutte le specie di balene. Vediamo assieme quelli più interessanti:

  • Non dormono molto. Le balene non possono dormire a lungo per una semplice ragione: hanno bisogno di riemergere per poter respirare. Sebbene siano animali acquatici, hanno bisogno dell’ossigeno presente nell’aria, durante tutta la loro vita.
  • Dormono “spegnendo” metà del cervello. Per assicurarsi questo continuo “su e giù” e per fuggire rapidamente in caso di presenza umana, lasciano acceso solo metà del loro cervello.
  • Estroflettono i genitali solo quando devono usarli. Come potete immaginare, i genitali di una balena maschio sono enormi e nasconderli gli permetterà di nuotare più velocemente.
  • Nuotano a una velocità di oltre 48 km/h.
  • Comunicano tra loro con richiami acuti. Per rivolgersi l’un l’altro e rimanere vicini, almeno in gruppi formati da tre o quattro individui, emettono segnali acustici che possono essere ascoltati a chilometri di distanza.
  • Siccome non devono guardarsi dai predatori, vivono tranquillamente esplorando il loro habitat senza preoccupazioni né paure.

Grazie a queste informazioni sulle balene, potrete iniziare ad approfondire ulteriormente, se lo vorrete, la loro conoscenza. Anche la scienza continua a studiare e interrogarsi su questi cetacei, meravigliosi esseri viventi che, purtroppo, per molti secoli sono stati massivamente cacciati dall’uomo.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche