Cosa fare se il vostro cane non ha appetito?

L’alimentazione di un cane è estremamente importante. Come per la gente, la salute passa anche dalla bocca dell’animale, così come ogni possibile malattia. Se l’animale ha abitudini alimentari sane, sarà un cane forte e più resistente a eventuali patologie. Tuttavia, se non gli viene garantita una dieta equilibrata ma, al contrario, sbilanciata, sicuramente si ammalerà di frequente.

In questo articolo vi mostreremo cause e possibili soluzioni se il vostro cane non ha più appetito.

Perdita di appetito nel cane

Quando un cane perde l’appetito o smette di mangiare, tale sintomo va inteso come l’allarme di qualcosa che non funziona nel suo organismo. Sia che si tratti di un problema emotivo, o per avergli somministrato un farmaco o se è malato, la perdita di appetito può avere gravi conseguenze per il vostro animale. In taluni causi può condurre perfino alla morte.

Cosa fare se il vostro cane non ha appetito

È importante essere certi che si tratti di un sintomo cronico e non esagerare situazioni che possono essere temporanee. Sebbene le indicazioni sulle confezioni dei mangimi indichino quantità di cibo standard, non preoccupatevi se l’animale ne lascerà una parte. In genere, un cane consumerà solo il 60-70% di quanto indicato dalle istruzioni.

Perché il vostro cane non mangia?

La prima cosa che dovete fare, se notate che l’animale non ha appetito, è identificare la possibile causa di questo blocco. Per poter diagnosticare ogni possibile problema, è sempre consigliabile recarsi dal veterinario. Lo specialista saprà esattamente decifrare cosa succede e, individuando le cause, potrà fornire anche le soluzioni adeguate.

Ecco alcuni dei principali motivi per cui un cane può perdere l’appetito:

Alimentazione insufficiente

L’alimentazione di un cane dovrebbe variare nel corso degli anni, rispettando i cambiamenti dell’organismo e del suo funzionamento. Ad esempio, un cane anziano non dovrebbe consumare una inferiore quantità di grassi rispetto ad esemplari più giovani o cuccioli. La vita e lo stress quotidiano non sono giustificazioni sufficienti per infrangere questa responsabilità.

Routine

Uno dei motivi più comuni che portano i cani a perdere l’appetito è che si stancano della routine. Cioè, perdono interesse per il cibo, in quanto risulta noioso, monotono e, spesso, insipido. Cercate di rendere i pasti più originali e scegliete pappe o croccantini di diverso sapore e sempre della migliore qualità.

Malattie e medicinali

A volte, la perdita di appetito è sintomo di un problema fisico, del dolore o di una semplice febbre. In altri casi, le patologie possono essere più gravi (cancro, insufficienza renale, problemi intestinali, problemi al fegato…). Può anche darsi che vi sia uno squilibrio di tipo psicologico, causato da depressione, ansia o stress.

Alcuni farmaci, come antibiotici e antiinfiammatori, possono causare la perdita di appetito. Se il nostro cane è sotto trattamento medico, si consiglia di consultare il veterinario: la perdita di appetito potrebbe essere un semplice effetto collaterale della cura somministrata.

Cambiamenti

Quando, nella vita di un cane, si verificano cambiamenti repentini, questi possono incidere sull’appetito dell’animale. Il tempo che cambia o particolari stagioni, come per esempio un’estate particolarmente soffocante, possono giustificare uno scarso interesse verso il cibo.

Allo stesso modo un trasloco, cambiare casa o soprattutto divorzi, scontri e liti famigliari possono incidere negativamente sulla normale propensione a nutrirsi del vostro amico a quattro zampe.

Vaccinazione

Durante il periodo dei vaccini, è normale che il vostro cane non abbia appetito. Noterà cambiamenti all’interno del proprio  sistema immunitario, che provocherà uno squilibrio, con conseguente perdita di appetito.

Cosa fare se il vostro cane non ha appetito

Questa situazione non dovrebbe durare più di 48 ore dalla somministrazione del vaccino. Se il disturbo prosegue oltre questo limite di tempo, non esitate a recarvi dal veterinario.

Depurazione

I cani a volte smettono di mangiare consapevolmente. Si tratta di una specie di processo automatico di disintossicazione, utile per liberare le tossine accumulate nell’organismo. Vi ricordiamo che un cane può resistere 48 senza mangiare. Superata questa pausa naturale, i rischi per la salute possono essere anche gravi.

L’idratazione è molto importante. Anche se il cane non ha appetito, cercate di mantenerlo sempre ben idratato.

Cosa fare se il cane non ha appetito?

  • Portate l’animale dal veterinario, che gli prescriverà farmaci capaci di stimolare l’appetito.
  • Offrite i pasti due volte al giorno, uno al mattino e uno alla sera. In questo modo potrete vedere se si tratta di un problema legato all’orario.
  • Evitate l’uso eccessivo di croccantini.
  • Sempre con la supervisione del veterinario, migliorate e cambiate l’alimentazione del cane.
  • L’affetto è fondamentale: non fateglielo mai mancare. Se un cane è triste o depresso, può arrivare a smettere di mangiare.
  • Se il vostro cane non ha appetito, incoraggiatelo a mangiare. Per esempio, mescolate la pappa con brodo saporito o usate dei piccoli pezzi di carne senza condimento.
  • Create una routine di esercizi, da realizzare prima dei pasti, in modo che il vostro amico abbia più appetito.
Categorie: Alimentazione Tags:
Guarda anche