Le 10 razze di cani che mangiano di più

21 febbraio, 2016
 

Non tutti i cani, come del resto anche le persone, sono uguali: alcuni sono più grandi, altri sono più piccoli, alcuni hanno un pelo molto folto mentre altri, invece, ce l’hanno più corto. Oltre a queste differenze di aspetto, ve ne sono anche di relative all’alimentazione: vi sono infatti razze di cani che mangiano di meno e altre che, al contrario, mangiano molto di più.

Se non avete ancora un cane e state pensando di adottarne uno, o se ne avete già uno ma state valutando di prenderne un altro, le informazioni che vi daremo in questo articolo vi saranno d’aiuto nella scelta della razza del vostro nuovo amico peloso, dal momento che un cane che mangia tanto richiede una spesa maggiore, che non tutti possono affrontare.

Le razze di cani che mangiano di più

alano

Alano

Sembra un po’ strano che questa sia una delle razze che più mangiano, perché vedendo la sua corporatura snella viene da chiedersi dove metta tutte le calorie che ingerisce: l’Alano, infatti, nonostante la sua taglia imponente, di solito non pesa più di una sessantina di chili. Eppure questo magnifico esemplare canino ha bisogno almeno di otto tazze di crocchette al giorno, divise in due porzioni.

 

San Bernardo

La gran mole di questo animale lascia già intuire la quantità di cibo di cui ha bisogno quotidianamente: se avete o desiderate adottare un San Bernardo, infatti, dovrete tenere a portata di mano niente meno che un chilo di crocchette al giorno. Ricordate però che dovrete accompagnare questo tipo di alimentazione con la quantità adeguata di esercizio fisico.

Mastino

Da cucciolo, il Mastino avrà bisogno di una dose quotidiana di cibo che si aggira tra i 700 grammi e gli 850 grammi, divisi in due porzioni e a seconda dell’esercizio fisico che svolge. Ma da adulto dovrete tenere in conto che questo cane avrà bisogno di circa due chili di crocchette al giorno.

Leonberger

Questo cane dal pelo folto, che assomiglia ad un leone, può raggiungere un peso di ottanta chili: avrà, quindi, bisogno di una dose giornaliera di cibo pari a due chili e mezzo di crocchette, dovuto anche al fatto che è un animale molto agile e che ha bisogno di fare esercizio fisico intenso tutti i giorni.

Mastino Spagnolo

Diverso dal Mastino di cui abbiamo parlato prima, questo esemplare presenta un pelo più lungo e può arrivare a pesare cento chili. Dato il suo notevole peso e il grande sforzo fisico a cui generalmente è sottoposto -viene spesso impiegato come cane da pastore- può aver bisogno, addirittura, di tre chili di cibo al giorno.

Mastino Inglese

Questo cane, possente e muscoloso, adora correre e, di conseguenza, brucia una gran quantità di energie, che dovrà recuperare con una buona quantità di cibo. Il suo peso, come per il Mastino Spagnolo, si aggira sui cento chili, motivo per cui anche lui richiederà delle abbondanti dosi quotidiane di cibo.

 

Tibetan Mastiff

Questo cane, conosciuto anche come Mastino del Tibet, è uno dei discendenti del lupo che più assomiglia ai propri antenati, al punto che talvolta può essere difficile distinguerlo da questi. Anche lui, come i cani descritti in precedenza, ha bisogno di cibo in abbondanza.

Bullmastiff

bullmastiff

Questo esemplare è simile al Mastino, ma è snello come l’Alano. Non arriva a pesare molto, ma mangia una considerevole quantità di cibo.

Tosa Inu

Si tratta di una razza che in passato venne educata per i combattimenti. Anche se non ha la stazza dell’Alano, può raggiungere un peso considerevole, che si aggira sui cento chili. Lo stile di vita dei suoi antenati, che combattevano in Giappone, lo ha reso un animale dal grande appetito e con un fabbisogno alimentare importante, anche se non è chiaro se questa necessità sia causata da una fame atavica ereditata o se si tratti realmente di un bisogno fisico.

Terranova

È un cane dal pelo molto folto e con una spiccata dote per il nuoto, oltre ad essere un amante delle passeggiate sulla neve. Queste attività fisiche suppongo per l’animale un grande dispendio di energie, che vanno recuperate con una gran quantità di cibo.

 

Kuvasz

Questo cane di origini ungheresi, che venne addestrato per la pastorizia, oggi viene impiegato per lo più come animale da compagnia. La sua grande mole richiede una grande quantità di cibo.

Come avrete potuto notare, i cani che mangiano di più sono quelli di taglia grande. A questo riguardo, oltre all’alimentazione, che certamente è un aspetto importante da tenere in considerazione: dovrete anche pensare che questi animali hanno bisogno del loro spazio, di molte cure e di molto tempo per le passeggiate e l’attività fisica quotidiana. Non trascurate nessuna di queste questioni al momento di decidere che tipo di cane adottare.

Le quantità di cibo raccomandate in questo articolo sono puramente orientative e potranno variare in funzione della qualità delle crocchette per cani, così come dal fisico del vostro cane. Vi consigliamo, quindi, di chiedere sempre consiglio al vostro veterinario, per essere certi di nutrire in modo corretto il vostro amico a quattro zampe.