Il mio cane sta soffocando: cosa faccio?

15 dicembre, 2015
 

Sicuramente avrete notato che più di una volta il vostro cane gioca con piccoli oggetti ingoiandoli, oppure si ficca in luoghi stretti e pieni di oggetti, rimanendo incastrato tra corde e cavi. Questo tipo di situazioni, che possono portare al soffocamento, possono essere pericolose per il vostro cane e, talvolta, persino fatali.

Il soffocamento nei cani consiste nell’asfissia causata dall’ingerimento di un oggetto estraneo come possono essere le parti di un giocattolo o un osso.

In generale, rimanendo incastrato in gola, l’oggetto causa difficoltà estrema a respirare, nausea, conati e aumento della salivazione. Può anche presentarsi tosse, colorazione azzurra nella pelle e nelle mucose (cianosi) e, per ultimo, il collasso del nostro piccolo amico.

Cosa devo fare in caso di soffocamento del mio animale?

cane-gatto-veterinario

Il tempo è di vitale importanza quando si tratta di un’ostruzione delle vie respiratorie. Effettuare manovre di primo soccorso e portare l’animale dal veterinario con urgenza, potrebbe salvare la vita al vostro cane.

In primo luogo, per evitare questo tipo di situazioni a rischio, bisognerà insistere sull’aspetto preventivo. I cani di tutte le età possono essere esposti a questo tipo di inconvenienti. Evitate dunque di lasciare piccoli oggetti per terra alla portata del vostro animale.

 

Se vi rendete conto che il vostro cane sta soffocando, non fatevi prendere dal panico. Anche se non è semplice, tranquillizzatevi. Se l’oggetto in questione è un cavo, una corda o un altro elemento che gli si è attorcigliato al collo, usate con attenzione delle forbici per tagliare l’oggetto.

Qualora avesse ingoiato qualcosa, apritegli la bocca e guardate dentro. Un oggetto in bocca, come per esempio un bastone o un pezzo di osso, può essere estratto con un paio di pinze oppure rotto per liberare la pressione.

Se individuate un oggetto solido situato nella parte posteriore della gola (per esempio cuoio), non spingete l’oggetto con le dita, altrimenti rischierete di spingerlo ancora più in profondità. Utilizzate sempre delle pinze.

Non battete con le dita nella gola del cane se non ce n’è bisogno, visto che questo potrebbe danneggiare i delicati tessuti che si trovano nella parte posteriore della gola.

Gli oggetti grandi, come per esempio palline di cuoio, a volte possono essere rimossi facendo una pressione ferma con entrambi i pollici alla base della gola, sotto la mandibola. Questa pressione spingerà l’oggetto in avanti facendolo uscire.

Se vi rendete conto che le misure anteriori non hanno funzionato, sarà necessario dirigervi il prima possibile da un veterinario. Se in macchina il vostro cane non riesce a respirare, potete eseguire la manovra di Heimlich.

Non fatelo a meno che non notiate che l’animale si è accasciato e non riesce a respirare, visto che questa manovra potrebbe causare danni al petto. Se così fosse, una volta arrivati all’ambulatorio veterinario, il cane dovrà essere sottoposto ad un esame per verificare che non presenti alcuna costola rotta.

 

Nella maggior parte dei casi, eliminando l’ostruzione si consentirà al cane di riprendere a respirare in modo normale e autonomamente.

Se così non fosse, eseguite la rianimazione cardiopolmonare effettuando all’incirca 120 compressioni toraciche al minuto, e continuate in questo modo. Se l’oggetto non si rimuove, accorrete immediatamente dal veterinario.

Trattamento

gatto1

Autore: Rodrigo Soldon 2

Una volta arrivati in ambulatorio, il medico confermerà che il vostro cane è in fase di soffocamento. Potrà dunque proseguire a sedare l’animale per ridurre le sue pene e per facilitare l’esaminazione della bocca e della gola, così che si possa estrarre con facilità qualsiasi oggetto.

Se l’ostruzione è totale, il veterinario può optare per una tracheotomia d’urgenza – un procedimento rapido che gli permette di passare un tubicino dal collo direttamente nella trachea, aggirando l’ostruzione e creando una via respiratoria alternativa fino a che non verrà eliminata l’ostruzione.

E dopo cosa succede? Alcuni cani si mordono la lingua da soli, per cui essa potrebbe presentare alcune abrasioni.

I cani che hanno ricevuto la manovra di Heimlich dovranno essere esaminati per scartare la presenza di un traumatismo toracico.

 

Infine, i traumatismi all’interno della bocca o della gola possono impiegare molti giorni prima di guarire, e possono inoltre rendere difficile o doloroso al cane l’ingerimento di alimenti.

In questo caso il cibo dovrà essere tritato con il frullatore e con acqua tiepida per rendere molto più facile la digestione.