Come evitare gli insetti in piscina: manutenzione e trucchi

24 Giugno 2019
Con l'arrivo dell'estate, è più che probabile che numerosi insetti come vespe e api appaiano nell'acqua della vostra piscina. Per risolvere questo problema, dovrete avere a portata di mano una serie di prodotti e un efficace impianto di depurazione. Ecco come evitare gli insetti in piscina.

L’estate è alle porte e con lei il desiderio di godersi la piscina che avete in giardino. Tuttavia, la stagione è anche favorevole per la comparsa di vari tipi di insetti che potrebbero rendere questa esperienza estremamente piacevole, fastidiosa. Come sempre in estate, una grande varietà di insetti cadrà nella vostra piscina e questo può diventare un vero e proprio mal di testa. Come evitare gli insetti nella vostra piscina?

In questo articolo, elencheremo alcune raccomandazioni per far sì che la vostra estate in piscina sia piacevole e priva di parassiti.

Perché agli insetti piace la piscina?

Durante l’estate, l’acqua della piscina si mantiene a una temperatura calda. Gli insetti, dato che hanno il sangue freddo, sono naturalmente attratti dall’acqua tiepida. Per questo motivo, è molto comune trovare un’ampia varietà di invertebrati che nuotano o sono morti nella piscina.

Gli insetti che si trovano più frequentemente nella piscina sono le cimici, le vespe e le api, tra gli altri. Alcuni di loro muoiono rapidamente pochi minuti dopo essere entrati in contatto con l’acqua. Questo è il caso, ad esempio, di vespe e api.

Tuttavia, altri possono rimanere ore sott’acqua senza respirare. Questi “insetti acquatici” rimarranno vivi e continueranno a godere della piscina per molto tempo.

evitare gli insetti in piscina come fare

La manutenzione: un aspetto chiave

Avere una piscina in casa è un ottimo modo per sopportare il caldo estivo e godersi le vacanze. Tuttavia, per il suo corretto funzionamento, è necessaria l’installazione di determinate attrezzature e accessori. È anche essenziale eseguire un rigoroso lavoro di manutenzione. Nel caso degli insetti, questa manutenzione è fondamentale se vogliamo combatterli.

Se c’è un’invasione di insetti nella vostra piscina, ci sono alcuni prodotti che permettono di controllarli ed eliminarli, regolando il contenuto di pH dell’acqua. Il tipo di prodotto dipenderà dagli insetti che si cercano di eliminare. Dopo averli utilizzati, si consiglia di effettuare anche un trattamento con prodotti a base di cloro, che è fondamentale per disinfettare l’acqua e mantenerla pulita.

Infine, i sistemi di filtraggio e di depurazione dovrebbero eliminare gli insetti morti. Dopo queste operazioni sarà necessario riattivare la pompa per 48 ore e quindi risciacquare i filtri.

Una volta terminato questo trattamento intensivo, sarà necessario mantenere la piscina in queste condizioni ottimali. La manutenzione include il controllo regolare dell’attrezzatura di clorazione, della pompa, dei filtri e di altri accessori in modo che funzionino correttamente.

È inoltre necessario eseguire regolarmente dei test dell’acqua per verificare il livello di pH, che dovrebbe rimanere tra 7,2 e 7,6. Inoltre, il livello di cloro dovrebbe essere adeguato.

Cane in piscina

Misure per evitare gli insetti nella vostra piscina

Oltre alla manutenzione professionale, ci sono alcune semplici misure che possono essere applicate per evitare la sgradevole visita degli insetti nella vostra piscina. Ad esempio, puoi aggiungere un po’ di detersivo per piatti all’acqua: ciò li renderà incapaci di stabilirsi sulla superficie dell’acqua.

Un altro segreto è aggiungere un po’ più di cloro nei giorni più caldi o di maggiore uso della piscina. Allo stesso modo, si consiglia vivamente di coprire la piscina nei giorni in cui non verrà utilizzata. Questa misura può sembrare complicata all’inizio, ma è solo una questione di abitudine.

Una misura molto semplice, ma anche molto efficace, è quella di togliere manualmente gli insetti con una rete. È anche molto utile posizionare trappole per insetti. Troverete diversi tipi e modelli, a seconda delle dimensioni della piscina.

Le piante: i grandi alleati anti-insetti

Posizionare delle piante intorno alla piscina può essere un’ottima opzione per scongiurare la presenza degli insetti. Ciò contribuirà anche a creare un’atmosfera allegra e accogliente. Una di queste piante, che non richiede molte cure, è il geranio.

Se volete impedire alle vespe di avvicinarsi, è meglio scegliere i gerani rossi. Se volete tenere lontane anche le zanzare, l’ideale è unire i gerani rossi con il geranio al limone. Questa specie emette un leggero odore di limone che respinge le zanzare.

La citronella è molto efficace nel mantenere lontane sia le zanzare che le vespe e le api. Lo stesso vale per la magnolia. Anche il gelsomino è noto per scacciare le zanzare. Infatti, il suo uso è comune nel paesi del Sud Europa dove in estate fa molto caldo e i morsi degli insetti sono davvero fastidiosi.