Che cosa odora il cane quando va a fare una passeggiata?

Ci sono diversi motivi per cui i cani odorano qualunque cosa quando vanno a fare una passeggiata. Scoprite perché dovreste lasciarglielo fare in questo articolo.
Che cosa odora il cane quando va a fare una passeggiata?

Ultimo aggiornamento: 12 luglio, 2022

Vi è mai capitato di uscire con il vostro cane a fare una passeggiata, vederlo ficcare il naso in un cespuglio e chiedervi che cosa abbia odorato per rimanere nello stesso posto così a lungo? È normale, perché il loro senso dell’olfatto è lontano anni luce dal nostro.

Infatti uno dei motivi per cui un cane dovrebbe fare la passeggiata più volte al giorno è proprio la stimolazione olfattiva che deriva dall’uscire di casa. In questo articolo vi diremo cosa li intrattiene tanto e perché, quindi non perdetevi le prossime righe.

L’olfatto del cane

Un cane che annusa la terra.

La prima cosa di cui è necessario parlare è l’olfatto dei cani. Procedendo dall’esterno verso l’interno, i cani sono dotati di 2 narici separate da un setto. È tramite queste che l’animale inspira aria nei polmoni.

La prima tappa dell’aria in entrata, però, saranno le conche nasali o turbinati. Queste strutture anatomiche contengono le cellule sensoriali che catturano le particelle contenute nell’aria. Da qui partono i nervi che raggiungono il cervello per l’interpretazione di queste particelle, generando la sensazione dell’olfatto.

Sicuramente saprete che i cani hanno un olfatto migliore rispetto agli umani. Ciò è dovuto a una differenza sostanziale: mentre gli esseri umani hanno circa 5 milioni di queste cellule, i cani ne hanno fino a 220 milioni. Infatti, se fossero tutte disposte in piano, occuperebbero circa 150 mq.

Inoltre, i cani hanno un lobo olfattivo molto più grande di quello umano, quindi possono elaborare gli odori dell’ambiente in modo molto più complesso.

Che cosa odora il cane quando va a fare una passeggiata?

In base alla spiegazione precedente, è chiaro che il senso più sviluppato del cane è l’olfatto. È tramite l’olfatto che esplorano il mondo e comunicano. Ecco perché è bene sapere cosa odora un cane quando lo portate a fare una passeggiata: ci farà capire meglio questo senso e come viene utilizzato, dal momento che il nostro non è così sviluppato.

Altri cani

Avrete notato che i cani si salutano annusandosi a vicenda i genitali, l’ano e le zone circostanti. Questo perché in questa zona si trovano le ghiandole perianali, due piccole sacche poste su entrambi i lati dell’ano che secernono un liquido marrone che serve a lubrificare le feci e favorirne l’espulsione.

Questo liquido contiene anche informazioni sullo stato di salute, il sesso, la ricettività sessuale e persino l’età dell’animale. Questo è ciò che i cani recepiscono quando salutano un nuovo amico per strada.

L’ambiente circostante

Un’altra delle cose che il cane odora quando va a fare una passeggiata è l’ambiente circostante. Dalle tracce di feromoni lasciata da una scia di formiche alla gomma calda degli pneumatici delle auto: la strada è una fonte inesauribile di stimoli olfattivi per un cane.

Questo è uno dei motivi per cui dovrebbero uscire di casa, come dicevamo all’inizio. Non serve solo a fare esercizio, ma questi stimoli costanti, che portano a fargli odorare le cose, sono cibo per la sua mente. Lo mantengono attivo e migliorano la sua salute mentale ed emotiva.

Escrementi di altri animali

Sicuramente il vostro compagno si sarà fermato più di una volta ad annusare delle feci o una macchia di urina su un muro, anche se non appartiene a un altro cane. È logico, perché queste sostanze contengono informazioni molto interessanti per un cane: la specie, il sesso, lo stato riproduttivo, la salute e persino l’identità di chi l’ha fatto.

Questa informazione è contenuta nei feromoni che vengono espulsi tramite l’urina, le feci e il sudore, e i cani li captano grazie all’organo vomeronasale.

Cani che si annusano l'ano a vicenda.

Odorare riduce lo stress

Come già accennato, quando un cane annusa ciò che lo circonda mentre fa una passeggiata, riceve anche stimoli mentali. Tuttavia, attraverso questo comportamento è anche in grado di rilassarsi.

Avete mai visto il cane annusare ossessivamente il terreno dopo un momento di tensione? Lo fa velocemente, con il muso molto vicino al suolo e non risponde quando lo chiamate. Questo comportamento indica ansia.

Tuttavia (e finché non viene indicato diversamente da un educatore), non dovreste impedire al vostro cane di odorare le cose durante la passeggiata, poiché questo comportamento lo aiuta a controllare lo stress. Tutte le informazioni che riceve lo aiutano non solo a concentrarsi su qualcosa di diverso dalla sua ansia, ma gli permette di controllare l’ambiente circostante e sentirsi più sicuro. Per questo motivo, lasciate che il vostro cane odori quanto e ciò che vuole.

Potrebbe interessarti ...
I cani sanno che ore sono? Sì, grazie al loro olfatto
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
I cani sanno che ore sono? Sì, grazie al loro olfatto

Sono molte le teorie su come i cani percepiscono lo scorrere del tempo. Oggi vi parliamo di come fanno a sapere che ore sono grazie all'olfatto.



  • Mariño-Sánchez, F. S., Alobid, I., Rusiecka, M., Guilemany, J. M., & Mullol, J. Influencia del entrenamiento y la experiencia sobre el sentido del olfato.
  • Horowitz, A., Hecht, J., & Dedrick, A. (2013). Smelling more or less: Investigating the olfactory experience of the domestic dog. Learning and motivation44(4), 207-217.
  • Binks, J., Taylor, S., Wills, A., & Montrose, V. T. (2018). The behavioural effects of olfactory stimulation on dogs at a rescue shelter. Applied Animal Behaviour Science202, 69-76.