Come preparare snack dentali per cani

Mantenere la bocca del vostro cane sana e pulita è una questione che non deve essere trascurata. Sebbene non sia un compito semplice da portare a termine, la migliore opzione è certamente quella di spazzolare i denti del vostro amico a 4 zampe. Oltre a ciò però, è bene sapere che esistono alcuni alimenti che si prendono cura della dentatura del vostro animale. Per questo oggi condivideremo una ricetta casalinga per preparare snack per l’igiene dentale dei cani.

Alimenti che favoriscono la salute orale del vostro cane

cani-che-mangiano-mele

Autore: Miss Chien

I cani non sono soliti masticare a lungo il cibo. In ogni caso, per evitare che il tartaro e l’alito cattivo attacchino la dentatura del vostro amico a quattro zampe, potete contare su alcuni alimenti che vi serviranno da alleati. Ad esempio:

  • Alcuni mangimi secchi contenenti polifenoli e altre sostanze anti-aderenti
  • Biscotti e snack elaborati proprio a tal fine, in vari gusti e formati
  • Pane duro
  • Mele
  • Carote

Questi prodotti, dalla consistenza dura, rimuovono i residui di cibo, pulendo la dentatura del cane.

Di seguito condivideremo una ricetta per preparare in casa snack per l’igiene dentale, affinché possiate aiutare il vostro cane a combattere il tartaro e la placca batterica.

Ricetta degli snack per l’igiene dentale dei cani

Nei negozi per animali certamente potrete trovare un’infinità di prodotti che vi aiuteranno a prendervi cura dell’igiene orale del vostro cane. Tuttavia, ciò non esclude la possibilità di, tempo e voglia permettendo, elaborare voi stessi degli snack dentali per il vostro amico a quattro zampe.  

La ricetta che condividiamo, oltre a contribuire a migliorare il suo alito e ad eliminare il tartaro, certamente piacerà molto al vostro cane. Dunque, con pochi e semplici ingredienti, non solo renderete felice il vostro amico, ma contribuirete anche alla sua buona salute orale.

Ingredienti per preparare gli snack dentali per cani

Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno per preparare questi snack dentali sono:

  • 300 grammi di farina di riso
  • 10 grammi di lievito fresco
  • 3 cucchiai di olio
  • Un pugno di menta, basilico e prezzemolo
  • Un po’ di latte da spennellare

Per prima cosa, preriscaldate il forno a 220 gradi. Al lavoro!

Preparazione degli snack dentali per cani

Seguite queste istruzioni per preparare questi deliziosi snack dentali:

  • In una ciotola versate la farina insieme alle spezie ben triturate.
  • Sciogliete il lievito in acqua tiepida e aggiungetelo al preparato, insieme ad un po’ d’olio.
  • Impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  • Se necessario, aggiungete un po’ più di farina.
  • Lasciate riposare l’impasto per circa mezz’ora in una ciotola coperta con un panno in un luogo ben caldo.
  • Cospargete un po’ di farina di riso in una tavola e stendete il preparato con un mattarello.
  • Tagliate l’impasto a rettangoli con un coltello e arrotondate gli angoli.

Al forno e pronti da mangiare

Rivestite con della carta vegetale una teglia, e poi metteteci gli snack.

Non dimenticate di spennellarle con un po’ di latte prima di metterli in forno e cucinateli finché non diventeranno ben dorati.

Una volta raffreddati, vedrete come il vostro cane le apprezzerà. Ovviamente non bisogna dargliene troppe, né interferire con la sua dieta.

Una buona idea è quella di usare gli snack come ricompensa. In questo modo avranno un doppio scopo: prendersi cura della salute orale del cane e premiare il suo buon comportamento.

Il modo corretto di prendersi cura della salute orale del vostro cane

Carlino

Ricordate che le cure di cui ha bisogno un cane a livello odontoiatrico sono simili a quelle di cui hanno bisogno gli esseri umani.

Il veterinario deve realizzare una pulizia annuale profonda dei denti e voi dovete pulirli regolarmente con un dentifricio specifico per cani ,che potrete trovare in negozi specializzati o elaborare in casa.

Gli snack dentali devono servire quasi unicamente a mantenere una corretta igiene orale nel vostro cane.

Non esitate quindi a consultare il veterinario e a chiedergli quali siano i migliori modi per liberare il vostro cane da tartaro e placca batterica.