Gli escrementi di balena potrebbero essere importantissimi per l'oceano

13 aprile, 2020
I ricercatori assicurano che gli escrementi di balena sono un ottimo fertilizzante e pensano che possano avere un ruolo cruciale nell'ecosistema oceanico.
 

Si potrebbe pensare che gli escrementi di balena siano qualcosa di inutile che scompare nell’incredibile infinito dell’oceano. E invece un gruppo di scienziati sta pianificando una spedizione in Antartide per raccogliere questi resti. Come mai? A cosa servono gli escrementi di balena?

Una spedizione per raccogliere gli escrementi di balena

Sebbene non sia la prima spedizione che segue gli escrementi di balena, la verità è che è una delle più grandi e meglio organizzate. I ricercatori vogliono capire se le balene sono una specie chiave attraverso i loro escrementi. Questi, a quanto pare fungono da fertilizzante all’interno degli ecosistemi e aumenterebbero la produttività di risorse degli oceani.

Il ventesimo secolo è stato davvero duro per i grandi cetacei, a causa dello stress sofferto durante la seconda guerra mondiale e la caccia indiscriminata che va avanti da prima del conflitto.

Questi animali sono diventati una specie protetta durante gli anni ’70 grazie a numerose iniziative ambientaliste. Tuttavia, di là della loro bellezza, ora si scopre che possono svolgere un ruolo ecologico vitale attraverso le loro feci.

Gli escrementi di balena hanno un alto contenuto di ferro, che è fondamentale per lo sviluppo del plancton. Questi micro organismi non sono solo vitali per l’alimentazione dei cetacei, ma trattengono il carbonio e producono ossigeno, proprio come le foreste.

Balene che nuotano
 


Il ruolo degli escrementi di balena

Questo studio vuole mettere in evidenza l’enorme importanza delle balene, anche da un punto di vista economico. Infatti, il plancton nutre il krill, che è alla base della catena alimentare nella fauna marittima.

Nel caso degli ecosistemi del Circolo Polare Artico, la balena sarebbe insostituibile, poiché gli altri grandi mammiferi defecano sul ghiaccio. Il team di studiosi seguirà le balene con i droni e otterrà i campioni fecali dalle enormi nuvole marroni lasciate da questi animali.

Sebbene la caccia alle balene non avviene più selvaggia come un tempo, la verità è che questi cetacei sono minacciati da molti pericoli. Ecco perché è fondamentale ricordare che le balene forniscono un enorme contributo alla società attraverso i propri escrementi e persino attraverso le loro carcasse.

Le feci delle balene muovono i nutrienti dal fondo marino verso le superfici. Inoltre, fanno sì che il movimento continui per decine di migliaia di chilometri grazie alle correnti marine.

Gruppi di balene


Cosa succede quando le balene muoiono?

Va ricordato che le balene sono molto importanti pure quando muoiono. Infatti, oltre 400 specie dipendono dalla loro carcassa per la loro sopravvivenza. Sono persino un’enorme riserva di carbonio, che accumula tonnellate di questo elemento dannoso nelle profondità.

 

Non solo: le carcasse di balene a volte compaiono sulle spiagge, dove offrono cibo ad altri animali come l’orso polare. Le balene sono molto utili anche per l’uomo: senza le balene, la maggior parte dei cicli ecologici dell’oceano sarebbero in pericolo, e senza questi cicli senza la pesca ne risentirebbe.

Spedizioni come quella prevista non fanno altro che ribadire l’importanza delle balene, quindi è nostro dovere salvarle. Questa volta, non sarà per preservare la bellezza della natura, ma per ricordarci ancora una volta che tutti gli esseri viventi hanno un ruolo specifico e che bisogna rispettare questo equilibrio.