Consigli per i padroni di cani anziani

27 Agosto 2016

Una delle maggiori sfide per i proprietari di cani ha inizio quando il proprio animale comincia a diventare anziano, giacché in questa fase della vita sono richieste maggiori precauzioni al fine di preservare al meglio il suo stato di salute.

A partire da queste considerazioni, nell’articolo che segue condivideremo alcuni consigli che vi potranno tornare utili se il vostro cane sta attraversando l’ultima e più delicata fase della vita. Ecco le raccomandazioni più importanti.

Portare il cane anziano dal veterinario è fondamentale

labrador

Proprio come accade per l’uomo, anche i cani devono essere sottoposti a controlli medici e, quindi, portati dal veterinario, affinché egli possa determinare in che modo stanno affrontando la vecchiaia. Ciò è estremamente importante per poter prevenire e combattere qualsiasi malattia.

Una volta dal veterinario, questi realizzerà una serie di analisi per misurare le funzioni epatiche e renali, le condizioni del pancreas e lo stato ormonale del vostro cane.

Allo stesso tempo, l’animale verrà sottoposto ad analisi del sangue, al fine di verificare la quantità di globuli bianchi e rossi; verrà inoltre fatta una radiografia del torace, per appurare l’assenza di forme tumorali e per verificare le dimensioni del cuore – il muscolo, se troppo grande, potrebbe rivelarsi un problema serio.

È bene sottolineare che i cani di grandi dimensioni invecchiano molto più in fretta rispetto a quelli più piccoli, per questo è importante che il veterinario stabilisca in che modo l’animale sta affrontando il processo di invecchiamento.   

Curare la sua igiene

Sebbene la cura dell’igiene dei nostri amici a quattro zampe non conosca età e debba realizzarsi in maniera regolare e frequente sempre, quando il cane comincia ad invecchiare, questi accorgimenti dovranno aumentare. Sarà dunque imprescindibile prestare attenzione a non fargli soffrire mai il freddo, poiché i cani anziani diventano maggiormente suscettibili alle basse temperature.

Per questo, la cosa migliore da fare è bagnare il vostro cane nei giorni molto caldi ed asciugarlo immediatamente, onde evitare malattie respiratorie, poiché il sistema immunitario dei cani in età avanzata è più fragile che mai.

Allo stesso modo, consultate il vostro veterinario per sapere quali sono lo shampoo e la pasta dentifricia migliori per lui, giacché in questa fase della vita non sono rari i problemi alla pelle e ai denti.

Fornitegli una buona dieta

Questa è un’altra delle più grandi similitudini tra cani e persone: proprio come l’uomo, infatti, quando i cani invecchiano hanno bisogno di un’alimentazione sana, onde evitare ogni tipo di complicazione.

E’ importante fornirgli una dieta ricca di vitamine e povera di calorie, così da prevenire problemi relativi all’obesità; bisognerà fare altresì enfasi su alimenti umidi e facili da masticare, per non rischiare di danneggiare i denti.

Allo stesso modo, è fondamentale che i cani anziani consumino cibi ricchi di proteine ed altri tipi di sostanze come la glucosamina, utile per migliorare lo stato delle articolazioni.

Oltre a quanto detto, si raccomanda di recarsi da uno specialista, affinché stabilisca la dieta più adeguata alle caratteristiche del vostro cane.

Esercizio fisico: fondamentale per cani anziani

cani-anziani

Se credete che con il passare del tempo sia sconsigliato far fare al cane attività fisica, sappiate che l’esercizio fisico può fare soltanto bene al vostro piccolo amico, apportandogli una serie di benefici importanti per la sua salute – anche in età avanzata.

Sebbene non potrà svolgerli con la stessa intensità di quando era giovane, potrete organizzare una scheda di esercizi giornalieri moderati, basati sul nuoto e la camminata – attività che faranno sì che il vostro animale si mantenga in forma, cosa fondamentale affinché possa affrontare senza problemi questa fase della vita.

Per chi non ci credesse, questi sono alcuni dei benefici che i sopraindicati esercizi fisici apporteranno al vostro piccolo amico:

  • Miglioramento delle articolazioni
  • Rinforzamento di ossa e muscoli
  • Maggior agilità nei movimenti
  • Miglioramento dello stato cardiovascolare e polmonare

Rispettando ciascuno di questi consigli, il vostro piccolo vecchio amico vivrà questa tappa della sua vita quasi come fosse nel fiore della gioventù.