Come scegliere il letto migliore per il proprio cane

22 Ottobre 2017

I nostri animali domestici meritano un luogo di riposo conforme alle loro necessità. E poiché trascorrono molte ore della giornata dormendo, dobbiamo dedicare un po’ del nostro tempo a scegliere tra le diverse opzioni disponibili. In questo articolo vi spieghiamo come scegliere il letto migliore per il proprio cane. 

Letto per cani: perché?

Oltre a rappresentare un posto molto comodo in cui dormire, i letti per cani isolano la temperatura del pavimento (in estate o in inverno), sono un luogo tranquillo e personale nel quale il cane può rilassarsi senza essere infastidito e che gli dà la sicurezza e la protezione di cui ha bisogno nel caso in cui fosse pauroso o ancora cucciolo.

Oltre a ciò, evitano (nella maggior parte dei casi) che l’animale vada in cerca di un altro posto in cui dormire come, ad esempio, il nostro letto o il divano. Se avete un cane anziano o malato, è un’ottima opzione affinché stia comodo e non avverta dolori.

salotto-e-cane-bianco-su-materassino

Consigli per scegliere il miglior letto per il proprio cane

Non dobbiamo pensare alle nostre preferenze, ma a quelle del nostro animale. Per questo motivo, è fondamentale chiedere assistenza nel negozio di animali oppure tenere a mente i seguenti consigli:

1. Dimensioni adatte

Possiamo scegliere tra una grande varietà di stili, tipologie e dimensioni. Quest’ultime dipendono senz’altro dalla taglia e dalla razza dell’animale, poiché non potremo scegliere lo stesso letto per un chihuahua che per un pastore tedesco. È fondamentale prendere le misure del vostro animale (altezza e lunghezza) prima di recarvi nel negozio oppure indicare al rivenditore la razza e l’età del cane. Anche sapere il peso dell’animale può essere d’aiuto.

2. Modo in cui dorme

Se il vostro amico a quattro zampe adora dormire appallottolato in qualsiasi periodo dell’anno, scegliete un letto con i bordi imbottiti, meglio se di forma ovale o rotonda. In questo modo, si sentirà più protetto e comodo.

Se, invece, gli piace riposare stirandosi, il letto migliore è rettangolare e privo di bordi.

3. Periodo dell’anno

Ci sono letti per l’inverno e letti per l’estate. Dipende tutto dai materiali con i quali sono stati confezionati. Quando fa freddo, può dormire in uno di spugna che lo protegga dalle basse temperature. Quando fa caldo, in uno con una stuoia rinfrescante a mo’ di materasso in modo che non sudi troppo e finisca per dormire sul pavimento.

4. Lavaggio

Il letto migliore per i cani è senz’altro quello che può essere lavato senza problemi. Ricordate che l’animale si sporca le zampe, può portare ossa o giocattoli nel letto, può rincasare bagnato, etc. In seguito a ciò, è una buona idea comprare un letto munito di fodera, così da poterla mettere in lavatrice. Addio a sporco e acari.

5. Ubicazione

Dove metterete il letto per il vostro cane? Se non avete molto spazio, compratene uno che, purché gli risulti comodo, non sia troppo grande da contenere un altro animale (a meno che non ne abbiate più di uno in casa). Se il letto viene collocato all’aria aperta, potete comprarne uno per esterni, con materiali impermeabili che evitino che si rovini in fretta.

6. Abitudini del cane

Tenete conto del fatto che alcuni cani possono aver voglia di mordere il letto se è fatto di vimini (come una cesta) o magari vi faranno la pipì. Non dimenticate questi dettagli prima di comprare il letto su cui dormirà.

7. Tipi di letto

Vi è una grande varietà di letti per cani, dai più semplici ai più sofisticati. Un classico sono le ceste di vimini, purché siano provviste di un cuscino ben imbottito che possa essere lavato senza problemi.

Un’alternativa sono i materassini: comodi, impermeabili e facili da trasportare e pulire. Sotto di essi potete mettere una coperta in inverno, affinché l’animale non abbia freddo, e in estate un tessuto per favorire la traspirazione del cane.

cagnolini-nella-cuccia-in-giardino

Infine, vi sono i letti imbottiti e i divanetti, pensati soprattutto per le razze più piccole. Gli danno sicurezza e benessere e consentono al cane di dormire più rialzato rispetto al pavimento (quasi alla stessa altezza del letto del suo padrone).