Bracco francese tipo Pirenei taglia piccola

 

Il Bracco francese è il protagonista di questo nostro articolo, in cui vi parleremo del tipo Pirenei taglia piccola, talvolta confuso con il Bracco francese tipo Gascogne. Vediamo allora di scoprire, più da vicino, caratteristiche e curiosità di questa bellissima razza di cane da caccia.

Alla scoperta del Bracco francese

Non si può sapere con certezza da dove provenga questo animale, dal momento che esiste da molto prima che le razze venissero registrate. Quel che è certo è che si tratta di una cane da caccia che era presente e che veniva allevato in Francia sin dal XVIII secolo.

A differenza del Bracco di Gascogne, originario del sud del paese transalpino, il tipo Pirenei taglia piccola potrebbe essere relazionato con altre razze europee, come il Pointer inglese o il Bracco tedesco.

Le prime notizie su questo interessante cane, come detto, risalgono al diciottesimo secolo e furono date da un cacciatore di nome Selincourt, che lo descrisse con queste parole:

“E’ di grandi dimensioni, corporatura robusta, testa grande con orecchie lunghe, muso squadrato, naso grande, labbra pendenti e un manto marrone e bianco”.

 

All’inizio c’era solo un tipo di questo Bracco. Tuttavia, nei primi decenni del 1800, i cacciatori cominciarono a mescolare il tipo Gascogne con razze più piccole, e da lì sorse il Bracco francese, un animale di taglia più piccola ma con caratteristiche molto simili.

All’inizio erano considerati come se fossero della stessa razza, quindi gli incroci tra loro venivano considerati normali, fino a quando i due tipi non vennero definitivamente separati. Bisogna notare che dopo i due conflitti mondiali, il Bracco francese tipo Pirenei taglia piccola fu quasi sul punto di scomparire. Grazie all’intervento di qualche allevatore, però, poco a poco vennero recuperati sufficienti esemplari per continuare la specie.

Caratteristiche del Bracco francese

Questo cane è di taglia media e, mentre gli esemplari maschi possono essere alti dai 45 ai 58 centimetri, le femmine misurano dai 45 a 55 cm. Il suo aspetto è forte e muscoloso, con una pancia piatta e la coda semilarga, per un peso complessivo che può aggirarsi dai 15 ai 24 kg. Come succedeva per molti altri cani da caccia, in passato si era soliti tagliarle la coda. Fortunatamente, oggi, questa pratica è considerata illegale se perpetrata con fini meramente estetici.

 

Labbra strette, testa larga, naso largo (con rinario di color marrone) e orecchie lunghe e pendenti sono altre caratteristiche del Bracco francese tipo Pirenei taglia piccola. Per quanto riguarda il pelo, è di tipo corto, sottile e morbido in tutto il corpo. Rispetto al colore, il corpo generalmente è bianco con piccole macchie, mentre testa e orecchie sono marroni. Alcune volte sono ammessi esemplari con tonalità diverse, ma si tratta di varianti sporadiche.

Carattere del Bracco francese

Nonostante sia usato per la caccia, questo animale è affettuoso e un compagno leale e amorevole. Molto dedito alla famiglia e disponibile, ha bisogno di stare sempre vicino alla sua famiglia e sentirsi amato, poiché tende a soffrire di ansia da separazione.

Se sarete bravi a farlo socializzare fin da quanto è ancora cucciolo, diventerà un animale domestico ideale, anche se avete dei bambini piccoli. Non sono diffidenti nemmeno con gli estranei, anche se la timidezza e il nervosismo sono comuni in questa razza. Ribadiamo, quindi, l’importanza di innescare un processo di socializzazione il prima possibile.

una cucciolata di Bracco francese tipo Pirenei taglia piccola
Fonte: razasdeperrosdecaza.com

Il Bracco francese tipo Pirenei taglia piccola è un cane facile da addestrare, perché non è dominante. Allo stesso tempo, noterete che è molto obbediente e dotato di una intelligenza superiore a molte altre razze. Tenete presente che, durante il suo impiego accanto ai cacciatori, non era incaricato di addentare le prede, ma si limitava solo a inseguirle. Pertanto, se a volte lo vedete rincorrere piccoli animali, al parco o nel vostro giardino, non vi preoccupate: non farà loro alcun male.

Salute e cura

Il Bracco francese tipo Pirenei taglia piccola è una specie di cane molto attivo, quindi dovrete assicurargli sempre un’adeguata dose di esercizio fisico. Per farlo stare bene, vi consigliamo di portarlo a correre per circa 45/60 minuti al giorno. Diventerà il vostro compagno di sport, quando andrete a correre o vi metterete al manubrio di una bicicletta.

Rispetto al suo stato di salute, ci sono alcune patologie tipiche della razza. Di seguito, vi indicheremo quelle che con maggiore frequenza possono interessare il Bracco francese tipo Pirenei taglia piccola:

  • Displasia dell’anca.
  • Displasia del gomito.
  • Lussazione dell’articolazione della spalla.
  • Cataratta.
  • Atrofia progressiva della retina.
  • Labbro leporino.
  • Sindrome da mutilazione acrale.
  • Stenosi aortica.
 

Come avete visto, questo bellissimo e docile cane potrà riempire la vostra casa di gioia e divertimento. Vi piace, allora, il Bracco francese? Potreste adottarne uno!