Scoperto il pesce gatto più piccolo del mondo

03 maggio, 2020
Il pesce gatto più piccolo del pianeta è stato scoperto nel fiume Orinoquia, a Vichada, in Colombia.
 

Conosciuto per i suoi “baffi”, che sono il motivo per cui viene chiamato così, il pesce gatto è uno pesci di fiume più comuni. Può essere di dimensioni diverse, ma solo di recente è stato scoperto il pesce gatto più piccolo del mondo.Vi diciamo di più in questo articolo.

Scoperto in Colombia il pesce gatto più piccolo del mondo

Da poco, la comunità scientifica ha avuto il piacere di rivelare la scoperta del pesce gatto più piccolo del mondo. La spedizione è stata effettuata nella città colombiana di Vichada, in particolare nel fiume Orinoquia.

Prima di questa scoperta, il record era detenuto da un pesce gatto del Venezuela. Tuttavia, il pesce gatto del fiume Orinoquia, una specie d’acqua dolce che vive sepolto nella sabbia, non raggiunge nemmeno un centimetro di lunghezza.

Altri dati che i ricercatori hanno raccolto su questo pesce gatto sono che si nutre di perifton, cioè di alghe e micro invertebrati e che appartengono al genere Parotocinclus, una famiglia composta da 28 specie.

Pesce gatto in Colombia

Una delle caratteristiche che differenzia questi pesci gatto dagli altri è che la loro pelle presenta una pigmentazione a macchie nere molto piccole, principalmente sulla pancia e sul muso. Queste macchie hanno ispirato un soprannome a questo pesce, variola, che deriva dal virus che causa il vaiolo.

Sebbene la ricerca spesso si concentri nello studio delle specie o degli esemplari più grandi, è interessante scoprire anche quelli più piccoli, come nel caso dell’area amazzonica.

 

Si ritiene che questo pesce gatto sia stato in grado di sopravvivere in una zona in cui la pesca è il principale motore dell’economia. Infatti, le sue dimensioni ridotte non sono considerate “redditizie” dai pescatori.

Tuttavia, il pesce gatto del fiume Orinoquia viene apprezzato tra coloro che hanno amano tenere un acquario in casa. In ogni caso, al momento questo pesce gatto non è ancora così “famoso” da attraversare i confini del suo paese.

Inoltre, lo stato di conservazione di questa nuova sottospecie non è noto, poiché mancano molti altri studi mancano per definirlo. Saranno probabilmente condotti in futuro.

Caratteristiche del pesce gatto

La famiglia di questi pesci actinopterygii è distribuita lungo le coste e i fiumi del continente americano, sia sulle coste del Pacifico che sull’Oceano Atlantico. Inoltre, molti abitano nei fiumi dell’area amazzonica.

Le quattro principali specie di pesce gatto, ognuna delle quali è suddivisa a sua volta in sottospecie più piccole, sono:

1. Bagre pinnimaculatus

È un pesce che vive nelle zone con un clima tropicale. Può essere trovato nei bacini fluviali del Pacifico, tra il Golfo della California e l’Ecuador. I maschi possono essere lunghi fino a un metro.

Pesce gatto maculato
 

2. Bagre bagre

Si trova nell’Oceano Atlantico, dalla Colombia alla foce del Rio delle Amazzoni e nel Mar dei Caraibi, poiché anche lui predilige il clima tropicale. Si nutre di pesci e invertebrati come i crostacei e i maschi adulti e raggiunge i 55 centimetri di lunghezza. È il cibo principale dello squalo Carcharhinus porosus.

3. Bagre marinus

È un pesce che vive fino a 50 metri di profondità nei climi subtropicali: Golfo del Messico, Cuba, Caraibi e Nord America meridionale sul lato atlantico. Fa parte della dieta dello squalo toro. I maschi possono misurare 70 centimetri e pesare più di quattro chili. Una caratteristica eccezionale di questo pesce gatto è che le sue pinne dorsali e pettorali sono velenose.

4. Bagre panamensis

Può essere trovato vicino le coste del Pacifico orientale, dalla California meridionale al Perù; preferisce il clima subtropicale. I maschi non superano i 40 centimetri di lunghezza e tutti gli esemplari adulti possiedono delle pinne velenose che possono causare ferite molto dolorose.

Il pesce gatto, in generale, è noto per il suo corpo robusto e corpulento, dalla carne spessa ricca di grasso, quindi viene pescato e consumato in tutto il continente. I suoi baffi gli permettono di rilevare i cambiamenti della temperatura o della composizione delle acque e i suoi occhi sono piccoli rispetto al resto del muso e della bocca.

 

Mendoza-Carranza, M. (2003). Los hábitos de alimentación del bagre Bagre marinus (Ariidae) en Costa Paraíso, Tabasco, México/ The feeding habits of gafftopsail catfish Bagre marinus (Ariidae) in Paraiso Coast, Tabasco. Hidrobiológica.