I diversi tipi di rinforzo positivo per i cani

· 25 maggio 2017

I rinforzi positivi sono la chiave per farvi dare ascolto dai vostri cani quando gli state insegnando cosa fare o non fare, ma a molte persone risulta difficile utilizzarli.

Anche se tanti pensano che non siano efficaci, ne esistono alcuni che solitamente funzionano. Ecco i più usati.

Ricompensarli con del cibo

Durante la prime fasi dell’addestramento, un cane deve essere ricompensato affinché si senta stimolato. Ovvero, il vostro amico peloso deve sapere che se vi ubbidirà voi gli darete un bel premio, e ciò sarà un condizionamento molto determinante.

Una volta capito questo, il vostro animale farà tutto quello che volete senza più inconvenienti, poiché saprà che i suoi sforzi non saranno vani, e questo faciliterà il vostro compito.

Dovete sapere che questo tipo di rinforzi vengono usati più spesso quando si devono addestrare dei cani da salvataggioo anche nei casi in cui l’animale deve apprendere velocemente un determinato comportamento.

Inoltre, non si consiglia di premiare con il cibo i cani che hanno problemi di obesitàpoiché potrebbe provocargli ulteriori problemi di salute.

In questi casi, l’ideale sarebbe usare degli alimenti poco calorici, preparati con ingredienti naturali. 

Il contatto fisico è un rinforzo positivo per i cani

Tutti sanno che gli amici a 4 zampe amano essere accarezzati dai propri padroni, e ciò può essere fatto durante l’addestramento, poiché potrebbero ubbidirvi più facilmente con questo semplice metodo.

Se, per esempio, volete che il vostro cane si sdrai o vi dia la zampa, dovete trattarlo con normalità prima di iniziare ad insegnarglielo, in modo tale da mostrarvi molto più seri del solito durante l’addestramento.

Il vostro animale noterà un cambiamento nel vostro comportamento e farà tutto il possibile per ottenerlo nuovamente, pertanto in questi momenti vi raccomandiamo di dargli un ordine e di aspettare.

Se il cane non fa niente, ripetete il comando finché non ubbidirà, poi accarezzatelo e coccolatelo come fate sempre. 

Portarli a passeggio è il miglior rinforzo per i cani

Come per il cibo, se esiste un denominatore comune in quasi tutti i cani, questo è la passione che hanno per le passeggiate all’aria aperta, perché non solo fare attività fisica migliora il loro stato di salute, ma si divertono molto a fiutare ciò che li circonda, a stare in contatto con altre persone, con i loro simili e con i loro padroni.

Se state educando il vostro animale, portatelo a passeggio affinché si senta più motivato. Assocerà il processo di apprendimento al divertimento; questo eviterà lo stress e lo farà divertire.

Questo è il metodo più efficace per insegnargli a fare i suoi bisogni fuori di casa, soprattutto quando è molto piccolo. Così risolverete uno dei problemi più fastidiosi causati dai cani.

Per riuscirci, questi sono alcuni consigli da seguire:

  • Portatelo in un luogo in cui fargli fare solo i bisogni.
  • Rimanete lì e non dimostratevi ostili.
  • Se il vostro cane non fa niente, riportatelo nel posto da cui siete partiti oppure aspettate qualche minuto.
  • Una volta che avrà fatto i suoi bisogni, congratulatevi con lui e continuate con la passeggiata.

Se volete addestrare il vostro animale in maniera rapida ed efficace, questi rinforzi positivi  vi saranno d’aiuto.