Verdure e frutta per cani che fanno bene alla salute

· 9 settembre 2018
Ricordate che molte verdure e frutta sono altamente tossici per i cani. Quindi evitate esperimenti che potrebbero mettere a rischio la salute del cane.

Anche se può sembrare strano, verdure e frutta per cani possono essere integrate nella dieta del vostro miglior amico. Come sapete bene, i cani sono animali carnivori e la base della loro alimentazione dovrebbe sempre prevedere il consumo di carne. In questo articolo vi spiegheremo perché e come dare da mangiare verdure e frutta al vostro cane.

Verdure e frutta: i cani sono onnivori?

A differenza dell’antenato lupo, nella digestione del cane intervengono più elementi, in grado di metabolizzare amidi e cereali. Ciò si deve al fatto che, all’inizio del loro processo di domesticazione, i cani si cibavano con frequenza dei resti dei pasti umani. Evidentemente, includevano una gran quantità di frutta e verdura.

In effetti, ancora oggi la maggior parte dei mangimi per cani contiene una grande quantità di questi ingredienti, oltre che cereali. Ad ogni modo, si tratta di elementi trattati. Nel caso, invece, di verdure e frutta fresche, non bisognerebbe mai superare la dose del 10% della dieta totale o, al limite, utilizzarli come ricompensa. Dovete ricordare che, sebbene il cane possa mangiare questi alimenti, il suo apparato digerente è fatto per mangiare carne.

Verdure per cani

Ci sono diverse verdure che fanno bene ai cani, che possono rendere la loro dieta più completa e migliorarla da un punto di vista nutrizionale. Tra le verdure di interesse ci sono quelle a foglia verde. Per esempio spinaci o cavoli, che hanno un’elevata quantità di fibre e proprietà antiossidanti. Possono essere consumati sia crudi che cotti.

Cagnolino bianco mangia una carota

Anche le carote sono un alimento che può essere persino divertente per il vostro animale domestico. Potrete offrirglielo come “una specie” di osso. Le ossa per i cani non sono raccomandate da molti professionisti e le carote possono avere benefici simili per la salute dentale del vostro amico a quattro zampe.

Fagiolini, piselli o addirittura sedano non sono pericolosi per il vostro animale domestico, che può beneficiare delle proprietà antiossidanti e della ricchezza di vitamine che questo tipo di verdure offrono.

Tra le verdure e frutta per cani più adatte, occorre menzionare anche la zucca. Infatti, questo vegetale cotto può essere molto utile per la stitichezza nel vostro animale da compagnia. La patata può essere consumata senza problemi a patto che sia cucinata bene prima. Questa precauzione si deve all’alta concentrazione in solanina, una sostanza organica tossica, pericolosa anche per l’uomo.

Tutte queste verdure, insieme a carni come il pollo, sono ideali per preparare un riso di carne e verdura. Si tratta di un ottimo piatto da dare al cane, nelle diete di eliminazione che servono a rilevare eventuali processi allergici.

Cane aspetta con ansia la ciotola della pappa

Frutta per cani

Nel caso dei frutti, quelli rossi, come i mirtilli o le fragole possiedono buone proprietà antiossidanti. Allo stesso modo, l’albicocca e la pesca possono migliorare il transito intestinale del vostro cane, anche se dovrete sempre rimuovere il nocciolo.

L’anguria e il melone sono alimenti particolarmente interessanti, ma dobbiamo rimuovere i semi in modo che non siano pericolosi per l’animale. Anche la pera o la mela possono essere incluse (con moderazione) tra la frutta che potete dare al cane e che potrà consumare in modo assolutamente sicuro.

Alcuni frutti tropicali, come ananas, papaia, mango o nespole possono essere utili per la salute del vostro cane, sempre tenendo in considerazione che non possono mangiarne in quantità eccessive.

Attenzione agli esperimenti

Sebbene verdure e frutta per cani possano essere un ottimo complemento nella dieta del vostro animale domestico, molti professionisti mettono in discussione la necessità di somministrarli. Per questo motivo, è sempre consigliabile utilizzare solo cibo sicuro, ben lavato, privo di semi e nocciolo. In caso di dubbio, non esitate a chiedere il parere al vostro veterinario di fiducia, meglio ancora se è nutrizionista.

Tutti questi alimenti devono essere somministrati di tanto in tanto e non sono indispensabili, se il vostro cane segue già una dieta equilibrata. Inoltre, ricordate che molte verdure e frutta sono altamente tossici per i cani. Quindi evitate esperimenti che potrebbero mettere a rischio la salute del cane, offrendogli cibi di cui non siete completamente sicuri.