I gatti possono mangiare le verdure? Sì, ma con moderazione

Nonostante le loro abitudini carnivore, i gatti possono mangiare verdure, ma quantità limitate.
I gatti possono mangiare le verdure? Sì, ma con moderazione

Ultimo aggiornamento: 17 marzo, 2021

Non c’è dubbio che una dieta variegata sia sinonimo di buona salute. Tuttavia, in merito all’alimentazione del nostro animale domestico possono sorgere alcuni dubbi. Per esempio, i gatti possono mangiare le verdure? Se la risposta è sì, quali sono le migliori e quali, invece, dobbiamo evitare?

La dieta dei gatti

La maggior parte dei felini, sia quelli che vivono allo stato selvatico che i gatti domestici, tendono a basare la maggior parte della propria alimentazione su un comportamento quasi esclusivamente carnivoro. Il che significa che, tra le tante cose, il loro tratto digerente è più adatto per elaborare proteine animali, rispetto alla materia vegetale.

Ciò non significa che la dieta di un gatto debba essere costituita esclusivamente da carne. L’apporto occasionale di vegetali è vantaggioso per il vostro animale domestico, a patto che sappiamo quale genere di verdure possiamo offrirgli e in che quantità. Normalmente, l’apporto vegetale non deve superare il 15% del consumo totale.

Proprio come accade nel caso degli altri animali domestici, una dieta equilibrata rappresenta la scelta ideale per fare sì che il nostro gatto cresca sano. Se desiderate che il vostro gatto inizi a mangiare verdura, non c’è niente di meglio, per prima cosa, che consultare il vostro veterinario. Si tratta del modo migliore per assicurarvi che l’apporto vegetale che gli offrite corrisponda a quello necessario.

Gatto con una carota.

Verdure che i gatti possono mangiare

Prima di tutto, è importante sapere che la maggior parte delle verdure che i gatti possono mangiare devono essere state precedentemente cotte. La verdura bollita consente al vostro gatto di mangiare meglio e, se somministrata con moderazione, contribuisce a migliorare la sua digestione.

Tra gli alimenti vegetali più consigliati per i gatti, troviamo la carota. Questa verdura fornisce loro fibre, minerali e preziose vitamine, tra le quali la K, la C, la E e il beta-carotene. Questo precursore della vitamina A è forse il più importante, dal momento che i gatti non sono in grado di sintetizzarlo da soli.

Anche i piselli bolliti sono adatti per il nostro gatto. Rappresentano una fonte inesauribile di magnesio e di vitamina B12. Oltre ai piselli, possiamo introdurre nella sua dieta anche piccole porzioni di zucca, lattuga, fagiolini, cetriolo (crudo o bollito) o spinaci. Come vedete, il ventaglio di opzioni è piuttosto ampio. Dovete tenere conto, però, del fatto che le dosi devono essere piccole; di conseguenza, la scelta migliore per fare in modo che il gatto mangi la verdura è quella di mescolarla con l’alimento quotidiano.

I gatti possono mangiare verdure: gatto con una zucca.

Verdure che è bene evitare

Nell’elenco delle verdure non consigliate per il nostro gatto ce ne sono alcune che dobbiamo assolutamente evitare. Tra le più pericolose troviamo quelle che appartengono al genere Allium: l’aglio, la cipolla, il cipollotto e altre. Tutte queste verdure contengono tiosolfato, un composto che danneggia la struttura dei globuli rossi dei felini e che può causare loro anemia.

Ci sono poi altre verdure che, se pure non è necessario evitarle a ogni costo, è comunque preferibile non includerle nella dieta dei gatti. Per esempio, i fusti e le foglie di alcune solanacee (patata e pomodoro) sono nocivi. Questi alimenti possono interferire con le funzioni dell’apparto digerente dell’animale; di conseguenza, è meglio evitare di offrirglieli in maniera continuativa. Nel caso della patata, se desideriamo introdurla nella dieta, dobbiamo prima lessarla.

Come vedete, dare da mangiare al vostro gatto delle verdure non è qualcosa che si possa fare alla leggera. Come sempre, il vostro veterinario potrà indicarvi la strategia nutrizionale migliore che dovete adottare.

Potrebbe interessarti ...
Quali alimenti si possono dare al gatto se il suo mangime è finito?
I Miei AnimaliLeggi in I Miei Animali
Quali alimenti si possono dare al gatto se il suo mangime è finito?

I felini tendono a non "mangiare qualsiasi cosa". Se il mangime del vostro gatto è finito, potete improvvisare con ciò che avete in casa.



  • Barnes, J. (2017). Digestive system. In Atlas of Feline Anatomy For Veterinarians (pp. 163-180). Teton NewMedia.