Come pulire le orecchie del cane

· 4 dicembre 2018
Si raccomanda di controllare le orecchie dell'animale una volta a settimana o almeno due volte al mese.

Le orecchie dei cani tendono a sporcarsi molto facilmente, generando talvolta infezioni che possono essere evitate. Scoprite come pulire le orecchie del cane.

Queste sono infatti una delle zone più sensibili dell’animale e fra quelle che si sporcano più facilmente, generando problemi.

Per questo è fondamentale imparare a pulire le orecchie del cane per prevenire dolori, arrossamento o accumulo di batteri.

Quando pulire le orecchie del cane?

Abbiamo la brutta abitudine di non dare troppa importanza all’igiene di questa parte del corpo del cane, concentrandoci maggiormente sul pelo o sulle zampe, così come sull’igiene orale. Tuttavia, pulire le orecchie del cane è fondamentale in quanto l’area è molto sensibile e vulnerabile alle infezioni.

Si raccomanda di controllare le orecchie dell’animale una volta a settimana o almeno due volte al mese. La periodicità dipenderà dalla forma e dalle dimensioni delle orecchie (non è lo stesso nel caso di un Cocker Spaniel o di un Doberman).

Alcune razze di cani dalle orecchie “tappate” sono più inclini a soffrire infezioni in quest’are; è il caso del Basset Hound, che ha orecchie cadenti.

Le orecchie del cane andrebbero lavate anche se vi è entrata dentro della pioggia o se ha fatto un bagno al mare o in piscina.

Altri casi in cui va prestata maggiore attenzione sono le passeggiate, se il cane si è sporcato con la terra al parco o se è entrato nel fango.

Veterinaria controlla le orecchie di un cane

Consigli per pulire le orecchie del cane

Per evitare infezioni, accumulo di germi e batteri, è raccomandabile pulire le orecchie del cane almeno una volta al mese. Potete approfittare del momento in cui gli fate il bagno, ricordandovi di asciugarlo per bene una volta terminato. Prestate attenzione a questi consigli:

1. Esaminate le orecchie del cane

Posizionatevi all’altezza dell’animale e sollevategli le orecchie. Verificate se presentano cerume o sporcizia, come sabbia o terra. In tal caso non avrete problemi a pulire le orecchie da soli.

Se invece notate un ascesso di liquido, una zona molto arrossata o la presenza di uno strato spesso di cerume marrone, grigio o giallo, o persino sangue, portatelo subito dal veterinario.  Il vostro cane potrebbe provare molto dolore a causa di un’infezione.

2. Cercate zecche o altri corpi estranei

Nelle orecchie il cane può ospitare diversi organismi…è questo lo spazio preferito dalle zecche. A maggior ragione se il cane frequenta zone d’erba o terra, è più probabile che insetti di questo tipo si intrufolino nelle sue orecchie.

Se notate delle zecche, inumidite del cotone con dell’alcol e premetelo sul parassita per alcuni secondi, finché la zecca non si stacca da sola dalle pelle. Se provate a staccarla con forza, potreste fare male al vostro cane.

Padrona pulisce le orecchie di un Rottweiler

3. Comprate una soluzione speciale

Nei negozi per animali sono in vendita prodotti specifici per pulire le orecchie del cane. Molti contengono alcol, che è però raccomandabile usare soltanto per la parte esterna dell’orecchio. Per l’interno, meglio scegliere una soluzione priva di agenti invasivi.

4. Utilizzate delle palline di cotone

Fate una pallina con un po’ di cotone ed inumiditela con la soluzione acquistata. Introducetela con attenzione all’interno dell’orecchio del cane. Tenete conto che la pulizia deve essere superficiale, evitate di far arrivare il cotone sul timpano.

Togliete tutta la sporcizia e i residui che vedete. Potreste dover ripetere l’operazione più volte per eliminarli del tutto. Ricordate di usare sempre molta delicatezza per non danneggiare la pelle dell’animale.

5. Spray per le orecchie

Utilizzando la stessa soluzione, se il veterinario lo consiglia, potrete fare un risciacquo alle orecchie per eliminare il cerume e la sporcizia depositata in profondità nel canale auditivoÈ facile: posizionate la punta della boccetta nell’orecchio e premete per far uscire il liquido. Massaggiate con cura e girate la testa del cane per farla riuscire insieme ai residui di sporcizia.

In ultimo, vi raccomandiamo di asciugare con cura le orecchie del cane una volta finito. Se il cane scuote la testa, non preoccupatevi, è normale.