Le infezioni contraibili dando baci in bocca al cane

25 Gennaio 2017

Si tende a pensare che dare baci al proprio cane o permettere che sia lui a farlo rappresenti una grande dimostrazione d’affetto. Chiaro, è un animale domestico… fa parte della nostra famiglia, lo consideriamo uno di casa. Nonostante alcuni studi indicano fattori positivi insiti nel baciare gli animali, ciò che è certo è la possibilità che ci contagino con malattie o infezioni.

Baci ai cani = trasmissione “incrociata” di infezioni

bacio-cane

Amare i cani è una cosa fantastica, ma l’eccesso comporta conseguenze negative, non solo per il cane ma anche per le persone. Avere un contatto troppo stretto con i nostri amici a quattro zampe favorisce la trasmissione di batteri e virus e, per esempio, aumenta il rischio sviluppare patologie dentali.

Secondo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori giapponesi dell’Università di Osaka, guidato dal dottor Yoji Yamkazi, molte persone considerano il loro cane come un membro aggiuntivo della famiglia e perciò permettono di farsi leccare sulla bocca o in viso. Questi individui possiedono una maggiore propensione ad ammalarsi, dato che i loro animali trasmettono loro dei virus specifici dei canidi.

Nello studio è stata esaminata la salute di 66 cani e dei loro padroni, così come di veterinari e volontari di rifugi per animali. Il risultato è stato sorprendente: nella maggior parte dei casi, le persone che hanno l’abitudine di baciare i cani avevano nella propria bocca i batteri che causano la parodontite.

Questo tipo di infezione danneggia le ossa e i legamenti a sostegno dei denti, quindi risulta più probabile che questi si allentino o cadano. Allo stesso tempo, i cani avevano in bocca dei batteri che sono propri dell’essere umano.

Sebbene i batteri di persone e cani siano differenti, attraverso i baci o la vicinanza possono essere trasmessi da un soggetto all’altro.

Cosa succede quando si bacia il cane?

Se siete di quelle persone che dormono con il proprio animale da compagnia o che mostrano il proprio amore attraverso baci sul viso o sulla bocca, dovete sapere, per esempio, che possono avere delle zecche, le quali causano una malattia chiamata Lyme, di cui anche gli esseri umani possono soffrire.

Che relazione c’è fra baciare un cane e questa patologia? Ebbene, i cani si leccano dove avvertono dolore, prurito o fastidio. Se hanno delle zecche, tenteranno di rimuoverle mordendo la zona interessata. Inoltre, se questi parassiti passano molto tempo aggrappati alla pelle dell’animale succhiando sangue, possono contagiarlo con una malattia che viene poi trasmessa agli esseri umani attraverso la saliva.

Un’altra delle infezioni che possono essere contratte baciando i cani è la rabbia. Ebbene sì, la rabbia non colpisce solamente gli animali, ma anche le persone. Per di più si trasmette attraverso la saliva! Nel cane causa febbre molto alta, comportamento aggressivo e persino la morte, quando si propaga fino al cervello.

Una grave conseguenza dei baci al cane: il parvovirus

doberman-salva-donna

Questa malattia, conosciuta con il suo acronimo PVC-2, è altamente contagiosa e si contrae attraverso due canali: la saliva e le feci. Il parvovirus è così resistente che può sopravvivere a lungo in condizioni meteorologiche estreme (freddo, caldo, secchezza, umidità, etc.). Colpisce soprattutto i cuccioli fino ai quattro mesi, se non sono vaccinati.

Questo virus è molto contagioso e può essere trasmesso all’uomo tramite i baci dati ai cani. Le razze più vulnerabili al PVC-2 sono rottweiler e doberman. Se il vostro animale non è stato immunizzato contro questa malattia, risulterà maggiormente probabile che la contragga e la propaghi attraverso i baci.

Per questo motivo, si consiglia sempre ai proprietari dei cani di vaccinarli, in modo da prevenire ogni forma di complicazione, non solo per loro, ma anche per la propria famiglia.

Per quanto riguarda la pratica del baciare il proprio cane, la sconsigliamo anche qualora si tratti di un animale molto sano o pulito. Non si sa mai con quale superficie possa essere entrato in contatto il nostro cane e quali virus o batteri siano sopravvissuti nella sua bocca.