La specie di scimmie più curiose

· 20 luglio 2018

Spesso, in documentari e programmi TV, e ultimamente anche nei video su Internet, vengono mostrati degli animali molto rari e peculiari. Ebbene, in questo articolo abbiamo deciso di presentarvi quelle che, a nostro parere, sono le specie di scimmie più curiose al mondo.

Attualmente, si calcola che ci siano oltre 100 varietà dell’infraordine Simiiformes, includendo anche l’uomo. Ebbene, tra tutte queste ne esistono quattro che davvero vale la pena conoscere. Siete pronti a scoprire, assieme a noi, le specie di scimmie più curiose? Per farlo, dovrete solo continuare a leggere.

4 specie di scimmie più curiose

1. Nasica

Questa scimmia dal naso prominente (Nasalis larvatus) – nell’immagine che apre questo articolo – è nota per apparire in molte riviste e persino nella pubblicità di alcuni zoo. La sua caratteristica principale è senza dubbio la sua protuberanza nasale. Sebbene sia un eccellente arrampicatore e saltatore, (ama lanciarsi da un albero all’altro) è anche un incredibile nuotatore. Usa questa abilità per trovare cibo o per scappare da un pericolo, dato che è in grado di attraversare a nuoto anche lunghi corsi d’acqua.

Questa specie è stata sensibilmente colpita dal cambiamento climatico al punto da essere costretta a cambiare di habitat, dal momento che il suo ambiente naturale ha cessato di esistere. Si stima che oggi, sfortunatamente, ne siano rimasti solo 7.000 esemplari.

Il suo volto rosa è unico al mondo, il che lo rende facilmente riconoscibile. Indipendentemente dal fatto che sia maschio o femmina, le dimensioni del suo naso non differiscono, né quella della sua sviluppatissima pancia. Si nutre di foglie ed è onnivoro al 100%. Possiede un efficientissimo sistema digestivo: pensate che ha uno stomaco così grande che rappresenta il 25% del suo peso corporeo.

2. Uacari calvo

In questa scimmia dal pelo marrone, il colore rosso del suo viso, della sua fronte e della parte superiore del cranio risaltano in modo visibile. Tutte queste parti sono glabre, ovvero sprovviste di peli, e sembra che siano state bruciate dal sole. E’ una delle scimmie meno pesanti del mondo e raramente supera i 3,5 chili.

il volto di un Uacari calvo

Lo Uacari calvo vive sugli alberi e di solito può essere visto nel bacino amazzonico. Sono animali socievoli ed è difficile vederne uno solo, poiché tendono a formare gruppi da 5 a 55 membri.

La sua dieta è composta da diversi alimenti come semi, frutta, fiori, alcuni esseri invertebrati e gemme di vari cereali, fiori o piante. Come la Nasica, purtroppo, anche questa è una specie colpita dal cambiamento climatico. Attualmente si stima che la sua popolazione sia diminuita del 30% negli ultimi tre decenni.

3. Presbite dorato

Il suo cappotto di colore oro è senza dubbio il più sorprendente, tra le specie di scimmie più curiose. Il suo volto nero ricorda moltissimo le fattezze umane, anche nella forma di esprimere le sue emozioni. Dobbiamo anche evidenziare la lunghezza della sua coda, che raggiunge i 50 centimetri e che gli permette di spostarsi da un albero all’altro, senza alcun problema.

un Presbite dorato aggrappato a un ramo

Il Presbite dorato è bravissimo a trovare l’acqua, poiché sebbene viva sugli alberi, sa come usare le foglie secche per raccogliere l’acqua piovana. E’ in grado di sopravvivere bevendo il gel naturale prodotto dalle piante di aloe. La sua dieta, come la maggior parte delle scimmie, è composta da frutta, foglie verdi, semi e fiori.

4. Sileno

È anche chiamata “scimmia dalla barba bianca” per il suo inconfondibile aspetto. Vive nel sud-est dell’India ed è in pericolo di estinzione. Si ritiene rimangano appena 4.000 esemplari attualmente in libertà. Tutto il suo corpo è coperto da una frondosa pelliccia, tranne che per mani, piedi e alcune parti del viso.

Sileno urla con la bocca aperta tra i rami

La sua barba abbondante, che gli dà un aspetto simile a quello di un leone, può raggiungere i 60 centimetri di lunghezza e ha un colore più chiaro rispetto al resto della pelliccia. È una delle scimmie più piccole e il suo peso si aggira attorno ai tre chili.

Vi sono piaciute queste specie di scimmie più curiose? Ne conoscevate qualcuna? Sono uniche e affascinanti e, tutte, lontane parenti dell’uomo. Magari è possibile che abbiate un amico o familiare che gli somiglia… In questo caso, fatecelo sapere, commentando questo articolo!