Le migliori razze di cani che abbaiano poco

28 Aprile 2018

L’abbaiare appartiene alla natura di tutti i cani, siano essi meticci o di una razza definita. Voler bene al proprio amico a quattro zampe significa anche imparare a convivere con le sue caratteristiche, le sue necessità e il suo linguaggio. Se volete però evitare problemi con il vicinato, senza privarvi della compagnia di un animale domestico, in questo articolo vi presenteremo le razze di cani che abbaiano poco.

I cani comunicano abbaiando

E’ proprio questa la principale forma di espressione dei cani. Un cane abbaia per esprimere sentimenti e stati d’animo. Aiuta i propri padroni in caso di un pericolo o di un’emergenza, tiene lontano altri animali o possibili avversari. E accompagna i bisogni primari come mangiare, urinare, bere, ecc. Ma l’abbaiare eccessivo può indicare la presenza di problemi nell’animale e creare problemi al suo proprietario.

Un cane abbaia molto quando vuole comunicare un disagio. Per esempio, potrebbe soffrire di una qualche malattia, sentire dolore o prurito. In questi casi, il latrato diventa un sintomo del problema e, questo segnale di allarme, dovrebbe essere preso in seria considerazione. Se il vostro amico a quattro zampe abbaia con violenza e senza motivo apparente, recatevi subito dal veterinario: vi aiuterà a diagnosticare le ragioni di tale comportamento eccessivo.

Inoltre, se vivete in città, questo eccessivo abbaiare può causare seri problemi di convivenza e portare a spiacevoli incomprensioni con i vicini. Per non parlare, poi, dei danni economici causati da sanzioni o multe derivanti da questo ‘disturbo’ sonoro.

un cucciolo di labrador abbaia

A questo proposito, riaffermiamo l’importanza di osservare e controllare il comportamento dei vostri animali domestici. Oggi è possibile scegliere il vostro migliore amico in modo che sia il più possibile compatibile e adatto al vostro stile di vita e all’ambiente in cui risiedete. Vediamo, allora, le razze di cani che abbaiano poco e che potrebbero fare al caso vostro.

Le razze di cani che abbaiano poco

Nella classifica dei cani che abbaiano di meno, la medaglia d’oro appartiene a una razza non molto popolare, chiamata Basenji. Questo cane non abbaia nel modo tradizionale, che tutti voi conoscete. Al contrario, il suono che esce dalle fauci del Basenji assomiglia molto ad una risata sommessa, qualcosa di veramente unico nel mondo canino. Se, da un lato, riuscirà a farsi capire dal padrone, dall’altro non darà alcun disturbo né a voi né ai vicini del condominio in cui vivete.

È una razza molto tranquilla e di piccole dimensioni, caratteristiche che ne favoriscono l’adattamento alla vita in città e agli ambienti ridotti. Ma, dal momento che sono molto energici, se decidete di adottare un Basenji, ricordate che ha bisogno di uscire almeno due/tre volte al giorno per fare attività fisica e correre. Tende ad annoiarsi molto rapidamente ed è indicato per persone molto attive.

Altre 9 razze di cani che abbaiano poco

Se il Basenji occupa il numero 1 in classifica, queste sono altre interessanti razze di cani che abbaiano poco:

  • Golden retriever.
  • Pug (carlino).
  • Bulldog francese.
  • Cane di sant’Uberto.
  • Labrador retriever.
  • Rottweiler.
  • Alano.
  • Akita inu.
  • Chesapeake bay retriever.

Quali sono le razze canine che abbaiano di più?

Se state decidendo quale cane adottare, crediamo che vi farà molto comodo conoscere, al contrario, quali sono i cani che abbaiano moltissimo e che, dunque, in città potrebbero creare qualche problema di convivenza:

  • Yorkshire terrier.
  • Cairn terrier.
  • Schnauzer miniatura.
  • West Highland White Terrier.
  • Fox terrier.
  • Beagle.
  • Chihuahua.
  • Silky terrier.
  • Pechinese.
  • Barboncino.

Perché alcuni cani abbaiano in modo eccessivo?

Alcuni fattori naturali possono causare un eccessivo abbaiare nel vostro cane, come la tendenza comportamentale di ciascuna razza. Esistono, infatti, tipi di cani maggiormente espressivi, più vigili, più diffidenti. Altri cani mantengono un comportamento più calmo o socievole.

Ma anche gli stimoli esterni possono far sì che un cane cominci ad abbaiare più del solito, in modo spesso insopportabile. Per aiutarvi a comprendere le ragioni di questo atteggiamento esagerato, abbiamo creato un elenco con le 10 ragioni tipiche che possono spingere il vostro cane ad abbaiare più del solito:

cane anziano che abbaia

10 motivi per cui il vostro cane abbaia troppo

1- Stress: i cani possono abbaiare per alleviare lo stress o per esprimere la loro preoccupazione.

2- Entusiasmo: molti cani tendono ad abbaiare quando una situazione o qualche stimolo li eccita eccessivamente.

3- Noia: è una delle conseguenze più frequenti dello stile di vita sedentario; i cani abbaiano perché non vengono stimolati a sufficienza, tanto fisicamente come mentalmente.

4- Frustrazione: i cani di solito abbaiano quando sono arrabbiati o esprimono la loro frustrazione per non riuscire ad ottenere ciò che vogliono.

5- Sedentarietà: abbaiare è anche un modo per scaricare le energie in eccesso. L’attività fisica, lo sport o le passeggiate sono insufficienti.

6- Avviso di qualcosa: i cani hanno sensi molto sviluppati e percepiscono una minaccia più facilmente e prima degli uomini. Abbaiano per avvertirvi di una possibile situazione di pericolo.

7- Allenamento inconscio: si presenta nel caso in cui permettiate un comportamento sbagliato al vostro cane, come abbaiare per ottenere quello che vuole (stare sul letto, sul divano, mangiare qualcosa, pretendere un giocattolo).

8- Problemi di salute: alcune malattie, così come la sordità e la cecità associate all’invecchiamento, spesso portano il cane ad abbaiare eccessivamente.

9 – Possessività: è frequente in cani che sviluppano comportamenti gelosi o possessivi, verso proprietari o cose. Tenete presente che l’istinto suggerisce loro di abbaiare, per difendere il loro territorio.

10 – Timidezza o comportamento difensivo: se un cane è timido, per natura, o non ama la compagnia di altri simili o persone, per colpa di una scarsa o cattiva socializzazione, abbaia per difendersi.

Quando il vostro amico a quattro zampe abbaia eccessivamente o mostra comportamenti ansiosi o aggressivi, è essenziale rivolgersi rapidamente al veterinario di fiducia. Soprattutto se il vostro cane appartiene a una razza tra quelle che abbaiano poco. Non sottovalutate mai i messaggi che il vostro animale domestico cerca di trasmettervi nell’unico modo possibile, per lui: abbaiando.