Scienziati confermano che baciare il vostro cane fa bene alla salute

· 17 giugno 2015

Potrebbe sembrare ripugnante, oltre ad essere una consuetudine che vi lascerà senza partner, ma pare che un gruppo di scienziati abbiano confermato che baciare il vostro cane sia salutare. Questo sembra in contrapposizione a tutto ciò che sapevamo sul benessere, sull’igiene, e sulla proprietà responsabile di animali. Analizziamo quindi più approfonditamente questa affermazione.

Per i cani, leccare corrisponde alle nostre carezze, pertanto usano la lingua per esprimere affetto. Questo comportamento lo mostrano nei confronti delle persone a loro più vicine, o verso quelli che si sono guadagnati la loro fiducia. Tra l’altro è anche un modo di confermare il ruolo di sottomisione nella gerarchia della casa.

Tuttavia, questa consuetudine dei nostri piccoli amici può risultare molto spiacevole per noi, soprattutto perché siamo stati abituati a pensare che la saliva del cane è molto sporca. Quello che tanti di noi  non sanno è che uno studio recente sviluppato nell’Università dell’Arizona, punta a dimostrare il contrario.

Secondo Kim Kelly, direttrice del progetto, i cani si sono evoluti con noi nel corso dei secoli, in modo che col tempo ci sentiamo a nostro agio nel rapporto con loro. Secondo una ricerca preventiva, i padroni dei cani di solito sono più felici delle altre persone, e si mantengono in salute per più tempo, nonostante non sia chiara la relazione fra questi elementi. Secondo l’ipotesi di Kelly, i microbi presenti nello stomaco dei cani, hanno un effetto benefico sul nostro organismo e facilitano la crescita di alcuni elementi della nostra flora batterica, che sono straordinariamente benefici per noi.

Le variazioni nella nostra microbiota ( gruppo di organismi microscopici che vivono nel nostro corpo) sono determinanti per la nostra salute e per il modo con cui il nostro organismo si defende dagli agenti esterni.

Tutti i microorganismi sono buoni?

microrganismi

 

Una domanda che sicuramente vi starete facendo è: se i cambiamenti nella microbiota siano positivi, dobbiamo esporci al rischio che qualsiasi microorganismo possa entrare in contatto col nostro organismo? La risposta, ovviamente, è No.  Di fatto, si ottiene un grande successo della medicina quando si riesce a eliminare o annullare gli effetti dei batteri responsabili di un gran numero  di malattie, ma i batteri non sono tutti cattivi.

Ciò  che avviene nel nostro organismo quando sono presenti uno o più batteri, è che la composizione microbiota del corpo si modifica. Questo fa si che il sistema immunitario si sconvolga e finisca per colpire non solo i batteri invasori, ma anche il corpo stesso. Questo è il motivo della persistenza di malattie autoimmuni, come l’asma.

La facilità con la quale molti microorganismi invadono il nostro corpo è allarmante ed è dovuto in parte , all’uso massiccio di antibiotici, che annullano, oltre all’invasore, anche i microbi che vivono nel nostro corpo e che funzionano come una barriera naturale per batteri e virus.

Oltre all’uso eccessivo di farmaci, una dieta povera, troppo curata, o molto stretta, non permette al consumatore di sviluppare sufficienti difese per gli agenti esterni. Allo stesso modo la scarsa frequentazione di ambienti naturali e l’eccesso d’igiene, sono un fattore molto importante nel processo di indebolimento dell’organismo umano.

cane baciando bambino

Tuttavia, il contatto con i cani, e specialmente con la loro saliva, fa si che la flora intestinale dei padroni si rinforzi, per effetto dell’esposizione prolungata a batteri estranei che non sono dannosi per il nostro organismo.

Studi effettuati da istituzioni riconosciute concordano nell’affermazione che la flora intestinale dei padroni di cani è diversa, più ricca e varia , di quella delle altre persone. Pertanto si pensa che la saliva dei cani funzioni come un agente probiotico, che migliora la salute dei batteri che vivono nell’intestino, migliorando a sua volta la nostra resistenza ad altri tipi di batteri  dannosi alla nostra salute.