Cosa mangiano le cavie domestiche?

Le cavie domestiche o porcellini d’India sono roditori provenienti dal Sudamerica che vivono tra i 4 e gli 8 anni. Richiedono poche attenzioni, dormono molto e sono estremamente affettuose, il che le rende animali domestici ideali per le famiglie con bambini o con poco tempo a disposizione. Se avete preso la decisione di far entrare una cavia nella vostra vita, potreste domandarvi che cosa mangino di solito.

Le cavie domestiche sono animali erbivori: la loro dieta consiste unicamente in alimenti vegetali. Possono mangiare praticamente tutta la verdura e la frutta che si trova nei supermercati, tuttavia esistono cibi che non possono mangiare e alcune restrizioni che oggi vedremo nel dettaglio.

Innanzitutto, bisogna tenere a mente che qualsiasi alimento che diamo alle nostre cavie dovrà essere crudo. Non possono mangiare cibi trattati né processati, né alimenti conditi con olio, salse, zucchero o sale. Amano invece i cibi freschi, crudi e ben lavati. Non c’è bisogno di insaporirli.

L’organismo di una cavia

Una delle caratteristiche dell’organismo delle cavie è che non è capace di sintetizzare la vitamina C da solo, per questo devono assumere questa particolare vitamina tramite l’alimentazione.

due cavie nella gabbia

Quando pianifichiamo i pasti dei nostri porcellini d’India, dobbiamo assicurarci che siano basati su alimenti ricchi di vitamina C. Un deficit di questa vitamina può infatti causare gravi problemi di salute, come la caduta dei denti, diarrea, lesioni cutanee, raffreddori gravi o persino il decesso.

Un’altra caratteristica delle cavie è che il loro intestino non funziona autonomamente: per digerire devono ingerire del nuovo cibo che spinga fuori quello anteriormente assunto. È per questo molto importante che abbiano sempre a disposizione nella gabbia del cibo nuovo, anche soltanto del fieno, poiché mangiano di continuo.

Cosa mangiano le cavie: alimenti che non devono mai mancare

Sono tre i tipi di alimenti che questi roditori devono avere sempre a disposizione nella gabbia:

  • Acqua da un abbeveratoio, sempre pulita e fresca. Le cavie giovani possono bere poca acqua, ma devono comunque averla sempre alla loro portata.
  • Fieno. Il fieno è imprescindibile nella dieta di un porcellino d’India. Lo aiuta a consumare i denti che sono in costante crescita, facilita la digestione e apporta la fibra necessaria per concludere in maniera ottimale il processo digestivo. Sul mercato si possono trovare vari tipi di fieno: fieno semplice, fieno di erba medica, fieno con fiori… Lasciate che sia il vostro piccolo amico a decidere quale gli piace di più.
  • Alimenti ricchi di vitamina C. Come abbiamo già detto, questo tipo di alimenti sono fondamentali per una dieta sana. Quali sono? Peperone rosso, peperone verde, pomodori, fragole, ciliegie (precedentemente denocciolate), cavoletti di Bruxelles e tutte le verdure a foglia verde (bietola, spinaci, foglie di rapa, ecc). Tutti questi alimenti dovrebbero essere consumati dal vostro roditore almeno una volta al giorno.

Alimenti occasionali da dare alle cavie domestiche

Per regola generale, le cavie mangiano frutta e verdura: la loro dieta non si limita esclusivamente ai cibi ricchi di vitamina C. Esistono anche molte altre verdure che possono mangiare, come carote, broccoli, sedano, fagiolini… Così come la frutta: mela, pesca, prugna, melone o anguria. Sono tantissimi gli alimenti disponibili che piaceranno un sacco alla vostra cavia!

Un caso a parte sono la lattuga e il prezzemolo: entrambi possono piacergli tantissimo, ma devono essere somministrati con moderazione.

I porcellini d’India amano in modo particolare la lattuga; tuttavia, questa potrebbe risultare indigesta per alcuni di loro e provocare diarrea. Se non riescono a mangiarla, provate a sostituirla con l’indivia. La lattuga è inoltre composta per la maggior parte da acqua e contiene pochi nutrienti, per cui è bene non abusarne e preferire per la nostra cavia alimenti più nutritivi.

Il prezzemolo è un alimento ricchissimo di vitamina C e tende a piacere moltissimo alle cavie, però fate attenzione! Questo alimento può risultare tossico. Per le persone è praticamente impossibile subire un’intossicazione da prezzemolo, tuttavia le cavie pesano molto di meno e possono correre dei rischi. Di norma si consiglia di dare il prezzemolo ai roditori soltanto una o due volte ogni quindici giorni.

Mangime e snack per cavie domestiche

Potete completare la loro dieta con del mangime specifico o delle barrette di cereali per cavie. Sulla confezione del mangime dev’essere specificato che si tratta di cibo per cavie, giacché quello per criceti o conigli non va bene per loro.

Potete aggiungere ogni giorno un pugnetto di mangime alla sua dieta. Le cavie amano i cibi croccanti, e questa è un’ottima soluzione anche per consumare i denti e mantenerli sani. Assicuratevi però che sia solo un complemento, e che la loro dieta resti principalmente basata sulla vasta quantità di frutta e verdura specificata prima.

Nei negozi per animali potrete inoltre trovare altri prodotti complementari per la dieta di un porcellino d’India, come barrette di cereali, snack e altre prelibatezze, come frutta disidratata o frutta secca. Tenete sempre a mente che trattandosi di snack, non possono essere consumati regolarmente, bensì con moderazione e una volta ogni tanto.

Di tanto in tanto potrete dar loro anche pezzetti di pane duro, specialmente la crosta, per fargli consumare i denti.

Alimenti proibiti

Nonostante le cavie domestiche siano erbivore e possano mangiare quasi tutta la frutta e la verdura che si compra nei supermercati, ci sono alcune eccezioni da tenere in considerazione. Ecco quello che non possono mangiare:

cavie domestiche che mangiano

  • Patate
  • Cipolla o aglio
  • Verdure piccanti come il peperoncino
  • Agrumi: l’arancia e il mandarino sono ricchi di vitamina C, però possono causare bruciore di stomaco o gas.
  • Barbabietola o frutta ad alto contenuto di zucchero: lo zucchero non è buono per le cavie, per cui è meglio evitarlo.
  • Semini della frutta come quelli di mele o uva: come per il prezzemolo, a noi umani serve ingerirne in quantità enormi per intossicarci, ma per le cavie ne bastano pochi per essere pericolosi.
  • Uova, latticini ecc. Possiamo dare loro soltanto frutta o verdura, niente che provenga dagli animali.

Se volete che il vostro porcellino d’India sia sano e felice, cominciate con una dieta varia, equilibrata e che faccia fronte a tutte le necessità di fibra e vitamina C. Il mercato è ricco di opzioni per permettervi di capire cosa predilige il vostro animale e far sì che non si stufi mai degli stessi sapori.

Fonte dell’immagine principale: Diego Delso

Categorie: Alimentazione Tags:
Guarda anche