Cosa sono i collari da addestramento?

11 Dicembre 2019
Volete sapere perché in molti paesi i cosiddetti collari da addestramento sono vietati? In questo articolo, vi mostriamo l'altro lato della medaglia.

In quasi tutti i negozi di articoli per animali domestici è possibile trovare i cosiddetti collari da addestramento. Anche gli allevatori ed i veterinari ne raccomandano l’uso. Tuttavia, in molti paesi sono vietati. Ma cosa sono esattamente i collari da addestramento e perché sono vietati in alcuni paesi? Continuate a leggere per saperne di più.

Cosa sono i collari da addestramento?

I collari da addestramento, anche chiamati collari da punizione, sono diversi tipi di collari attraverso i quali viene prodotto uno stimolo spiacevole quando il cane si comporta male o non esegue le azioni desiderate dal padrone.

Esistono diversi tipi di collari: ci sono quelli elettrici, che emettono una scarica quando viene premuto un pulsante, mentre quelli con le punte si stringono attorno alla gola del cane quando viene strattonato. Ci sono anche i collari a strozzo, che presentano un anello nella parte della chiusura che si stringe nella gola del cane se prova a tirare al guinzaglio.

Hanno forme diverse e sono fatti di materiali diversi, ma hanno tutti la stessa missione: causare dolore al cane quando fa qualcosa di inappropriato.

Cosa fanno realmente i collari da addestramento

I cosiddetti collari da addestramento non addestrano il cane: applicano solo una punizione. Le punizioni non sono necessarie durante l’addestramento e in effetti possono essere controproducenti. Né lavorano per risolvere problemi comportamentali, poiché gli animali vengono solo puniti e non imparano a distinguere l’errore.

Collare castigo

Ci sono opinioni contrastanti sull’argomento, poiché molte persone che li hanno usati asseriscono che abbiano funzionato. Tuttavia, noi siamo dell’opinione che questi collari sembrano fornire una soluzione a breve termine, ma a lungo andare l’unica cosa che fanno è nascondere il problema.

I problemi comportamentali nei cani sono sintomi di stress, paura o malattia. Pertanto, un buon educatore canino e un padrone preoccupato per il benessere del proprio cane dovrebbero voler arrivare al fondo del problema e non soffermarsi ai sintomi che manifesta l’animale.

Con un collare da addestramento il sintomo viene soppresso, di conseguenza il cane impara a nasconderlo o si rassegna a non mostrarlo, per non subire lo spiacevole stimolo causato dal collare. In questo senso, il collare sembra fornire un rimedio, ma in realtà non è stato risolto nulla.

Il problema che ha causato il comportamento indesiderato è ancora presente e nel momento in cui il collare di addestramento non è più presente, anche il sintomo ritorna. Il cane prova ancora disagio o non ha ancora imparato a comportarsi come previsto, per cui non possiamo considerarlo una soluzione.

Problemi di salute causati da questi collari

Come abbiamo visto, i collari da addestramento non risolvono i problemi comportamentali del cane, né aiutano l’apprendimento. Ma la cosa peggiore è che possono causare seri problemi di salute.

Nel collo dei cani – e di tutti i mammiferi – si trovano le ghiandole che secernono ormoni essenziali per una buona salute e crescita. La ghiandola tiroidea si trova nel collo, per esempio. Ci sono anche rami di nervi che si collegano direttamente al midollo spinale e possono diffondere stimoli in tutto il corpo.

Essere feriti, ricevere uno stimolo doloroso o spiacevole, in questa zona del corpo e anche per lunghi periodi di tempo, può causare la comparsa di diversi problemi di salute: da crampi e dolore in tutto il corpo, fino al malfunzionamento del ghiandole ormonali.

Inoltre, diversi studi hanno dimostrato che i collari da addestramento, lungi dal migliorare il comportamento dei cani, causano altri tipi di problemi. Ad esempio, accentuano il nervosismo e lo stress, che possono causare aggressività o comportamenti distruttivi.

Collari per cani elettrici
Sono vietati in molti paesi

Quindi, i collari da addestramento hanno molte controindicazioni e nessun effetto positivo. In effetti, in molti paesi del mondo la normativa li vieta.

In diversi paesi del nord Europa, come Svezia, Norvegia e Danimarca questi collari sono stati banditi. I collari elettrici sono stati banditi anche nel Regno Unito e in Australia, e le associazioni per la protezione degli animali stanno lottando per estendere la legge anche ai collari da addestramento e ai collari a strozzo.

Se il vostro cane ha un problema comportamentale o ha difficoltà ad apprendere nuovi ordini, vi consigliamo vivamente di non ricorrere a questo tipo di collari: peggioreranno la situazione. Piuttosto, contattate un addestratore specializzato per approfondire la questione.