I migliori consigli per prendersi cura dei cani e dei gatti anziani

In questo articolo vi offriamo alcuni suggerimenti che vi saranno utili per prendervi cura di cani e gatti anziani, con particolare attenzione nei confronti di aspetti come il riposo, l'esercizio e l'alimentazione.
I migliori consigli per prendersi cura dei cani e dei gatti anziani

Ultimo aggiornamento: 03 gennaio, 2021

I nostri animali domestici invecchiano e, proprio come noi, hanno bisogno di una serie di attenzioni speciali. In questo articolo elenchiamo alcuni dei consigli più importanti da seguire per fare sì che i cani e i gatti anziani possano continuare a godere di una buona qualità della vita.

Quando diventano anziani gli animali?

Naturalmente, questo aspetto dipende da ogni animale e dalla razza alla quale appartiene. In generale, un cane di taglia media raggiunge la senescenza intorno agli 8-9 anni di età; nel caso dei cani di taglia grande, questo traguardo viene raggiunto prima. I gatti sono generalmente più longevi, diventano anziani intorno ai 10 anni e arrivano a sopravvivere, in media, fino ai 16 anni.

Quando gli animali raggiungono questa fase della vita, bisogna tenere conto del fatto che le loro esigenze quotidiane stanno cambiando. Come padroni, dobbiamo prestare particolare attenzione ai nostri cani e gatti anziani e seguire una serie di consigli per rendere più facile la loro vita quotidiana.

Una buona alimentazione per cani e gatti anziani

Scegliere un’alimentazione di qualità è indispensabile per mantenere in buona salute i nostri animali domestici. Nel caso di cani e gatti anziani, questo requisito è ancora più importante. L’età avanzata può portare con sé disturbi digestivi o di qualunque altro tipo.

Cane e gatto mentre mangiano insieme.

Ecco perché, che scegliamo una dieta a base di cibi commerciali oppure casalinghi, bisogna accertarsi che sia facile da digerire e che contenga gli integratori necessari di cui i nostri animali possono avere bisogno a questa età: antiossidanti, elementi che rafforzino le loro ossa e articolazioni, ecc.

Se il vostro veterinario lo ritiene opportuno, potete introdurre nella dieta degli integratori nutrizionali che contribuiscano al mantenimento della buona salute del vostro animale domestico.

Convivenza con cani e gatti anziani

Per rendere più sopportabile la loro vita quotidiana, è consigliabile seguire alcune regole basilari. Per esempio, se nella vostra casa sono presenti animali domestici di età differenti, è importante separare il loro cibo e insegnare loro a rispettare quello che non appartiene a loro.

Sarà di grande aiuto anche applicare alcune speciali attenzioni quotidiane. Si consiglia di adattare le passeggiate e l’attività quotidiana, in modo che possano mantenersi attivi senza dover, però, eseguire sforzi eccessivi.

Animali anziani: convivenza tra cani e gatti.

Anche offrire loro un buon riposo rappresenta un intervento efficace. A questo scopo, esistono diverse cucce o luoghi di riposo adatti per la loro età. Nel caso dei gatti, spazzolarli tutti i giorni li aiuterà a cambiare il pelo, oltre a risultare gratificante. Non dimenticate che le manifestazioni di affetto nei confronti dei nostri animali domestici sono assolutamente necessarie.

Fate spesso visita al veterinario

Accompagnare dal veterinario i nostri cani e gatti anziani è un’attività indispensabile. A mano a mano che invecchiano, la frequenza delle visite dovrebbe aumentare. I controlli periodici ci aiutano a sapere che tutto sta funzionando correttamente e, inoltre, possono prevenire la comparsa di malattie o disturbi tipici dell’età.

Il vostro veterinario può aiutarvi nella scelta della dieta, nelle regole da seguire per l’esercizio quotidiano e nelle altre cure da prestare. I nostri animali domestici ci accompagnano nel corso di tutta la loro vita e meritano quindi di vivere sani e felici.

Potrebbe interessarti ...
Conoscere e promuovere le abitudini salutari nei cani
I Miei AnimaliLeggi in I Miei Animali
Conoscere e promuovere le abitudini salutari nei cani

Ci sono diverse azioni che conviene mettere in pratica per promuovere le abitudini salutari nei cani. Tempo e pazienza sono la chiave del successo.



  • Laflamme, D., & Gunn-Moore, D. (2014). Nutrition of aging cats. Veterinary Clinics: Small Animal Practice44(4), 761-774.
  • Landsberg, G. M., DePorter, T., & Araujo, J. A. (2011). Clinical signs and management of anxiety, sleeplessness, and cognitive dysfunction in the senior pet. Veterinary Clinics: Small Animal Practice41(3), 565-590.
  • Grieshop, C., Flickinger, E., Bruce, K., Patil, A. R., Czarnecki-Maulden, G. L., & Fahey Jr, G. C. (2004). Gastrointestinal and immunological responses of senior dogs to chicory and mannan-oligosaccharides. Archives of animal nutrition58(6), 483-494.