La scimmia che ha adottato un cane randagio

La scimmia che ha adottato un cane randagio

Ultimo aggiornamento: 21 febbraio, 2017

L’amicizia tra animali di specie diverse non smette mai di sorprenderci. E neanche il comportamento di alcune di queste quando si deve prestare aiuto a chi ne ha bisogno. La storia di cui vi parleremo oggi è piena di sorprese, amicizia e tenerezza. Vi incanterà! Ecco come una scimmia e un cane sono diventati più che amici: una vera famiglia.

Molti sostengono che gli animali sono migliori delle persone. Che sia vero o no, questa scimmia ha superato i limiti della solidarietà e dell’empatia, su questo non ci sono dubbi. Volete conoscere la sua storia? Ve la raccontiamo!

Una scimmia e un cane randagio sono diventati una famiglia

la-scimmia-che-ha-adottato-un-cane-randagio-2

Fonte: Facebook di Dinamalar – World’s No 1 Tamil News Website

Il fatto è accaduto in India, in uno dei parchi dove vive questo primate. Molti passanti e visitatori si fermavano per osservare come saltava da un albero all’altro. Finché un giorno la scimmia è riuscita ad attirare ancora di più l’attenzione.

All’improvviso, è apparso insieme a lei un nuovo amico: un cane randagio. Un cucciolo che la scimmia ha adottato come se fosse suo figlio, tanto che gli procura il cibo e non mangia finché non si è assicurata che il cane lo abbia fatto prima di lei.

E se gli altri randagi vogliono fargli del male, lo difende con le unghie e con i denti. Non ci sono dubbi che lo consideri come un figlio. E chi si azzarderebbe a dirle il contrario?

Lo prende in braccio, lo culla, non si separa un minuto da lui e lo spulcia come qualsiasi madre primate farebbe ogni giorno con il proprio cucciolo.

Il cane non ha nessuna intenzione di separarsi da sua “madre”. Sa che si prenderà cura di lui per sempre.

Tutti coloro che hanno assistito a questo fenomeno, lo hanno descritto come la relazione più tenera del mondo.

Da quando stanno insieme, gli abitanti di Erode, la città in cui vivono, si sono messi d’accordo per portare il cibo ad entrambi. Di sicuro ciò farà stare più tranquilla questa scimmia solitaria, poiché il fatto di non dover andare alla ricerca di cibo per il “figlio” e per se stessa, le darà più tempo per occuparsi e per proteggere la sua famiglia.

Senza dubbio, gli animali ci fanno capire ancora una volta cosa sono l’amicizia, la lealtà e l’amore senza pregiudizi né interessi.

Altre amicizie speciali

Questo è solo un piccolo assaggio dell’amicizia che può nascere tra due esseri viventi così diversi. Ricordate che gli animali non si fanno ingannare dalle apparenze e non si preoccupano della razza, ma sono guidati solo dall’amore.

Ecco altri esempi di amicizia tra animali tanto diversi.

  • Juniper e Moose. I due protagonisti di questa bella storia di amicizia e lealtà sono un cane e una volpe. Nonostante la diceria che non possano andare d’accordo, questa vicenda dimostra tutto il contrario. Entrambi sono stati adottati dalla stessa famiglia e sono diventati fratelli.
  • Un ghepardo e un cane. Ruuza è un cucciolo di ghepardo che è stato rifiutato dalla madre, cadendo così in depressione. Per questo i suoi salvatori hanno deciso che la cosa migliore per lei sarebbe stata trovare un nuovo amico. La scelta è ricaduta su un cagnolino, e ora sono inseparabili.
  • Un’anatra e un cane. Un cane depresso è guarito grazie ad un’anatra che un giorno è apparsa nel suo giardino.
  • Un cane cieco e la sua guida. Un cane cieco ha avuto la fortuna di instaurare una bella amicizia con il suo cane guida, e ora non si separano neanche per dormire.

Commovente!

Fonte delle immagini: www.elheraldo.hn, Facebook di Dinamalar