Perché il tiragraffi non piace al vostro gatto?

· 5 Maggio 2019
Se il vostro gatto non usa il raschietto, è possibile che rovini mobili e oggetti di valore in casa, quindi è essenziale fare in modo che gli piaccia.

Perche al vostro gatto non piace il tiragraffi? I gatti domestici non perdono gli istinti ereditati dai loro antenati più selvatici. Ed è per questo che, tra molte altre cose, hanno bisogno di farsi le unghie, non solo per affilarle e rinnovarle, ma anche per marcare il territorio.

Fornire loro un tiragraffi è molto importante. Ma può succedere che al vostro animale domestico non piaccia. Perché il tiragraffi non piace al vostro gatto?

Il tiragraffi: un oggetto indispensabile per il vostro gatto

In natura, i gatti hanno l’abitudine di farsi le unghie, di solito sui tronchi degli alberi. Quindi, a meno che il vostro gatto non abbia accesso a un giardino o lasciate che cammini liberamente fuori casa, l’unica soluzione è fornirgli un tiragraffi.

Senza il tiragraffi, il rischio è che rovini i mobili o graffi qualsiasi elemento decorativo della vostra casa.

Ecco perché i tiragraffi diventano indispensabili. Ma tenete presente che, per quanto bello o costoso possa essere questo oggetto, è possibile che al vostro gatto non piaccia e continui a utilizzare porte, finestre, tappeti e divani per affilare le unghie e marcare il territorio.

In questo articolo presenteremo i motivi per cui il vostro gatto potrebbe non gradire il suo tiragraffi e preferisce usare i mobili di casa per affilare le unghie. Perché il tiragraffi non piace al vostro gatto?

Gatto con raschietto
Perché il tiragraffi non piace al vostro gatto?

Quali sono le ragioni per cui il gatto non vuole usare il tiragraffi che avete comprato per lui? Possono esserci molti motivi ed è importante tenerli a mente per evitare perdite di tempo e denaro. Eccone alcuni:

  • Dimensioni inadeguate. Se il tiragraffi è troppo piccolo, potrebbe non essere in grado di risvegliare l’interesse del vostro animale domestico. Tenete presente che questo elemento dovrebbe consentirgli di agganciare le unghie ad un’estremità e di allungarsi.
  • Instabilità. Un tiragraffi che non regge bene, traballa o diventa debole può spaventare il vostro gatto. Fate attenzione che abbia una base adeguata, e anche che possa essere fissato in qualche modo al pavimento o alla parete.
  • Tessuto. Ci sono tiragraffi di tutti i tipi. Sono facili da trovare nei negozi di animali oppure online. Ma è importante fornire al vostro gatto un tiragraffi di un materiale che sia di suo gradimento. Può essere di cartone, moquette, corda… Cercate di scoprire quali tessuti gli piacciono di più. Altrimenti, non vi resta altro che andare a tentativi.

Altri motivi per cui non usa il raschietto

Altre questioni da tenere a mente per evitare che il vostro gatto rifiuti il ​​tiragraffi sono:

  • Il verso. Cercate di osservare in quale verso il vostro gatto preferisce grattare: orizzontalmente, verticalmente o entrambi, prima di acquistare o costruire un tiragraffi per lui.
  • La posizione all’interno della casa. Questa è una questione abbastanza curiosa. Non tutti i posti sono amati dai felini e, anche se avete comprato il tiragraffi perfetto, il vostro gatto non lo userà se non si trova nell’angolo giusto. Cercate di posizionarlo in un luogo tranquillo, dove può dormire o rilassarsi. Oppure provate a posizionarlo di fronte a un mobile che usa per farsi le unghie.
  • Gli odori forti. Se l’oggetto è impregnato di un certo odore, potrebbe essere respinto. Ricordate che il gatto è molto sensibile a certi aromi (alcune piante, cosmetici, ecc.).
  • Mancanza di educazione. Nonostante la loro intelligenza, non fa male insegnare loro ad usare il tiragraffi, se possibile, fin da cuccioli. Se ne stimolate l’uso attraverso il gioco, sicuramente eviterete che usi i vostri mobili per limarsi le unghie.

Gatto seduto ai piedi del tiragraffi
Altri consigli sul tiragraffi per gatti

Se il vostro animale domestico continua a rifiutare comunque il tiragraffi, provate con questi suggerimenti:

  • Spruzzare il raschietto con alcune gocce di erba gatta, che per loro è spesso irresistibile.
  • Grattare voi stessi il tiragraffi, per invogliarlo ad usarlo e fargli capire che non deve avere paura.
  • Usare il tiragraffi insieme ai soliti giochi e ai suoi giocattoli preferiti.

Tenete presente che in nessun modo dovrete forzare oppure obbligare il vostro animale ad usare il tiragraffi, poiché causerete un’esperienza negativa e otterrete l’effetto contrario.