Che tipo di gatto scegliere come animale domestico?

· 10 gennaio 2018

Quando già avete scelto di prendere un micio come animale domestico, dovete capire per quale tipo di gatto optare. C’è una lista di raccomandazioni da considerare: le dimensioni, l’età, la razza, etc.

Per iniziare, ecco delle domande semplici: quali dimensioni volete che abbia il vostro gatto? Quale razza è la più affascinante? Dev’essere molto indipendente o no? Di quali cure ha bisogno? Quali attività ha bisogno di svolgere? E molte altre considerazioni.

Scegliere un gatto non dipende solo dai gusti, ma è direttamente proporzionale allo stile di vita del padrone.

Raccomandazioni nel momento in cui scegliete un tipo di gatto

1. Stile di vita. Come quando arriva un neonato in casa, anche un felino cambierà le vostre vite, e ciò implica che dovete adattarvi entrambi. Nel caso degli animali può essere più semplice perché è possibile sceglierli.

Se si tratta di una persona anziana che cerca una compagnia, l’ideale sarebbe un gatto adulto, poiché di solito sono più tranquilli.

gattino color bianco e arancione

Nel caso in cui il padrone sia una persona che lavora tanto, la miglior opzione sarà un gatto molto indipendente. Deve essere in grado di entrare e uscire da casa, così come di mangiare quando ne ha bisogno.

Se invece il proprietario è un bambino, scegliete un gatto attivo, socievole e giocherellone.

2. La razza del gatto. Prima di sceglierne uno, è necessario sapere qualcosa sulle diverse specie.

La maggior parte delle persone si orientano verso i gatti di razza pura. Sebbene ciò possa portare dei vantaggi, non sempre sono compatibili con il padrone. Inoltre, questo tipo di felini sono più propensi a soffrire di malattie.

La cosa positiva del fare delle ricerche sulle diverse razze, è che si possono ottenere delle informazioni sulle loro abitudini, e scoprire tutto ciò di cui hanno bisogno.

3. Alcuni gatti sono più costosi da mantenere di altri. Per esempio, un gatto cucciolo dovrà essere vaccinato e gli dovranno essere somministrati degli antiparassitari, mentre uno adulto avrà bisogno di più medicine.

Se avete già deciso di prendere un gatto, recatevi in un negozio di animali per farvi un’idea di ciò che vi aspetta.

4. La struttura della casa. Un altro aspetto fondamentale per prendere questa decisione è l’abitazione in cui vivete. Se il gatto vivrà esclusivamente dentro casa, avrà bisogno di spazio per giocare, soprattutto se starà da solo durante il giorno.

Se invece potrà uscire, dovrà avere un accesso dal quale recarsi fuori e rientrare quando vuole. 

Che tipo di gatto scegliere se decidete di adottarne uno?

Donare una casa in cui vivere agli animali senza famiglia è sempre la scelta migliore. Non solo è un modo sicuro per ottenere un amico a 4 zampe, ma vi saranno fedeli e grati per tutta la vita.

Ad ogni modo, ecco alcune considerazioni prima di adottarne uno:

1. Precedenti del gatto. E’ importante sapere come il felino è arrivato al rifugio. La sua storia vi dirà molte sul suo carattere.

E’ fondamentale sapere se ha sofferto di qualche malattiae anche se gli sono stati fatti i vaccini e i trattamenti conformi alla sua età.

persona che accarezza gatto

2. Ogni animale ha le sue abitudini e le sue manie, per questo dovete avere qualche informazione sul gatto che adotterete.

Per esempio, dovete sapere come e quando mangia, dove è abituato a fare i suoi bisogni, dove dorme abitualmente e molto altro.

3. Socializzazione. Valutare il modo in cui il gatto si comporta con le altre persone è fondamentale. Se possedete già un felino, è importante farlo assistere alla visita al centro di adozione.

Non sempre i gatti si trovano bene con tutti, quindi dovete sceglierne uno che vada d’accordo con tutta la famiglia. Soprattutto se avete dei bambini.

Assicuratevi anche che vada d’accordo con altre specie di animali. Fate sapere ai responsabili del centro se ne avete, in modo che vi possano dare dei consigli sul tipo di gatto da adottare.

4. Alcuni animali hanno bisogno di cure specifiche. 

In genere, un gatto adulto richiede maggiori attenzioni di uno giovane, e ciò può implicare la somministrazione extra di medicine e di vitamine.

Se si tratta di un gatto che avrà la possibilità di uscire di casa, tenete presenti due fattori in particolare: le pulci e la sterilizzazione.

Fonte dell’immagine principale: Tom Roeleveld