Sicurezza in macchina con i cani

11 Dicembre 2015

Le ferie rappresentano un momento di allegria per tutti, questo è chiaro, e se abbiamo la possibilità di lasciare la città per passare qualche giorno di relax in un posto che ci piace, allora sono ideali.

Il fatto di avere un cane non deve essere un problema quando si avvicinano le vacanze, neanche se abbiamo deciso di viaggiare con la macchina. In questo articolo vi mostreremo come viaggiare in sicurezza e in allegria quando il vostro animale è con voi in macchina.

Come viaggiare sicuri in macchina

cane-viaggia-macchina

In base al paese in cui si risiede, le norme che regolano i viaggi con un animale a bordo possono essere diverse, per questo fareste meglio a consultarle. In Italia, l’articolo del codice della strada che si occupa di questo aspetto è il n. 169.

A questo riguardo, la legge stabilisce che in tutti i veicoli il conducente deve avere la più ampia libertà di movimento per effettuare le manovre necessarie per la guida. In questo modo sarà in grado di garantire la sicurezza sua e del resto dei passeggeri.

Aggiunge inoltre che sui veicoli che non siano dotati della debita autorizzazione ai sensi del Regolamento di Polizia Veterinaria (come i carri bestiame…), è comunque possibile trasportare un animale a patto che la sua presenza non costituisca un ostacolo per la guida.

Il trasporto di contemporaneamente più di un animale richiede il posizionamento di una rete o un altro strumento atto a separare l’animale dal vano guida.

Tenete dunque a mente questi passaggi per mantenere la sicurezza all’interno del veicolo quando viaggiate con il vostro cane.

Consigli utili per viaggiare in sicurezza con il cane a bordo

Esistono degli aspetti di base da tenere in considerazione affinché il viaggio con il vostro cane si svolga in sicurezza, il che dipenderà in gran parte dalla capacità di farlo stare tranquillo e rilassato durante il tragitto:

  • Lasciate passare un paio d’ore dopo l’ultimo pasto. I cani ci assomigliano sotto molti aspetti, e senza questa misura preventiva il cane potrebbe nausearsi e vomitare all’interno della macchina, rovinando di parecchio il viaggio.
  • Bisogni. Tenete a mente che il vostro cane avrà bisogno di fermarsi per evacuare. Approfittatene per reidratarlo e fate una passeggiate per consumare parte delle sue energie.
  • Soste. Quando fermate il veicolo, continuate a badare alla sicurezza dell’animale. Non fatelo esporre a nessun pericolo, ricordate che siete molto vicino alla strada e che se scappasse potrebbe essere letale.

Come viaggiare in sicurezza con il cane in macchina

  • Cane piccolo. Se avete un cane di piccole dimensioni, la scelta migliore per il viaggio è utilizzare un trasportino, da situare per terra nella parte posteriore della macchina.
  • Altre dimensioni. Per quel che riguarda il resto dei cani, la cosa migliore è che si siedano sul sedile posteriore, legati con un’imbragatura protettiva da fissare alle cinture di sicurezza.
  • Bagagliaio. Si tratta, fra tutte le opzioni, della migliore se viaggiate con cani dalle grandi dimensioni. Il veicolo deve però essere dotato di una rete divisoria.

Cose da non fare quando si viaggia con il cane nel veicolo

cane-in-macchina

  • Trasportino nel bagagliaio. Il trasportino è molto utile per i cani piccoli se può essere collocato per terra davanti ai sedili posteriori, ma non è un’idea altrettanto buona metterlo nel bagagliaio. Potrebbe infatti provocare danni ai passeggeri seduti nei sedili di dietro.
  • Bagagliaio senza trasportino. Quando preparate il portabagagli con una rete divisoria lascerete al cane lo spazio per muoversi con facilità, il che lo renderà più rilassato. Se però doveste fare un incidente, il cane potrebbe correre un pericolo.
  • Non chiudetelo mai. Di sicuro ci saranno momenti durante il viaggio in cui avrete bisogno di lasciare da solo all’interno del veicolo, ma non fatelo mai se il sole batte forte. Potrebbe infatti asfissiarsi in pochi minuti e soffrire un colpo di calore. Lasciate i finestrini un po’ abbassati affinché entri l’aria e il vostro cane non soffra troppo.

All’inizio del capitolo si è fatto riferimento a quando si va in vacanza con il cane, trattandosi dunque di un viaggio lungo, ma questi consigli sono altrettanto validi per i tragitti corti.

Prendete dunque nota e riuscirete a viaggiare in sicurezza con il cane a bordo. Non vi dimenticate che la sua vita è nelle vostre mani.