Forzare il cane a interagire: un errore da evitare

· 17 ottobre 2015

Non c’è da stupirsi se qualche volta vi siete sorpresi a forzare il vostro cane a interagire con altri cani al parco, con altri bambini o magari obbligandolo a salutare chi arriva a casa: ognuno di voi vorrebbe che il proprio amico peloso fosse il più simpatico e socievole di tutti. 

È vero che cani sono animali sociali per natura. Ma questo non vuol dire che abbiano sempre voglia di stare a contatto con altri animali o essere umani, 24 ore su 24. Proprio come accade alle persone, anche i cani hanno le loro giornate buone e giornate storte, momenti in cui sono più allegri  e socievoli e altri in cui li si vede un po’ abbacchiati e senza molta voglia di interagire con il resto del mondo.

Vi ricordate quando i vostri genitori vi obbligavano a fare amicizia con gli altri bambini? Ecco: il vostro cane prova le stesse cose quando cercate di obbligarlo a interagire con altri cani o altre persone quando non ne ha voglia. Per questo motivo vi vogliamo dare, in questo articolo, alcuni consigli e alcune buone ragioni perché non forziate il vostro amico a quattro zampe a mostrarsi a tutti i costi affettuoso e simpatico con gli altri, siano essi animali o persone.

Saper leggere i segnali che vi manda il vostro cane

insegnare ad un cane

I cani hanno il loro modo per manifestare che qualcosa gli piace oppure li infastidisce. Cercate quindi di fare attenzione ai segnali che vi invia il vostro amico quando vi sentite tentati a obbligarlo a fare le feste a qualcuno o a giocare per forza con altri cani.

Sviare lo sguardo

Questo segnale non ha bisogno di nessuna spiegazione, perché è la stessa cosa che fanno le persone per dimostrare il loro totale disinteresse verso qualcosa o qualcuno. Quindi se il vostro amico fa così, la ragione è soltanto una: il vostro cane vi ha sentito benissimo ma non ha voglia di ascoltarvi.

Sbadigliare

È un modo per isolarsi e evitare di prendere contatto con ciò che lo circonda, dimostrando la sua poca disposizione ad interagire con gli altri.

Nascondersi dietro alle vostre gambe

Sta cercando il vostro aiuto e il vostro appoggio: non deludetelo mettendovi dalla parte agli altri.

Tentare la fuga

È ciò che, istintivamente, farebbe chiunque davanti ad una situazione scomoda e imbarazzante o quando ci si trova in compagnia di persone poco gradite e il vostro cane non fa eccezione.

Ringhiare

È una chiara dimostrazione del suo grado di disagio.

Se notate che il vostro cane ha una (o più) di queste reazioni e voi cercate di fare finta di niente, è molto probabile che il vostro amico trasformi il suo disagio in ira e cerchi di mordere l’animale o la persona con cui -secondo voi- avrebbe dovuto interagire amichevolmente.

Nel momento in cui cercherete di forzare il vostro amico a socializzare quando in realtà non ne ha voglia, otterrete l’esatto contrario: invece che socievole e simpatico, il vostro animale si mostrerà aggressivo e diffidente.

Mettetevi nei suoi panni

cani-scabbia

Quando non avete voglia di stare con gli altri o quando, magari, le persone che vi circondano non vi piacciono, avete la tendenza a crearvi il vostro spazio sicuro e a stare in disparte.

Il vostro cane si comporta in modo simile. Per quale ragione volete fargli fare qualcosa di cui non ha minimamente voglia? Ricordate che forzarlo non porta nulla di buono, né a voi né al vostro amico a quattro zampe.

Chiedetevi come vi sentireste voi se qualcuno vi obbligasse a fare qualcosa che vi risulta imbarazzante o vi mette a disagio. Sicuramente pensereste che siete in grado di decidere per conto vostro quando fare amicizia e con chi.

Per il vostro cane vale lo stesso: quando arriva il momento di interagire con altri cani, il vostro amico è in grado di scegliere da sé. Non dimenticate che lui dipende da voi, vi ha dato, in modo incondizionato, tutta la sua fiducia e si aspetta, in cambio, di potersi fidare di voi.

Ha bisogno di sentire il vostro sostegno e il vostro amore e di sapere che per lui siete come un porto sicuro a cui approdare quando l’ambiente circostante o la situazione lo spaventa o lo mette a disagio. Se lo forzerete a fare le cose controvoglia, alla fine questo rapporto di fiducia si spezzerà.

Ci sono cani timidi e cani nervosi, altri sono tranquilli mentre alcuni invece sono introversi…però nessuno conosce il vostro cane e il suo carattere meglio di voi: cercate di non dimenticare che tipo è, la prossima volta che volete fargli fare amicizia a tutti i costi con altri animali.

Come evitare di forzare il vostro cane

State attenti ai segnali che vi manda il vostro amico peloso e, soprattutto, rispettateli: se vedete che il vostro cane reagisce in uno dei modi che abbiamo descritto prima quando si trova con altri cani o altra gente, non ignoratelo ma, anzi, portatelo in salvo dalla “zona scomoda”.

È fondamentale che gli dimostriate tutto il vostro sostegno, in modo da guadagnarvi tutta la sua fiducia: lasciandolo libero di agire senza costringerlo è molto probabile che, dopo qualche minuto, sia lui a prendere l’iniziativa verso gli altri cani.